Livorno, firma anche Bardi dopo Benassi. Donadel ad un passo. Salviato saluta, c’è il Novara

Su Dell'Agnello ci sono Pro Patria e Sudtirol

di rcampopiano

Mediagallery

LIVORNO – Dopo tanta attesa, il Livorno ha finalmente piazzato il primo colpo di mercato. Dall’Inter arriva in prestito il giovane Marco Benassi, centrocampista classe 1994. Di lui si parla un gran bene e quando ne ha avuto bisogno Stramaccioni non ha esitato a lanciarlo sia in campionato che in Europa. Può giocare sia davanti la difesa che come incontrista. Dalla società nerazzurra tuttavia è arrivato  l’ok anche per il trasferimento di Bardi (anche lui come Benassi in prestito secco per una stagione). L’ufficialità, che riporterà il giovane portiere alla casa madre, è attesa a breve. Per quanto riguarda Duncan invece i tempi si allungano e occorrerà aspettare agosto prima di avere l’ok definitivo.

Con il Novara è stato impostato un discorso per quanto riguarda Marco Rigoni che non resterà in serie B. Il fallimento della trattativa per El Kaddouri ha accelerato i tempi. Dal Napoli però potrebbe arrivare a breve Donadel. Il centrocampista, chiuso in azzurro, sta trattando con il Livorno per un prestito. Nei giorni scorsi c’è stato un incontro tra Capozucca e il ds partenopeo Bigon. Le parti si incontreranno nuovamente a breve. Sempre a centrocampo non è ancora tramontata l’ipotesi Migliaccio, ma prima c’è da battere la concorrenza del Genoa. Per la corsia sinistra continuano i contatti con Llama. In alternativa c’è Molinaro, ma l’ingaggio dell’ex Juventus è un ostacolo difficile da superare.

Capitolo cessioni. Il compito numero uno è quello di sfoltire la rosa. Bigazzi è richiesto dalla Juve Stabia anche se nelle ultime ore c’è stato un avvicinamento del Modena visto che sulla panchina dei canarini c’è Novellino. Chi invece sembra proprio avere la valigia in mano è Salviato. L’esterno di destra ha un’importante richiesta da parte del Novara. La fumata bianca è attesa a breve. In serie B potrebbe finire anche Gemiti finito nel mirino del Carpi. Per quanto riguarda Dell’Agnello il suo futuro è in Lega Pro: Pro Patria, Cremonese e Sud Tirol lo hanno chiesto in prestito con questi ultimi che partono in vantaggio.

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # ugo

    avevo ragione su EL KADDOURI?
    E VOI DURI

  2. # ugo

    BENASSI di cui si parla un gran bene….
    ma se l’Inter non c’è na uno in garbo.. l’unico bono la mandano da noi…..sveglia…..

  3. # Amaranto Boy

    UGO e smetti un poino di brontolà….alla fine si tirerà le somme ma ora mi pare presto!

  4. # Adelmo

    Duncan è l’unico buono che c’hanno dato? Ma Bardi e Siligardi da dove si presero? Dalla Pergolettese?

  5. # Riccardo

    Solita storia gia vista tutti prestiti zero euro spesi a fronte di quelli che entrano da lega e tv. La veggo buia

  6. # ugo

    dinnene Riccardo…
    e un la vogliano capì….. boia come son duri…

  7. # il pinnato

    Chi non vuole prestiti o chi non li va bene la squadra se vada al multisala non è un obbligo anda a vede il livorno e si fa subito polemica gurdiamo a fine luglio mettiamo una cosa in chiaro: non sono spinelliano ma non credo che rifaccia gli errori di 4 anni fa e comunque una squadra come la nostra deve puntare sui giovani da far emergere sono piu motivati e vanno a mille all’ora

  8. # Kevinlab

    Invece di parlare tifate con tutto il cuore per il Livorno
    E ricordate che senza il genovese chissà dove cavolo eravamo……

  9. # raffaele

    ma non hanno esperienza, cosa che in serie A occorre !

I commenti sono chiusi.