Higuain, Albiol e Zuniga ko. Benitez non si fida: “Partita difficile”

Il tecnico spagnolo non sottovaluta il Livorno e per questo si prende tutto il tempo per decidere la formazione

Mediagallery

di MATTEO NOVEMBRINI

Napoli – Il Napoli ha voglia di riscatto. Il Livorno ha voglia di stupire. Partita così scontata al “San Paolo”? Speriamo di no. Anche se Nicola ed i suoi si troveranno di fronte gente come Benitez, Hamsik, Reina. Gente che, per la cronaca, ha all’attivo una lunga serie di presenze in Champions League, e, nel caso dell‘allenatore, anche una “Champions” in bacheca.

L’avversaria In quanto a qualità, sulla carta non c’è storia per la sfida che andrà in scena al San Paolo. Ma appena due turni fa, proprio il Napoli è stato fermato (in casa) dal Sassuolo, con un 1-1 alquanto inatteso alla vigilia. C’è da aspettarsi che un uomo come Benitez abbia fatto tesoro degli errori commessi contro i neroverdi e soprattutto che lo abbiano fatto i suoi uomini, che in quell’occasione hanno lasciato per strada due punti che oggi varrebbero la testa della classifica. Il Napoli inoltre è reduce da un’opaca prestazione in Champions League, alla quale gli azzurri vogliono provvedere subito. Contro l’Arsenal è stato assente Higuain, del quale si era velocizzato il recupero per provare a farlo scendere in campo contro il Livorno, perché l’apporto dell’argentino era sembrato fin qui determinante e senza lui il Napoli ha faticato di più. Ma l’argentino non ci sarà, ed anche se Benitez non ammette di certo che la sua squadra è “Higuain-dipendente”, il dubbio resta: “Dobbiamo far tesoro degli errori commessi per non ripeterli più. Higuain è un grande giocatore, ma abbiamo vinto anche senza di lui “. Poi si esprime così sulla sfida con il Livorno: “Higuain, Albiol e Zuniga non ci saranno. Zapata potrebbe essere una soluzione, mentre non ho ancora deciso se davanti giocherà Pandev o Callejon. Di certo sarà una partita difficile”. C’è da attendersi dunque un Napoli affamato che non vorrà ripetere gli errori della partita con il Sassuolo, ma è anche vero che un po’ di stanchezza tra gli uomini di Benitez, dopo un avvio folgorante, si è vista. Saprà approfittarne il Livorno? Gli azzurri non perdono in casa da dieci mesi, dallo scorso dicembre. Ma non è detto che il Livorno debba vincere per forza. Anche un pareggio non sarebbe da buttare…

Statistiche Le statistiche sorridono al Napoli, che nelle 37 sfide con il Livorno ha vinto 16 volte e segnato 46 reti. Il Livorno invece si è imposto in 11 occasioni siglando 35 gol. L’ultima in A al San Paolo fu il 30 settembre 2009, quando il Napoli si impose con il punteggio di 3-1.

 

Statistiche stagione 2013-2014

 

Livorno          Napoli

 

8° Posizione 2°

8 Punti 16

6 Giocate 6

2 Vittorie 5

2 Pareggi 1

2 Sconfitte 0

8 Gol fatti 14

6 Gol subiti 4

 

 

 

Riproduzione riservata ©