Ufficiale: Nuoto Livorno ripescata in serie B

Mediagallery

Adesso è ufficiale, il team di pallanuoto targato Nuoto Livorno affronterà il campionato di Serie B per la seconda stagione consecutiva. La notizia era nell’aria, ma l’ok definitivo è arrivato solo qualche ora fa donando nuova linfa e fiducia a tutto l’ambiente pallanuotistico labronico: “E’ un premio soprattutto per i ragazzi – confessa coach Federico Romano – che questa categoria se la sono guadagnata con sudore due anni fa e adesso, seppur tramite ripescaggio, proveranno a tenersela stretta”. Il gruppo è rimasto pressoché intatto, salvo il ritiro di De Zordi e il mancato arrivo di Giacomo Gragnani: “Il girone sulla carta potrebbe essere più impegnativo del 2014/2015, dalla A2 è sceso l’Arenzano e alcuni elementi del Crocera sono passati allo Sturla”. Prima squadra, ma riflettori puntati anche su un’intensa attività giovanile con la partecipazione a tutti i campionati (dall’Acquagol fino all’Under 20): “Abbiamo deciso di iscriverci  ai tornei Fin, ma anche a quelli Uisp. Della serie, il posto in squadra non è garantito, ma ogni ragazzo dovrà sudarselo nel corso degli allenamento”.
Segue la composizione del Girone 1 della Serie B 2015/2016: Acquasport Firenze, C.N. Sestri, Dinamica Torino, Firenze Pallanuoto, G.S. Aragno, Lerici Sport, Nuoto Livorno, Rapallo Nuoto, R.N. Arenzano, Sportiva Sturla.

Riproduzione riservata ©