Nicola non ci sta: “Gol di Paulinho buono. Il vantaggio dei viola irregolare”

Mediagallery

Dall’inviato Riccardo Campopiano

Per una volta Nicola esce dagli schemi. Abituato a non parlare mai degli episodi, per una volta parte proprio da quelli. Il suo Livorno non meritava di uscire sconfitto e il tecnico lo dice senza problemi: “Il gol di Paulinho era regolare mentre c’era un fallo mostruoso in occasione della rete viola. Non voglio cercare scuse, però ogni tanto ci farebbe comodo un po’ di quella fortuna che oggettivamente ci manca. Anche oggi abbiamo fatto una grande prestazione sotto il profilo del gioco, non penso che ci siano altre squadre che sono venute al Franchi giocando come noi. In settimana avevo detto che ero sereno perché vedevo una squadra carica e così è stato. Benassi? E’ un grande giocatore che sta crescendo bene in una realtà come la nostra”.
Prima una paratona su Vargas, poi sul gol di Rodriguez non ha potuto nulla. Giornata particolare quella di Francesco Bardi: “Il Livorno oggi non ha demeritato e questa prestazione deve essere il nostro punto di partenza per il futuro. Se giochiamo così la salvezza non è impossibile da raggiungere. Non dimentichiamoci che oggi si giocava contro la Fiorentina e noi abbiamo avuto molte occasioni per passare in vantaggio. Purtroppo non sempre la fortuna ci dà una mano. Sul gol ho avuto l’impressione che su Biagianti sia stato commesso fallo, ma l’arbitro non l’ha visto”.
Anche Greco, schierato come esterno, salva la prestazione: “Purtroppo raccogliamo poco per quanto creiamo. Anche oggi le occasioni non sono mancate, però usciamo con zero punti. Ci sono aspetti da salvare e se giochiamo così contro il Parma possiamo toglierci soddisfazioni”.
Migliore in campo un po’ a sorpresa, Benassi è andato più volte vicino al gol: “Sul colpo di testa potevo fare di più, mentre sul tiro devo fare i complimenti a Neto perché l’ho visto già dentro. La prestazione è stata comunque positiva e abbiamo messo in difficoltà la Fiorentina. Nicola negli spogliatoi ci ha fatto i complimenti e questo ci fa piacere. Ora dobbiamo essere bravi a ripetere quanto fatto già contro il Parma”.

 

Riproduzione riservata ©