Motocross Enduro. Torre della Meloria, un settembre di successi

Mediagallery

LIVORNO-  Il Torre della Meloria – team Lanzi Macota incamera un settembre di successi E ieri partenza per la mitica Sei Giorni Internazionale di Enduro che in questa edizione italiana si correrà da lunedì primo ottobre a sabato sei ottobre ad Olbia, in Sardegna con i piloti Fabio Occhioli, Daniele Tellini e Glauco Ciarpaglini . Della partita anche Andrea Sassoli che sarà in prestito, ma con la maglia livornese, in un team di Parma. Splendidi i risultati ottenuti dai piloti del sodalizio livornese Moto Club Torre della Meloria – team Lanzi Macota in questo mese di settembre, i piloti del motocross domenica 8 settembre hanno sbancato Ponte a Egola dove per la penultima prova del campionato toscano hanno monopolizzato il podio in quasi tutte le categorie.

Iniziamo dalla 125 under 17 dove Matteo Toci con la sua Yamaha PMR ha conquistato un grande secondo posto che lo porta , ad una gara dalla fine, alla seconda posizione in campionato. Nella Under 21 MX2 riservato alle moto 250 4 tempi alla fine di due entusiasmanti finali un primo ed un terzo assoluto per Michele Manili e Iacopo Mannucci con le Honda PMR, ancora un fantastico primo e terzo posto per i gemelli Lorenzo e Michele Galluzzi nella 125, due finali davvero con una super battaglia dove i nostri ragazzi con le KTM Alo’s hanno fatto cose davvero grandi. Netta vittoria per Fabio Occhiolini nella mx1 over 40, con la sua Yamaha 450 PRM è già campione regionale con una gara di anticipo, sempre nella over 40 ma MX2 buon terzo posto per Alessandro Guidi anche lui con la Honda. Giordano Manzoni con la Honda 250 4 tempi seguita da Spedybike colleziona un altro secondo posto alle spalle di un troppo forte Lorenzo Cucini. Ottimi piazzamenti anche per Simone Lorenzoni, Alessio Cardelli e Marco Zeppi. Momenti di paura per una caduta al primo giro che ha coinvolto il pilota della squadra livornese Riccardo Vagnoni che riportato un forte trauma toracico con danni alle costole e quindi ricoverato all’ospedale di Pontedera dove con grande professionalità ed attenzione gli sono state fatte tutte le cure del caso e dimesso nel fine settimana. Domenica 22 ancora dominio dei piloti che difendono i colori del sodalizio livornese, nell’enduro era di scena la prova di campionato Toscano enduro all’Abetone, fantastico il percorso che si snodava sui prestigiosi campi da sci della perla dell’appennino, il nostro Marco Casucci con la KTM 450 4 tempi Alo’s ha sbaragliato il campo imponendosi con grande autorità nell’assoluta bissando il successo di Montepulciano, in questo fine stagione Marco sta guidando davvero alla grande ed il feeling con la sua KTM sta dando i suoi frutti adesso guida la classifica sia nella sua classe che nell’assoluta del regionale dove si giocherà la vittoria nell’ultima gara in scena ad ottobre a Pistoia. Secondo posto di classe anche per Andrea Sassoli e Luca Bigiarini anche loro con le KTM Alo’s. Sempre domenica in scena il toscano UISP a Cinigiano (GR) dove Lorenzo Galluzzi si è imposto alla grande nell’assoluta con la KTM 125 Alo’s. Ottimo Piazzamento anche per Michele Galluzzi.

Ieri 23 settembre partenza dal porto di Livorno per la squadra del moto club Torre della Meloria- team Lanzi Macota che sarà impegnata nella prossima Sei Giorni Internazionale di Enduro che si correrà ad Olbia in Sardegna dal prossimo primo ottobre al sei sempre di ottobre. Fabio Occhiolini, Daniele Tellini e Glauco Ciarpaglini cercheranno di far bene in questa grande competizione motoristica dedicata all’Enduro, la gara più importante del mondo, ottocento i piloti al via in rappresentanza di quaranta nazioni, un impegno economico enorme per la piccola squadra livornese che ha chiamato a se tutti i sostenitori per essere presente al via e tutti hanno risposto presente, La Lanzi prosciutti, Macota, Maglieria Francesca, KM 2006 lavorazione Pelli, Andrea Toci concessionaria Joannes, Labromare, Fulgida, Capaldi pneumatici ed il grande contributo delle aziende del Casentino , Maggi Massimo Hard Country, Borri, Tuttosicurezza, Dekor Toscana Cornici, LMC Meccanica, CGM 3esse oltre alla DID Ognibene, Elf, Pirelli, Honda HM, che hanno fornito i loro migliori materiali. Un ringraziamento particolare al Sig. Carlo Terzi dell’agenzia Ghianda che si è adoperato con la Moby Line per permetterci di andare e tornare dalla Sardegna alle migliori condizioni. Un grazie anche all’agenzia Giani sempre di Livorno ed alla Lanzi prosciutti e V.A.D. Formaggi che ci hanno fornito prosciutto e parmigiano reggiano a volontà, prodotti importanti per l’alimentazione dei piloti durante la gara uniti al miele del casentino. Tante persone, tante aziende che ci hanno permesso di poter partecipare ad un sogno.

Nella Foto i piloti alla partenza da Livorno + Lorenzo Galluzzi n. 337 + Marco Casucci.

 

Riproduzione riservata ©