Roma-Livorno 3-0. I NOMI dei 9 tifosi in trasferta. Salvezza impossibile?

Le parate di Bardi evitano un passivo ancora più pesante

di rcampopiano

Mediagallery

LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

LE INTERVISTE

LA CLASSIFICA

MERCATO, IL CHIEVO SU GRECO – LEGGI QUI

Perotti, nel presentare la partita contro la Roma, aveva detto che preferiva una buona prestazione al risultato. Beh, ci dispiace mister ma non c’è stata nessuna di queste due cose. Per quanto riguarda il risultato neanche il più ottimista del mondo pensava di uscire dall’Olimpico con almeno un punto. Sulla prestazione potremmo stare qui a parlare per ore ma ci affideremo al commento di Luca Marchegiani: “La Roma in campo fa quello che vuole”. Come potergli dare torto.
L’unica nota positiva sono, oltre ai miracoli di Bardi che ha evitato un passivo ancora più pesante, i 9 (e sottolineiamo 9) tifosi amaranto presenti allo stadio. Ecco i nomi dei livornesi partiti con il Club Nastasio: Corrado Nastasio, Umberto Simi, Stefano Vettore, Giovanni Bachini, Daniele Masoni, Gino Schirripa, Marco Spadoni, Marco Pierozzi e Antonella Romanacci.
Tornando alla partita, in campo c’è stata una sola squadra in campo e a tratti è sembrato di assistere ad un allenamento. Totti in panchina se la ride e fa bene. Per tutti i 90 minuti è sembrato di assistere ad un pugile che si diverte con il suo sparring partner. Bardi quando ha potuto ci ha messo una pezza e se gli avessero dato 5 euro per ogni volta che la Roma arrivava in area di rigore a quest’ora poteva essere tra gli uomini più ricchi del mondo. Perotti ha provato a dare una scossa lasciando in panchina senatori quali Emerson e Luci (Siligardi neanche in panchina perché infortunato), ma il risultato non è cambiato. Adesso arriva il Sassuolo, ma se non si entra nell’idea di cominciare a tirare fuori i soldi allora è meglio schierare la Primavera.

Il solito avvio – Palladino la scorsa giornata ci ha messo 120 secondi a segnare, Destro ne impiega 300 prima di trafiggere il povero Bardi. E con questo sono otto i gol subiti nei primi 45 minuti. Sicuramente qualcosa a livello mentale non funziona. Il Livorno è parso ancora una volta molto timido fin dai primi minuti. Perotti si affida ad un coperto 5-4-1, sulla falsa riga di quando fatto vedere nelle ultime giornate da Nicola, ma lo strapotere dei giallorossi ha fatto la differenza. Dopo Destro solo Bardi ha negato il raddoppio alla banda di Garcia, ma quando Strootman ha calciato praticamente dalla linea di porta niente ha potuto.

Neve al sole – Chi si aspettava una scossa nella ripresa rimane deluso. Perotti prova a dare maggiore peso all’attacco inserendo Borja ma il colombiano dà ragione a Nicola: se non lo schierava mai un motivo c’era. La Roma continua a fare quello che vuole e De Sanctis si gode la partita da spettatore non pagante. Bardi continua a dire di no ai numerosi attacchi romanisti, ma per la legge dei grandi numeri deve chinarsi alla perla di Ljajic. L’unica soddisfazione nel secondo tempo è l’ingresso in campo di Mosquera che potrà dire: “Io c’ero”.  Per riassumere la partita basta il possesso palla al minuto 87: 41’ Roma, 17’ Livorno.

Mercato – Il diktat di Spinelli non è cambiato: prima vendere poi acquistare. La settimana prossima dovrebbe essere quella buona per la cessione di Belingheri al Cesena e Gemiti al Padova. Su Greco c’è un forte interessamento del Chievo e la fumata bianca potrebbe non tardare ad arrivare. Resta aperta la caccia ad un esterno sinistro. Luci invece De Ceglie è finito al Genoa, Traorè ha rifiutato. Restano vive l’ipotesi Castellini e Mesbah, ma l’impressione è che alla fine si andrà a pescare dalla serie B. In attacco verranno fatti i salti mortali per non cedere Paulinho. A Emeghara è stato preferito addirittura Borja quindi la sua partenza pare certa. Chi potrebbe arrivare? La risposta migliore è: boh. Maxi Lopez è un’utopia, Floccari andrà al Bologna. Chi ha un’idea si faccia avanti.

Il tabellino

Roma (4-3-2-1): De Sanctis, Dodò, Castan, Benatia, Torosidis, Strootman, De Rossi, Pjanic (68’ Nainggolan), Ljajic, Gervinho (65’ Florenzi), Destro (78’ Totti). A disp: Lobont, Skorupski, Burdisso, Maicon, Jedvaj, Taddei, Ricci, Marquinho, Borriello. All: Garcia.

Livorno (5-3-1-1): Bardi, Piccini, Ceccherini (75’ Lambrughi), Rinaudo, Valentini, Mbaye, Benassi (80’ Mosquera), Biagianti, Duncan (45’ Borja), Greco, Paulinho. A disp: Aldegani, Anania, Gemiti, Coda, Emerson, Tiritiello, Belingheri, Luci, Siligardi, Emeghara. All: Perotti

Arbitro: Carmine Russo

Reti: 5’ Destro, 35’ Strootman, 78’ Ljajic

Note: angoli  7-0 per la Roma, ammonito Castan, recupero 1’ + 2’

pagelle 01

Bardi 6,5 (uomo Quilivorno.it): i tiri della Roma arrivano da tutte le parti. Quando può ci mette una pezza, ma se gli tirano da zero metri non può farci nulla. Per i miracoli rivolgersi a Lourdes.

Mbaye 5: male, malissimo nel primo tempo. La Roma capisce il punto debole del Livorno e a sinistra sfonda che è un piacere. E pensare che a destra c’era Torosidis e non Maicon.

Valentini 5: Gervinho è un brutto cliente d’accordo, ma anche quando dalla sua parte arriva Ljajic non è che la situazione migliori, anzi.

Rinaudo 5: quando in soli 45 minuti gli avversari tirano moltissime volte segno che qualcosa dietro non va. Preferito a Emerson, non gli riesce bissare la buona prova offerta contro il Parma.

Ceccherini 6: tra i meno peggio. Destro bazzica spesso dalle sue parti, ma il buon Federico riesce quasi sempre ad avere la meglio (75’ Lambrughi sv).

Piccini 6: quando il migliore in campo è il terzino destro è segno che evidentemente qualcosa non quadra. L’ex Spezia è l’unico che ci prova e arriva sul fondo con una certa insistenza. Deve solo migliorare in fase difensiva e poi può essere considerato il nuovo Schiattarella.

Duncan 5: a centrocampo non sa che pesci prendere. Perotti se ne accorge e dopo 45 minuti lo manda sotto la doccia (45’ Borja 5: se Nicola non lo faceva mai giocare un motivo c’era e oggi ne abbiamo avuto la prova).

Biagianti 5: si scioglie come la neve al sole. Capozucca dice che è uno dei giocatori più richiesti: siamo sicuri che non ci sono interferenze quando parla al cellulare?

Benassi 5,5: a centrocampo è tra i soli a provare a costruire qualcosa. Spesso però sbaglia gli appoggi più semplici e si spegne col passare dei minuti (80’ Mosquera sv).

Greco 5: la tecnica come sempre c’è, ma gioca in maniera troppo discontinua. Si vede che è svogliato e che con la testa è già altrove (Chievo?).

Paulinho sv: si è vero che ha giocato tutta la partita, ma che voto c’è da dare ad un attaccante che gioca solo palloni a centrocampo perché in attacco è sempre tutto solo soletto con quattro difensori addosso?

All. Perotti 5,5: come Nicola decide che è meglio non prenderle. Lasciano molti dubbi le scelte di rinunciare a Luci ed Emerson e l’inserire Borja. Auguri Attilio, ti attendono cinque mesi di grande patimento.

ROMA

De Sanctis sv: ogni tanto fa finta di buttarsi per giustificare il lavaggio della sua maglietta.
Dodò 6,5: parte in sordina, soffre a volte su Piccini, ma quando accelera fa impressione.
Castan 6: poteva restare in pantofole a casa visto il pomeriggio tranquillo che ha passato.
Benatia 6,5: come il compagno di reparto, ma sui calci piazzati è veramente un pericolo pubblico.
Torosidis 6,5: a destra fa quello che vuole tanto c’è Mbaye a marcarlo.
Strootman 7: devastante a centrocampo. Oltre al gol tanto lavoro sporco e da fuori area è un cecchino.
De Rossi 6,5: da solo fa più di tutti i centrocampisti del Livorno.
Pjanic 7: spesso e volentieri si trasforma nel quarto attaccante aggiunto. Solo Bardi gli nega la gioia del gol (68’ Nainggolan sv).
Ljajic 6: ci prova in tutti i modi e tira oggi tira domani alla fine trova la rete.
Gervinho 7: ma quanti polmoni ha? Corre come un pazzo senza andare mai in affanno. Fortuna che sottoporta è inguardabile (65’ Florenzi 6: capisce che non è giusto inferire sugli avversari).
Destro 7: micidiale, ma contro la difesa del Livorno è tutto fin troppo facile (78’ Totti sv).
All. Garcia 7: la sua squadra gioca a memoria e contro questo Livorno non vale la pena neanche rischiare i pezzi da 90.

 

Riproduzione riservata ©

82 commenti

 
  1. # Nonnagino

    Meglio un protti in C che un perotti che ci traghetta come Caronte verso l’inferno

  2. # ugo

    Un passo falso di Totti e company porterebbe morale ed allontenerebbe ancor di piu’ la Bella Senoritas…
    Paolino facci questo regalo…

  3. # ugo

    Cosmi, andò a cogliere i tre punti proprio all’Olimpico……sbaglio o segnò Diamanti su punizione?? c’e l’hai un Diamanti adesso??….magari

  4. # marco62

    2 partite e panchina di nuovo a Nicola

  5. # amarantosempre

    potrebbe farlo EMERSON…………..La Roma Non Mi Sembra ,”Mostruosa” …………….forza ragazzi !!!!!!!!!!

  6. # Jobbee

    Forza Livornoo. Combatti e mettici il cuore! Non ti chiedo di vincere per forza, perche la Roma in casa è tosta ed è in forma ma fammi vedere una partita combattuta, tirate fuori il carattere e l’ orgoglio ragazzi, si puo segnare anche senza essere fenomini o campioni.
    Non voglio vedere gente ferma in campo, smarrita o rassegnata, quello non perdonabile, per rispetto dei vostri tifosi

  7. # Dario

    comunque segno Tavano su assist di Pulzetti

  8. # Fulvio

    Fuori Emerson e Luci !!!!! Ma caaaa succede!!!!

  9. # andrea

    -1, eccolo! oggi ce ne danno 6. Ma perchè non ci ritiriamo dal campionato che facciamo prima?

  10. # Fulvio

    Sembra in fuori gioco dicono…. Senza sembra gervigno e in fuori gioco

  11. # alinooooooooooo

    Mbaye se fatto saltare come un pollo
    Ma lambrughi e gemiti dove sono de

  12. # BOBBE

    Leggermente in fuori gioco….e continuano a dirlo…ho spento… anche i commentatori sono vergognosi.

  13. # alexxx

    bono s’è retto 5 minuti meglio di domeniaa scorsa..

  14. # Fox65

    Gol in fuorigioco… Se poi ci si mettono anche gli arbitri…. Abbiamo pure l’unico brasiliano che non sa giocare a pallone in squadra… E uno pseudo allenatore….. Spinelli frugati o levati dagli zibedei

  15. # Fox65

    Boia che gufo.. Già sì perde

  16. # ci onci

    Ritiriamo la squadra per manifesta inferiorità e mandiamo via Spinelli!!!!!! Basta queste figurette……..

  17. # Marco

    No scusate bravo numero 1?? Ma se gli hanno tirato 3 volte addosso!!!! Ma perché lo deve riabilitare per forza?? Scandalosi

  18. # max

    Siamo stufi delle figuracce, Perotti,Capozzucca,Signorelli e Spinelli ve ne dovete andare da Livorno !!!!!!!! Luci e Siligardi in panchina,anche loro vendono,e’ uno scempio.
    Meglio ripartire dai dilettanti,ma con persone pulite !!!!!!

  19. # Bah

    Questo allenatore non mi rappresenta..questa squadra senza palle non mi rappresenta..fuori i coglioni!

  20. # Maggiantino

    Povero Livorno….mi sembra di vedere un cavallo zoppo che sta per essere abbattuto…mi ci vien da piange!

  21. # boiadè

    Spinelli, cosa hai risolto mandando via nicola?

  22. # jobbee

    fine primo tempo : che disastro….

  23. # Alpassa

    Meno male è arrivato Perotti. Che genio tutti dietro come all’oratorio. E tanto sei primo che se strappi un punto ti salvi! Ma dio levati di torno che tutto il casino l’hai fatto te e ora ci metti la ciliegina.

  24. # alinooooooooooo

    Ma un avrà mia venduto anche luci

  25. # Daniele

    Livorno gia con la testa alla B…fecero bene a Genoa a cacciare il Gabibbo!!

  26. # roberto

    Avete visto le faccie dei giocatori del Livorno prima della partita negli spogliatoi,la vera tristezza nessuno che accennasse a un sorriso,ho l’impressione che sia gia’ finita la corsa….

  27. # Cowsland

    Qualcuno scuota Perotti.
    Sembra morto

  28. # Fox65

    Boia… Con pernotti e’un altro Livorno, se continua così ci salviamo…… Spinelli torna dai camagli qua non sei gradito anzi ci sei venuto a noia

  29. # massimiliano

    Esordio di Perotti: cambi effettuati Mosquera e Borja oltre Lambrughi. Perotti è l’uomo del presidente e si vede. Pensavo fosse un uomo vero invece è solo un burattino in mano a Spinelli, si vergogni e basta. Nicola per favore torna

  30. # daniele

    Come volevasi dimostrare…….e un è questione dall’enatoreeeeee!!!
    Anzi mi sembravano più demotivati dell’altra volta…….cmq corro più io a 53 anni di Biagianti!!!!! Bravo Spinelli hai preso un bel soldatino di piombo!!!!!

  31. # megliointerzacategoriacheconspinelli

    3-0 e basta? la cura perotti sta funzionando????

  32. # Orco Labronico

    La roma è più forte, va bene ma cominciare e dopo sei minuti sei sotto di un gol palesemente irregolare allora veramente ci vogliono giù e basta.
    Con Gervinho DAVANTI a Bardi sul cross (in fuorigioco enorme) non importa se destro è in posizione regolare. Gervinho ha ciccato la palla per demerito suo MA HA PARTECIPATO all’azione quindi è un gol irregolare (vai ennova).
    Caro Quilivorno correggi il tuo commento perché è palesemente errato.

  33. # mata

    SPINELLI VERGOGNATI!

  34. # Dariol

    che amarezza!!

  35. # davide

    grazie SPINELLI per averci messo PEROTTI come allenatore ha fatto diventare questa squadra da finale champions league
    VERGOGNATI

  36. # carlo

    Spinelli vergognati

  37. # fabian

    Siligardi, Luci, Emerson, Emegara: quattro titolari lasciati a marcire in panchina, ma che scossa aveva intenzione di dare Perotti ? Si perdeva ugualmente, ma un po’ di dignità cavolo! Per me la formazione l’ha fatta Spinelli, tanti giovani in campo e qualche partente in panchina. Questo qui ci smantella la squadra a metà campionato!

  38. # Dariol

    il gol era regolare, gervinho era davanti a tutti ma dietro la linea della palla.

  39. # erik

    Mettiamo la primavera tre passaggi Di fila li sanno fare.sicuro ed un tiretto visto mai che te lo fanno.mosquera e norma non sono comunque male….visti gli altri…

  40. # roberto1

    Prima di sparare sentenze contro gli arbitri informati sul regolamento: goal regolare, la palla era avanti a Gervinho anche se lui stesso era avanti i nostri (che hanno dormito regolarmente)

  41. # mata

    Spinelli RITIRA LA SQUADRA!E RIDACCI I SOLDI DELL?ABBONAMENTO !

  42. # stefdam

    Retrocedere ci può stare. Il Livorno è una di quelle società che può avere come obiettivo quello di alternare la serie A con la serie B. Però c’è modo e modo di retrocedere. Qui mi sembra che si stia perdendo anche la dignità.

  43. # fabio

    da tifoso ho provato una tristezza e un’amarezza profonda nel vedere una squadra in campo cosi…..senza nerbo ,,senza mettere in mostra nemmeno l’orgoglio,con giocatori spenti e abulici che aspettavano solo di subire………..grazie spinelli!!!!!

  44. # fabio

    Il cambiamento s’e’ visto vai! Perotti ha fatto giocare gente che non troverebbe spazio nemmeno nella Dinamo Procchio

  45. # luciano sarri

    che pena!

  46. # Omersimpons

    Andate a fare una visitina dal Papa…….!!!!!

  47. # StiacciAtAaBestia

    SOR PEROTTI LE VUOLE TRE STIACCIATE BELLE CALDE CALDE? FATTE ORA ORA. GLIELE INCARTO COSI LE PORTA A CASA, EH? -Ir Nencioni

  48. # La Formica (@SergbarsSergio)

    bisogna allontanare BURIDANO (SPINELLI ) è un velenoso MICRAGNOSO.

  49. # Valerio

    Da tifoso del LIVORNO, non ho più nemmeno la voglia di arrabbiarmi ed inveire contro questa società che ha sin da subito mostrato a tutti la loro incompetenza nell’allestire, se così si può dire, una squadra di serie A.. E allora non mi rimane che restare affacciato alla finestra, perché IL MAGGIOR DISPREZZO E’ LA NON CURANZA, ed osservare questi SIGNORI, per non usare un altro termine, che stanno rendendo ridicola l’ immagine della nostra città.. A mio avviso questo si meritano, l’indifferenza di tutti coloro che hanno creato la BOMBONIERA ARDENZINA e lo STADIO MOBILE.. E quando un domani,spero presto, questa gente se ne sarà andata, la fame di calcio e l’ entusiasmo, in questa splendida piazza, anche in serie inferiori, sicuramente tornerà’..

  50. # si pareggiò

    si pareggiò, tu ti riferisci ad un’altra volta, però con quel pareggio gli facemmo perdere il campionato. ho un cugino a Roma che non me l’ha perdonata !!!

  51. # claudio

    Prossime due partite decisive alla portata del Livorno da Fare con le p…..e d’acciaio.
    Sarebbe il caso che Il Presidente da Esperto e Competente quale e’ richiamasse Nicola almeno
    in campo la squadra lotta e gioca meglio di oggi.
    Mancano diciotto partite vediamo se la societa’ ha l’intenzione di terminare con dignità’ il campionato
    le figuracce livorno e i Livornesi non se lo meritano
    CLAUDIO

  52. # Roberto-Bobbe

    Ragazzi, siamo der’gatto. E come direbbe il buon Emilio Fede, “che figura di m…!” E quante ne abbiamo fatte… Ma Bardi lo sa che può anche uscire dai pali per parare o allontanare la palla? Se lui è l’erede di Buffon occhio perché è in pericolo anche a la nazionale!!!!

  53. # alessandro

    Vedere oggi i nostri calciatori con la gloriosa maglia amaranto mi ha fatto tristezza, amarezza delusione non dico altro so solo che domenica sarò sui gradoni del Picchi a provare a incitare i ragazzi in una partita fondamentale per la permanenza in serie A. Dopo si potrà fare tutte le contestazioni che si vuole . Sempre e solo Forza Livorno

  54. # Bah

    Aggiungerei che l’unico vero soldatino è stato venduto..

  55. # alessandra

    bravi i nove tifosi presenti. ..tifosi nel bene e nel male.!!!!

  56. # maximo46

    se Perotti pensa di salvarsi senza rinforzi o con qualche scarto comprato per far quadrare il Bilancio è meglio che vada via subito altrimenti gli sportivi livornesi devono rifarsela anche con lui che presta la faccia e la propria dignità ad un Padrone che non merita. Se resta, non salva niente, fa solo gli interessi del suo Padrone.

  57. # Orco Labronico

    Palle, io sono un arbitro. Quindi informati tu. In tv di cavolate ne dicono a carrettate e vedo che pseudo esperti come te ce ne sono a bizzeffe.

  58. # max

    Di la tua? E chi è che ha il coraggio di parlare?

  59. # Diego

    Anche a Sabato Sprint c’hanno preso in giro… praticamente poi hanno dato la colpa a Spinelli (ovviamente) dicendo: ma spinelli cosa pensava di risolvere cambiando allenatore? Il problema non era lui… Nicola era molto valido come allenatore e ha anche portato il Livorno in serie A il problema è stato di Spinelli che il Livorno è andato in serie A senza un alibi e lui non ha mai voluto rinforzare la squadra.. ma cosa aspetta? Hanno detto tali parole… e ora ringraziate spinelli e io ce l’ho con chi va ancora allo stadio .. a dare i vaini a lui.. si torna in B stop.. e ora si dovrebbe far giocare la primavera stop!

  60. # alessio

    Il calcio e’ un gioco !!! Meglio la C divertendosi che la A vergog nandosi !!!! Spinelli oltre ai vaini dell’ABBONAMENTO c’hai rubato anche l’entusiasmo!!!!!!

  61. # fabiot

    ….c’e da vergognarsi calcisticamente parlando…mancanza di dignita’ in campo…nei confronti di una citta’ che si sente tradita da chi porta in petto i suoi colori….amaranto.

  62. # max

    La squadra: uno schifo senza anima e cuore, la societa’ : uno schifo senza presidente.
    E’ arrivata l’ora che queste si facciano definitivamente da parte e non vengano piu’ a Livorno !!!

  63. # Stefano T.

    Meglio guardare le partite a Fifa 14. C’è più gusto e speranza.

  64. # Godo

    Goditi le 3 pappine

  65. # Gagiugalibero

    Spinelli basta figure di m….a giro per l’Italia, siamo la barzelletta della serie A. Nella squadra si può ammettere carenza di tecnica ma corsa,grinta e determinazione NO, questo e’ inaccettabile

  66. # Livio

    Più che la fame, potè il digiuno…(Dante) Il GIALLONE ci sta prendendo per il C…UORE AMARANTO e noi(io compreso) CI ABBIAMO CREDUTO adducendo che ci ha fatto vedere la serie A, coppa Uefa, ecc….27Ml di EURO si è messo in tasca, diritti TV, Sponsor e a noi…..BRICIOLE. A Genova gli fecero ribaltare l’auto, noi bisognerebbe…………..Forza Livorno SEMPRE…

  67. # Augusto

    Differenza tecnica semplicemente imbarazzante. I giocatori delle altre squadre accarezzano la palle e questa rimane incollata ai loro piedi, i nostri quando devono stoppare una palla ci inciampano e la palla va a 1 – 2 metri di distanza. Ammesso che in serie B ed in lega PRO ci si possa permettere, in serie A perdi tutte le partite.

  68. # fabian

    Fermate Spinelli ! Ha preso il via a vendere i giocatori e questo ci smantella la squadra in dieci giorni. Siccome il Livorno non è una sua azienda, ma è patrimonio della città, intervengano le autorità cittadine a tutelare la nostra squadra. Di questo comportamento ne va del buon nome e del prestigio di Livorno. Bisogna subito convocare Spinelli e farlo recedere da questo piano diabolico (concertato con Capozucca), altrimenti saranno dolori.

  69. # luca

    Come si diceva un tempo…. Un ci saRva nemmeno vaRdoni

  70. # ugo

    perchè un fai l’arbitro? saresti bravino…..

  71. # paolo

    l’ulteriore “dramma” sono i possibili acquisti….si parla di castellini della Samp….ma questo due anni fa non ha mai giocato, lo scorso anno 5 presenze fra campionato e coppa italia, quest’anno 1 presenza in coppa italia….poi leggo che Schiattarella è andato in B e guadagna di più…gemiti va in B a guadagnare di più…uguale Belingheri a cesena….poi si dice a Livorno non vuole venire nessuno….ma a catania ci vanno!!!
    Ma pensate che la lega di A e gli altri presidenti siano contenti della gestione spinelli, dove a fronte di ingenti entrate, fra tv e lega, viene corrisposto pari a zero di investimenti nel mercato. Quando De Laurentis accusò spinelli di voler solo guadagnare senza investire….al di là dell’antipatia della persona, non la buttò mia di fori…gli altri presidenti(tutti) non penso siano dei pazzi scatenati, a cui piace gettare i soldi!

  72. # ugo

    IN ESTATE PARLAVATE TUTTI………SPINELLI GRANDE PRESIDENTE… ORA PUPPATEVELO

  73. # ugo

    PEROTTI E’ UN SERVO DI SPINELLI…UN L’AVETE ANCORA CAPITO

  74. # ugo

    AHAHAHAH ECCONE UN ALTRO CHE SI E’ FATTO PRENDE PER IL

  75. # emmeemme

    Ecco, ma forse il gol era regolare, forse no, non lo so, questione di centimetri, ma siete proprio sicuri che anche se non lo dava cambiava qualcosa? Fra l’altro l’arbitro ha annullato un gol alla Roma che….mah!

  76. # riccardo 1955

    Dopo anni di alti e bassi (non ci si dimentichi mai che prima dell’arrivo di Spinelli si navigava nei bassifondi del calcio) in questa stagione il presidente ha dato a mio modesto avviso il peggio di se stesso e mi spiego: dopo una inaspettata occasione centrata di promozione alla quale ad inizio della scorsa stagione di serie B non avrebbe creduto neanche il mago Otelma il nostro presidente (che sta da tempo a torto o a ragione maturando l’idea di abbandonare il mondo del calcio) da buon affarista genovese ha visto aprirsi un borsellino che tra contributo della lega, diritti tv e sponsor vari gli consentiva un avanzo di gestione (introiti meno spese) di più o meno 7/8 milioni di euro senza battere ciglio e ne ha subito approfittato. Che poi la squadra (sulla cui qualità scarsa per la categoria non si può assolutamente discutere) ci abbia messo su un bel carico da 11 non tirando fuori il carattere e la voglia che ogni tanto servono per ridurre il gap tecinco-tattico non ci sono dubbi. Mettiamoci quindi tutti l’animo in pace e speriamo per lo meno che nel girone di ritorno ci possiamo non dover vergognare di essere tifosi amaranto, sarebbe già qualcosa.

  77. # Giovannielle

    Non siamo da A .

  78. # Igor79

    Sai cosa mi fa inc…. avere un presidente (che con tutti i riconoscimenti e le ammissioni di ringraziamenti per tutto quello che ha fatto….Bla Bla Bla !) quest anno abbia deciso che noi Livornesi non ci si debba svagare col calcio !! Ha deciso che quest anno dobbiamo essere presi in giro!

  79. # max

    Hanno venduto Schiatta, a seguire Beli e Gemiti,ancora Greco,poi Paulinho e forse Luci,visto che era in tribuna con Sili che pure verra’ venduto,se questa non e’ smobilitazione visto che di acquisti nemmeno l’ombra poco ci manca !!!

  80. # Tatanka

    Domenica si vede quanta gente vole bene al Livorno…. Spinelli NOI allo stadio ci si viene te compra in questa settimana 4 giocatori boni e vedrai che lo stadio si riempe…

  81. # ghezzo

    ma non si chiama gino gino?

  82. # ugo

    Sicuramente qualcosa a livello mentale non funziona INVECE NEI LIVELLI SOTTO FUNZIONA TUTTO…

I commenti sono chiusi.