Livorno, preso Piccini dalla Fiorentina. A centrocampo idea Valdifiori, problemi per il rinnovo di “Beli”

di rcampopiano

Mediagallery

LIVORNO – In attesa delle ufficialità di Benassi e Bardi (che dovrebbero avvenire nelle prossime ore o la massimo all’inizio della prossima settimana) il Livorno si aggiudica un altro giovane dal futuro assicurato: dalla Fiorentina infatti arriva (in prestito con diritto di riscatto) Cristiano Piccini, esterno destro classe 1992, la scorsa stagione allo Spezia. Il giovane può ricoprire i ruoli sia di terzino che di ala pura. Una vera boccata d’aria specie per Schiattarella chiamato più volte a fare gli straordinari. Lunedì dovrebbe eseguire le visite mediche e poi si potrà mettere finalmente nero su bianco. Si va componendo piano piano lo scacchiere a disposizione di Nicola per la prossima stagione.

Dalla Fiorentina è attesa una risposta definitiva per quanto riguarda Salifu: l’accordo sembrava imminente, poi ci sono stati alcuni intoppi che hanno rallentato l’arrivo a Livorno dell’ex Catania. Migliaccio e Donadel invece non vestiranno l’amaranto: entrambi hanno preferito altre destinazioni. Il primo ha scelto Genoa mentre il secondo preferisce giocarsi le sue chance al Napoli. Vietato disperarsi perché gli occhi vigili di Capozucca e Perotti sono sempre all’opera  Per la fascia sinistra continuano i contatti con Fiorentina e Cesena rispettivamente per Llama e Ceccarelli con il primo che parte favorito vista la sua grande esperienza in serie A. L’ipotesi, più suggestiva che altro, di Molinaro è destinata a restare tale a causa dell’elevato ingaggio percepito dall’ex Juventus. Sempre per il centrocampo è stato fatto un sondaggio con l’Empoli per Valdifiori: i biancoazzurri sono disposti al dialogo. Per la difesa continuano i contatti con Frey (ex Chievo fratello di Sebastian): il francese si è svincolato dal Chievo quindi arriverebbe gratis. Stesso discorso per Emiliano Moretti in uscita dal Genoa. 

Per quanto riguarda Belingheri, nelle ultime ore c’è stata una frenata. Il giocatore, giustamente, non si muove dalla sua richiesta di un biennale e aspetta un segnale dalla società che al momento è ferma ad un anno. Se la situazione non si sbloccherà a breve allora le due parti si separeranno visto che sul buon Luca ci sono Chievo e Bologna in A e Palermo in serie B. Per Miccoli la porta non è ancora chiusa: il giocatore è svincolato e con tutto il clamore mediatico che hanno suscitato le sue frasi su Falcone farebbe di tutto per giocare ancora in A. Quindi è giusto pensare ad una richiesta non particolarmente alta d’ingaggio.

Capitolo cessioni. Dell’Agnello a breve dovrà decidere: Pro Patria, Cremonese e Sudtirol. Su Bigazzi c’è sempre l’interesse di Padova, Novara e Modena mentre Salviato è ad un passo dall’accasarsi al Novara. Gemiti è richiesto dal Carpi ma prima di lasciarlo partire la società deve trovare un degno sostituto.

Riproduzione riservata ©

18 commenti

 
  1. # ugo

    mi raccomando abbonatevi….ma di volata… sennò come fa a pagare i giocatori…..

  2. # Osservatore labronico

    …ma ogni tanto comprare qualche giocatore di serie A?…… se facevamo la B non sarei contento di questo mercato, figuriamoci in A… Mah speriamo di fare 10 punti….

  3. # labrone65

    miccoli non lo voglio vedere con la maglia del Livorno,neanche se volesse giocare gratis.Spinelli i soldi sono soldi,ma la dignità è un’altra cosa.Spero che anche i tifosi,prima di essere tifosi siano uomini e osteggino il possibile acquisto di miccoli.

  4. # maurinho

    Concordo al 100%. Per ora tanti discorsi ma presi solo giovani senza esperienza in serie A. Ma perche’ nessun nome “importante” vuole venire a giocare a Livorno? Spinelli frugati…..magari solo un pochino!!!!

  5. # ruto

    Se era per gli imprenditori livornesi s’era a gioà con i barri.
    Lunga vita a Spinelli perchè quando va via lui…si torna a gioà con i barri !!!

  6. # fiu fiu

    Il mercato chiude il 31/08. I giornali (con rispetto per la redazione) devono scrivere qualcosa, gli addetti ai lavori diffondere voci per attirare attenzioni sui propri assistiti, i tifosi sperare e fantasticare e il presidente mettere su una squadra competitiva: ognuno il suo ruolo. Non s’è mai visto tifoso che abbia speso 5 milioni per portare per giocatore nella sua squadra, né presidente andare a fare trasferte con striscioni e cortei. Tutti allenatori e tutti procuratori, ma solo la società tira fuori i lilleri. se puoi qualcuno anziché brontolare ha voglia di buttare qualcosa la sede è in via dell’indipendenza…pero’ chiaramente deve farlo entro il 31/08 come già anticipato…

  7. # Adelmo

    Siamo già ai piagnistei dopo nemmeno una settimana di mercato. Rendiamosene conto bimbi…

  8. # Ricca74

    Diciamo così panchina e tribuna le stiamo sistemando siamo in attesa di giocatori che possano andare in campo titolari. Aspetta e spera,,,

  9. # alberto

    provate a pensare con quel Miccoli in squadra. come sara accolto dai tifosi avversari
    il livorno in trasferta !!!!

  10. # Chico49

    Siamo alle solite,tutti sono bravi a criticare e fari i fenomeni con i soldi degli altri.
    Credo che bisogna avere pazienzae fiducia di questa Societa’ e sopratutto del Pres.
    Solo un mese fa,tutti osannavano questo Presidente,facile quando,si vince.
    Invece di fare tanti discorsi assurdi,cominciamo noi a “frugassi” e fare l’abbonamento!!!

  11. # labrone65

    L’anno scorso,in questo periodo prendevo in giro Spinelli e la sua campagna acquisti,prendevo in giro uno con il nickname il cubano perchè difendeva spinelli (anche se avevo il dubbio che lo facesse in modo da prenderlo per il ……..) quest’anno non lo voglio fare,anche perchè alla fine ha avuto ragione lui(Spinelli),per come è finito il campionato e per come giocava la squadra,divertendosi e facendo divertire i tifosi.Quello che vorrei è un campionato che dia alla squadra quantomeno una salvezza tranquilla,e soprattutto che la squadra giochi senza subire il gioco delle altre squadre,che se la giochi alla pari con tutti,anche con quelle più forti.

  12. # massimiliano

    A prescindere dalla competenza del GRANDE Spinelli,onestamente fino ad ora il mercato e’ assai deludente,la societa’ credo che sia fermamente convinta che per fare un campionato quantomeno di lotta per la salvezza siano necessari 4 forti giocatori di navigata esperienza nella serie A.

  13. # zato

    Miccoli NO!! Sarebbe un offesa alla nostra città, dove la lotta alle ingiustizie, ai soprusi, ai poteri mafiosi è un valore che conta!

  14. # il pinnato

    Sai osa perche un si prende c.ronaldo cavani pirlo a livorno si deve fa la chapion gia me nero scordato

  15. # roberto

    ieri spinelli santo subito e tutti gasati per la serie a oggi tutti a criticare…

  16. # leone

    signore, signori perché non vi recate a vedere i nostri cugini pisani? All’ Ardenza ci andiamo noi e giuro che non soffriremo di solitudine. Il Siena calcio non vi ha insegnato niente?

  17. # Filippo Labronico

    Il mercato chiude il 2 SETTEMBRE …Quindi per ora stiamo sistemando la panchina poi compreremo 4 giocatori esperti … ah vi voglio ricordare che Ceccherini ha rinnovato con il Livorno fino al 2018 !!!

  18. # Arnoldo

    non è ‘adorare spinelli e poi abbandonarlo’, sinceramente non mi è mai piaciuto..però bisogna esser obiettivi, al momento non ha fatto acquisti da A..con tutto il rispetto per Piccini, Bardi e Benassi..vabbe che bisogna salvarsi e non andare in Uefa, ma nemmeno far come il Pescara, che a ottobre era già in B..speriamo bene.

I commenti sono chiusi.