Assoluti primaverili: Turrini oro nei 200 misti

Mediagallery

Oggi è stato senza dubbio il turno più ricco d’impegni, un giorno all’insegna delle finali che ha visto Federico Turrini bissare il titolo nei 200 misti in 2’00’’34 al termine d’autentica battaglia al fianco di Lestingi e Cova: “Ci tenevo a vincere, ormai in questa gara vanto un’imbattibilità da cinque anni – ha commentato il livornese – sono ancora un po’ lontano dal personale, ma oggi contava, davvero, solo vincere al cospetto di tanti avversari agguerriti”.

Un testa a testa sudato (e che per questo vale un patrimonio, tanto quanto l’atteggiamento da guerriero mostrato da Turro), che ha spianato la strada all’ultimo atto dei 200 Stile Libero, vinti da un’immensa Federica Pellegrini e dove Chiara Masini Luccetti ha stampato la mano al quarto posto in 1’59’’24, precedendo la viareggina Carli (5°) e Martina De Memme 2’00’’60, attesa domani dagli 800 Stile Libero, la sua gara, quella di cui è finalista mondiale (Barcellona 2013).

Tra le finaline 32’’91 per Veronica Panattoni nei 50 Rana, così come buon è stato l’impatto delle due staffette miste (4’19’’35 per Franceschi, Panattoni, Fassone e Cavallini) e (Tomellini, Bartolommei, Taccola e Torre), soprattutto in vista del Campionato a Squadre di Serie A1 che si svolgerà domenica, sempre tra le corsie dello Stadio del Nuoto di Riccione, ma in vasca da 25 metri.

Altri risultati – 200 Stile Libero: Cavallini (2’06”77), Fassone (2’05’’01); 200 Misti: Tedesco (2’09”39); 50 Stile libero: Regini (23”59); 50 Rana: Franceschi (33”52); 1500 stile libero: Ferretti (15’46”74), Bolzonello (15’34”95)

Riproduzione riservata ©