Mercato chiuso. Tutti gli affari, Dionisi saluta e va in Portogallo. I nostri voti e commenti

di rcampopiano

Mediagallery

LIVORNO – Sembrava che l’ultimo giorno di mercato non regalasse sorprese, invece ecco il colpo che non ti aspetti a pochi minuti dalla fine. Dopo Mazzoni e Bernardini saluta un’altra colonna. Federico Dionisi lascia Livorno e si trasferisce in prestito all’Olhanense. Una vera e propria sorpresa che, c’era da aspettarselo, ha mandato su tutte le furie i tifosi. Probabilmente è stato lo stesso attaccante ad avallare questa richiesta visto che in amaranto aveva gli spazi chiusi da Emeghara e Paulinho. Adesso si punterà su Borja, sarà lui la quarta punta.

mercato

CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRLA

L’ultimo giorno – La priorità del Livorno era un esterno sinistro. Con questo intento Spinelli, Capozucca e Signorelli sono saliti a Milano. Sfumato Rubin che si è accasato al Verona, la società si è buttata su Vargas visto che il mancino della Fiorentina non rientra nei piani di Montella. La Viola era disposta anche ad accollarsi parte dello stipendio del peruviano (700 mila euro su 1,2 che prende), ma Vargas ha sempre posto un vero e proprio veto sull’arrivare all’ombra dei Quattro Mori. Dopo oltre due ore di vani tentativi ecco lo stop. Il Livorno rinuncia all’acquisto di Vargas e si affiderà a Lambrughi, Gemiti e Mbaye. In entrata c’è solo da registrare l’arrivo di Anania a titolo definitivo dal Padova con Mazzoni che fa il percorso inverso. Il Pescara ha offerto un triennale a Belingheri, ma il buon Luca ha rifiutato. Come detto Dionisi non è più un calciatore del Livorno. Nel pomeriggio Chievo e Padova ci avevano provato a portarlo dalla loro parte, ma alla fine l’ha spuntata l’Olhanense. I portoghesi avranno l’attaccante in prestito con il Livorno che pagherà anche parte dello stipendio. Come si dice, oltre al danno la beffa.
Si chiude positivamente la situazione riguardante Schiattarella. L’esterno ha prolungato per altri due anni il contratto con un adeguamento dello stipendio.

Il commento – Difficile giudicare il mercato del Livorno. Un aggettivo che sicuramente si addice è contraddittorio: in un primo momento si era detto di completare la squadra entro la coppa Italia, poi si è passati alla gara contro la Roma per finire al match di Reggio Emilia con il Sassuolo. Una volta che la rosa sembrava completa ecco la stoccata finale: la cessione di Dionisi. Partiamo da un presupposto: se il giocatore ha chiesto di essere ceduto il Livorno ci poteva fare ben poco. Sicuramente poteva evitare di lasciare un vuoto così grande in attacco visto che Siligardi tornerà a disposizione tra un mese e Borja è una scommessa. Sono arrivati giocatori di esperienza come Biagianti e Coda, giovani di belle speranze come Duncan, Bardi e Piccini. Manca qualcosa a sinistra è inutile girarci intorno. Gemiti e Lambrughi non sembrano in grado di reggere un campionato di A (saremo tutti felici se questa affermazione venisse smentita dai diretti interessati) e Mbaye è l’ennesima scommessa. Per Vargas il Livorno ci ha provato in tutti i modi possibili e immaginabili, ma forse era il caso di muoversi prima e non aspettare l’ultimo giorno utile (questo è stato un po’ il filo conduttore di tutto il mercato amaranto). VOTO AL MERCATO: 6  (media tra il 7 visti gli ultimi colpi e il 5 della giornata odierna). GESTIONE DEL MERCATO: 5 (Capozucca e Signorelli dietro la lavagna. Impensabile consegnare a Nicola una squadra incompleta per la prima giornata salvo poi rivoltarla come un calzino la settimana seguente. E l’ultimo giorno di mercato è stata la classica ciliegina sulla torta).

IL RIEPILOGO DEGLI ARRIVI IN CASA LIVORNO

Bardi (portiere, Inter): ritorna a giocare nella squadra della sua città. Questa è la sua occasione per confermarsi ad alti livelli dopo due ottimi campionati in serie B.

Anania (portiere, Padova): arriva a Livorno per fare il secondo dopo che Mazzoni aveva espresso la possibilità di giocare con maggiore frequenza.

Aldegani (portiere, Nocerina): conferma il suo legame con l’amaranto. Farà il terzo portiere.

Valentini (difensore, Rosario Central): sempre titolare nelle prime due partite in A. Può essere una piacevole sorpresa.

Rinaudo (difensore, svincolato): dopo tre anni dove ha visto il campo con il contagocce ecco l’occasione per dimostrare che non è ancora un calciatore finito.

Coda (difensore, Udinese): uno degli ultimi colpi. Perotti ha fatto carte false per portarlo alla base dopo che lo ha lanciato ai tempi dell’Empoli.

Mbaye (centrocampista, Inter): nella prima partita ha dovuto confrontarsi con Maicon. Deve crescere e Nicola lo aiuterà in questo.

Benassi (centrocampista, Inter): un altro giovane di belle speranze. Dovrà sapersi fare accettare in un reparto che fa registrare il tutto esaurito.

Duncan (centrocampista, Inter): un gradito ritorno. A differenza di altri ha voluto fortemente vestire l’amaranto. Bravo Alfred.

Biagianti (centrocampista, Catania): nella sua prima partita non ha sbagliato un passaggio. L’esperienza che porta in dote sarà fondamentale per la salvezza.

Piccini (centrocampista, Fiorentina): titolare fisso dell’under 21, contenderà a Schiattarella la fascia destra.

Mosquera (centrocampista, Envigado): colpo voluto da Spinelli che stravede per questo ragazzo.

Greco (centrocampista, Olympiakos): per tornare in Italia e giocare nel Livorno ha rifiutato la Champions League. Il bellissimo gol realizzato contro il Sassuolo sembra dargli ragione.

Emeghara (attaccante, Siena): si è presentato con due gol determinanti per i tre punti contro il Sassuolo. Insieme a Paulinho può formare una coppia di tutto rispetto per la serie A.

Borja (attaccante, Equidad): altra scommessa di Spinelli. Se in passato era cercato anche da Milan e Psg un motivo ci sarà.

IL RIEPILOGO DELLE CESSIONI

Salviato (difensore, Novara), Dell’Agnello (attaccante, Alto Adige), Molinelli (centrocampista Aldo Adige), Galabinov (attaccante, Avellino), Meola (difensore, Paganese), Prutsch (centrocampista, Barletta), Bigazzi (centrocampista, Olhanense), Gioè (attaccante, Grosseto), Remedi (centrocampista, Nocerina), Bernardini (difensore, Chievo), Mazzoni (portiere, Padova), Dionisi (attaccante, Olhanense).

 

Riproduzione riservata ©

46 commenti

 
  1. # bardi forever

    dovrebbe essere inserita nella rubrica “la buona notizia”: … non più patimenti per i tifosi amaranto! “

  2. # curva nord

    Buono manca un esterno sinistro, ma nel complesso ci siamo dai, , Biagianti, greco, ,emenghara, coda, via stiamo buoni…..buona squadra…..ragazzi che hanno voglia di lottare!!!!!

  3. # Fra' poino

    Forza Livorno gufi a nanna presto

  4. # AndiamoDe

    Ciao Federico, in bocca al lupo per la nuova avventura! Non dimenticheremo mai l’esultanza sotto la nord dopo il tuo gol del 3 a 0 sul Brescia nello scorso finale di campionato! Livorno ti ama!!!

  5. # max

    Manca purtroppo un esterno sinistro di categoria ed una punta centrale, conquistare la salvezza sara’ molto dura, rimaniamo dunque senza i due ruoli scoperti come menzionato prima,pertanto siamo tra le due,tre squadre piu’ deboli, altro errore della societa’ e’ stato quello di affidarsi a Capozucca

  6. # fabrizione

    Mi dispiace per Dionisi, ha sempre dato l’anima, ciao Fede buona fortuna, la grinta non ti manca!

  7. # ramon 56

    ……………….non è questione di gufare ,ma di realismo a sx non c’è nessuno (lambrughi e gemiti ), gli attaccanti sono contati e il centrocampo manca di ricambi adeguati e di un uomo che detti i tempi …………….se poi speri nel mercato di gennaio ,stai fresco ………………..spinelli in quel periodo ha sempre più venduto che comprato ……………..speriamo bene ,qui se non la pensi in un certo modo ti sputano ……………………

  8. # ramon 56

    ………………l’anno scorso Capozucca più zucca che capo era a genova che stava per retrocedere ………………

  9. # giogio

    È vergogna cedere Dionisi!!!!!

  10. # Andrea

    Sul sito ufficiale non c’è nulla, o si sono addormentati o è saltato.ma Borja siamo sicuri che sia ufficiale?? Boh

  11. # Vinny

    Sicuramente Dionisi ha chiesto di essere ceduto, pero’ si poteva fare prima e prendere un altro attaccante, di questo Capozucca ne ho sentito parlare da diverse persone e sempre negativamente

  12. # fabian

    Il Livorno non si smentisce mai. A tempo ormai scaduto, viene comunicato dall’ineffabile Capozucca che Dionisi era stato ceduto in prestito all’Olanense, squadra semisconosciuta del campionato portoghese. Se proprio si doveva fare, Spinelli si doveva premunire acquistando Ardemagni o Calaiò, od un altra punta.Invece niente, nel reparto punte siamo scopertissimi. Niente neanche per l’esterno Rubin , finito al Verona. Infine il rifiuto di Vargas. Una giornata nerissima per il Livorno…

  13. # simone salvi

    Da tifoso, e da amico, piango. A me il pallone non piace. Piace chi lo gioca. Specialmente nella mia Squadra, per il mio Presidente. Esultando e soffrendo come se fossi io. Grazie Fede!

  14. # Marco

    Ma scherziamo??’Buona squadra??Ma in difesa si punta su Rinaudo che non gioca una partita da 4 anni?Cedere Dionisi poi…stai a vedere…solita campagna acquisti improvvisata,raccogliendo tutti gli scarti che erano rimasti..maaaaaah

  15. # Den

    Ragazzi è inutile che date la colpa a Capozucca e Signorelli. Il mercato lo fanno loro su direzioni dettate da spinelli. Se non abbiamo preso ciò che ci manca e abbiamo ceduto alcuni giocatori come Bernardini e Dionisi la colpa è di Spinelli… potete dire cosa vi pare ma i dirigenti fanno ciò che dice il presidente!!!

  16. # Federico

    Ciao Chico grazie per tutto quello che hai fatto per la maglia Amaranto , in bocca al lupo Guerriero..

  17. # dez

    per me non è male …. vediamo il campo che dice…l’anno scorso il Genoa (m…a) aveva i nomi ma alla fine si è salvato per il rotto della cuffia… vedremo a maggio… Forza livorno

  18. # alinooooooooooo

    Ma io non vedo tutti questi problemi a sinistra a me non sembrano scarsi come si vuol far credere Gemiti e Lambrughi. Specilmente il primo ha un curiculum di tutto rispetto e poi abbiamo il bimbo dell’Inter che è molto promettente

  19. # Ercole Labrone

    Voto 6 al mercato? Ma la smettete….dite le cose come stanno veramente… fra il 4,5 e il 5 al massimo

  20. # marco65

    se si fa male una punta ci tocca andà dal Fiorillo in C per prenderne un’altra… sulla fascia si poteva prende Doga o Balleri cosi un pagava nulla tanto stavano a Livorno.. al limite un 5 e 5 da gagari..

  21. # LEO

    il miglior acquisto del livorno forse forse è stato IL RIFIUTO DI VARGAS

  22. # MAURO

    COME SI FA A DIRE CHE IL LIVORNO HA UNA BUONA SQUADRA ?

    ma le partite alla televisione le vedete ? ma quanti hanni avete giocato a calcio ?

    A parte qualche giocatore ovvero al massimo 2 tutti gli altri o non giocavano titotari o non avevano mai giocato in serie A.

    Con questo continuero’ sempre ada andare allo stadio e tifero’ sempre foza Livorno.

  23. # il mare

    Mercato fatto ad uso, conSumo, vantaggio de’r padrone de’r baccellaio che si porta a casina sua 4-5 milioni di euro anco considerando l’ingaggi, spese etc. Se faceva ir bancario, sai, ‘un sapevano dove mettilo Spinelli: Ufficio Prestiti!!!

  24. # Federico

    Da tifosissimo del Livorno e persona obbiettiva quale sono dico che dare 6 al mercato del Livorno è da persone che di calcio in vita loro ne hanno visto poco.
    Stiamo affrontando un campionato di serie A (non Lega Pro…seria A) con attaccanti contati (se si fa male uno fra Paulinho ed Emeghara siamo finiti perché non mi direte che Belingheri è da serie A), con la fascia sinistra coperta da Lambrughi che neppure nella mia squadra di calcio lo convocherei (e non sto scherzando) e la difesa che è tutta una scommessa nonostante Emerson e Ceccherini siano giocatori di valore…fate un po’ voi…sempre e comunque forza Livorno ma voto al mercato 4…senza se è senza ma…

  25. # lupodelupis

    vincere a Sassuolo è stato paradossalmente deleterio…

  26. # bimbone

    infatti…si doveva comprà TEVEZ….KAKA’….HIGUAIN…allora si dava 10 al mercato…!!!

  27. # sucasuca

    con i vaini risparmiati presidente te li gioi al casino’ cosi’ li’ puoi anche vince. Per noi livornesi sara’ dura salvarci ma te sei un omo fortunato presidente e chissà che anche quest’anno tu la indovini. Un saluto a Federico e sempre forza Livorno a dimenticavo ma… Capozucca a cosa serve boh!

  28. # Daniele Lelli

    Forza Livorno e Forza Spinelli, l’unico che sa guadagnare col calcio e arriva alla serie A con due spiccioli!!!! Io di calcio ci capisco poco ma persone come Kaka con Spinelli chiederebbero l’elemosina fuori dalle chiese. E fa bene.

  29. # AlexVer

    Forza Livorno… Avanti tutta verso un’impresa che si chiama Salvezza!
    Io ci credo, ce la possiamo fare! ADIOS GUFI!

  30. # Alessandro

    Voto al mercato del Livorno 4: 1 mese perso dietro a Longo che non voleva venire, ne’ noi volevamo lui. Altro tempo perso con Donadel, Taddei e altri.

  31. # mauro47

    Il Livorno, con diecimila presenze e 3000 abbonati ha fatto anche troppo nel calciomercato. Bisogna ringraziare dirigenti e presidente se si riesce ad avere prestiti. Siamo una squadra da giovani e prestiti gratuiti: inutile montarsi la testa. Si deve lottare per salvarsi e se si ha un po’ di culo ce la faremo. L’altra domenica con la Roma avevamo una squadra di serie B contro De Rossi ( 6mln l’anno quanto tutti i nostri) il resto (Totti, Pianic, Borriello….) ve li regalo. E’ vero, manca un esterno, ma c’è il ragazzo dell’Inter come c’è a dx quello della Fiorentina. Dionisi (che a me non è mai dispiaciuto) è una buona punta da B, ma chiaramente non voleva fare il 4° in A: comunque mezzo pubblico non lo poteva vedere ed noi siamo bravi nelle offese, anche ai nostri. Pertanto auguri a lui di fare grandissime cose in Portogallo e a quel paese a chi lo offendeva.

  32. # fabrizione

    Ognuno fa i propri interessi, ma cosa credevi che Spinelli da Genova venne a Livorno perchè era tifoso del Livorno? Ci venne per interesse ma però ci ha fatto vedere il Livorno in serie A ti pare poco? In una citta che è da serie O in tutto, ha fatto una squdra che deve lottare per la salvezza alla pari di altre 4-5 squadre ne più ne meno. A Livorno ci sarebbero imprenditori facoltosi per fare i presidenti, ma nessuno si è mai fatto avanti , allora viva Spinelli sempre!

  33. # Augusto

    Ma possibile che in 3 mesi non si sia stati capaci di prendere un esterno di fascia sinistra di categoria ? E prima di cedere Dionisi non si doveva prendere un sostituto, tipo Ardemagni o Calaiò ? Veramente un bel team di direttori sportivi !!

  34. # Mauro 67

    Parole sante. La Fiorentina avrebbe pagato 700.000 euro su 1.200.000 di contratto pur di levarselo di mezzo. Meno male non è voluto venire. Vedrai ci fà i solchi al Franchi sulla sinistra…..

  35. # tano il grande

    …scusate ma la notizia di Federico Dionisi che ha scelto (d’accordo con la società) è una scelta più che comprensibile e in serie A per lui era un pò troppo…poi si parla di esterno sinistro che sicuramente manca …ma con questo non vuol dire che un destro non possa giocare a sinistra ciao a tutti

  36. # BOBBE

    Concordo in pieno con te Mauro, la tua analisi e perfetta, il problema e che qualcuno pensa di abitare a Madrid o a Londra con aspirazioni nel mondo del calcio a dir poco ridicole. Speriamo che questi nuovi innesti diano quel valore aggiunto che possa permettersi il LUSSO di restare in seri A.

  37. # ale international

    Il mercato del Livorno è perfettamente in linea con il budget che la società aveva a disposizione…. è inutile che continuate a criticare Spinelli fate solo il male del Livorno siete come il marito che accompagna la moglie dal ganzo!!!!! Rassegnatevi l’alternativa a Spinelli è la serie D se ci va bene…. ma siccome io l’ho visto il Livorno in D da piccino ora a 30 mi godo il livorno in serie A anche con Spinelli che forse potrebbe spende di più… tutta la gente che critica non so se ricorda partite come Livorno Trento 0 a 5….. Ai livornesi casca a pennello un detto “dimmi chi sono non mi ricorda chi ero” BUON SPINELLI a tutti……

  38. # pino scotto

    Giusto così. Se qualcuno disposto a sobbarcarsi uno stipendio oneroso per un panchinaro fisso (soprattutto col ritorno del Sili) si fosse fatto avanti magari Dionisi sarebbe rimasto. Ma siccome ragionate e l’80% di voi non va nemmeno allo stadio, è giusto che Chico sia partito. Buona fortuna e torna più forte!

  39. # Gianca

    se, è inutile…tanto, se dici che la squadra è incompleta (manca roba a sinistra) ti danno del gufo, ti invitano a andà a vede il Pisa..ormai sono così. Ma Spinelli vi paga anche l’affitto e le bollette per rendervi così fedelissimi a lui?

  40. # Gianca

    Lambrughi era forse sufficiente in B…figuriamoci in A…Gemiti ha esperienza..

  41. # Gianca

    Classico commento spinelliano…dovevi avere la coperta lunga..dovevi bloccare Rubin e Vargas, quest’ultimo ti ha detto di no? Rubin entrava in gioco. Dionisi in prestito? Ok, prendiamo qualcun’altro. Borja sarà fortissimo, ma ha 20 anni, inesperto.
    Comunque resto della convinzione che l’ultimo giorno di mercato serve per vende, non per acquista, hai dato tempo a Vargas di decidere fino alle 22.30…stiamo scherzando? Al massimo doveva prendere una decisione alle 10 di mattina, o 3-4 giorni fa. Così alle 22.31 ti sei ritrovato con Rubin all’Hellas e te a bocca asciutta.

  42. # Gianca

    Se un c’era, s’era in D, se un c’era si giocava col Foiano, se un c’era di qui, se un c’era di qua…
    Ricordo a tutti i presenti, che se siamo andati in Uefa ‘un è merito suo, è merito di Moggi e di chi scendeva in campo a sputa il sangue per la maglia. Ricordo che quando eravamo in Uefa, il vostro caro Spinelli, voleva uscire di volata. Ricordo che eravamo quarti alla fine del girone di andata (IN SERIE A) e ha esonerato Donadoni, prendendo Mazzone che era in una cella frigorifera ad ibernarsi, ne perdemmo 7 di fila mi pare. Ricordo che venendo via da Vicenza-Livorno 0-1, trovai i giocatori all’autogrill a comprarsi i panini. Ricordo che voleva chiudere la Nord lo scorso anno. Ricordo che quest’anno ha preso tra diritti tv, promozione e cavolate varie, all’incirca 35 milioni di euro, 2-3 li poteva investire??? Siamo l’Inter-2…non tifo Spinelli, io tifo per la maglia. Mi dispiace che quando deciderà di andarsene e torneremo a Foiano veramente, io ci sarò pure là..voi sarete incollati a Sky a vedere Balotelli contro Tevez.

  43. # fox

    O gufi…siamo in A…Dionisi ha fatto una scelta e va rispettata con l’augurio di tornare presto sul campo del Picchi visto che è in prestito…lasciate fare a Spinelli che se qualcosa non va a Gennaio sai quanti ne trova in scadenza di contratto…vai ALDO la gente che critica non capisce un “belin” come dite a Genova

  44. # max

    Ma se invece di prendere a libro paga tale Capozzucca,lo Spinelli comprava un laterale sinistro e una punta al posto di Dionisi,magari anche in prestito,non era forse meglio?
    Ora si rischia davvero di essere tra le ultime tre della serie A per decisioni scellerate.
    Mi meraviglio del sur Aldo ! Siamo arrivati al caviale e lo stiamo miseramente sputando.

  45. # Franco

    Male che vada si torna in B dove i cugini del Pisa sognano di andare da anni… Poi torneremo in A dopo 2 o 3 anni finchè la famiglia Spinelli non se ne andrà. A quel momento diventeranno ambiziosi anche i derby con il Pontedera…
    Godiamoci la serie A e se si perde ci può stare, sereni di tornare in un campionato dove ci sta militando il Palermo.
    Comunque secondo me ci salviamo!!!

  46. # MAURO

    Ora ho capito perchè in Italia va tutto male. Si ragiona con la testa degli altri.

I commenti sono chiusi.