Mercato: idee De Ceglie, Cannavaro e Acquafresca. Intanto Livorno penultimo

Penultimo posto in classifica a 13 punti. Dal 3 gennaio sarà possibile fare acquisti e anche Nicola ha invocato nuovi arrivi il prima possibile

di rcampopiano

Mediagallery

La sconfitta contro l’Udinese fa male, anche perché, complici gli altri risultati, il Livorno è sceso al penultimo posto in classifica con 13 punti. Dietro c’è solo il Catania a 10. Terzultimo posto per il Sassuolo a quota 14. Una situazione che probabilmente era immaginabile, ma in molti speravano che non si potesse realizzare. Adesso occorrerà stringersi ancora di più attorno ad una squadra che oggettivamente di più non può fare. Molto passerà da Spinelli: a lui il compito di rafforzare la rosa durante il mercato di riparazione.

La classifica – Il pomeriggio non si è aperto certo nel migliore dei modi. Il gol di Diamanti ha regalato tre punti al Bologna che ha scavalcato, in un solo balzo, Sassuolo e Livorno toccando quota 15 assieme al Chievo. I clivensi infatti sono stati surclassati dal Torino con un roboante 4-1. Stessa sorte, ma con esito diverso (0-1) per il Sassuolo con la Fiorentina. Queste due sconfitte rappresentato una boccata d’aria per il Livorno che continua ad avere il quartultimo posto a solo due lunghezze. Il prossimo turno non sarà tra i più facili visto che la banda di Nicola farà visita alla Fiorentina, ma attenzione alle sfide salvezza: Chievo-Cagliari, Catania-Bologna e Genoa-Sassuolo.

Il mercato – A fine partita anche Nicola ha, finalmente, ammesso che questa squadra necessita di rinforzi come il pane. Dal 3 gennaio sarà possibile fare acquisti e il tecnico ha invocato nuovi arrivi il prima possibile. Chissà se al Franchi non ci sia già qualche volto nuovo. Quello che serve ormai è noto: un esterno sinistro, un difensore e un attaccante. Ma andiamo con calma. Questa parte di stagione ha evidenziato come Ceccherini alla distanza sia risultato il migliore del reparto arretrato con Emerson che lo tallona. Purtroppo, al momento, né Coda né Valentini offrono garanzie quindi serve tornare sul mercato. Con il Napoli era stato intavolato un discorso per Paolo Cannavaro, ma c’è da capire se la società partenopea accetterà di accollarsi parte dello stipendio. A sinistra, Peluso è inarrivabile mentre Molinaro non convince del tutto. Ecco quindi spuntare il nome di De Ceglie che chiede di poter giocare. Lui sarebbe l’esterno ideale per il 3-5-2 di Nicola. L’alternativa è Mesbah.
In attacco Borja ed Emeghara dietro la lavagna. Il sogno resta Floccari, ma il suo ingaggio rappresenta un vero problema. Le alternative principali sono Ardemagni del Chievo e Acquafresca del Bologna anche se, probabilmente, verrà fatto un tentativo anche per Maxi Lopez in uscita dal Catania. Serve gente d’esperienza, quindi occorre attingere dalla serie A.

Riproduzione riservata ©

20 commenti

 
  1. # ugo

    non scrivete nomi di gente inarrivabile!

  2. # alla frutta

    riserve delle riserve delle riserve…. questi sono gli acquisti di Spinelli e comunque questi tre nomi sarebbero già riserve di lusso…. diciamo che questi tre ce li sogniamo la notte e i rinforzi saranno Striperotti, Mangiuccotti, Mingherlini e Cianciotti…Non sapete chi sono? nemmeno io ma questi sono gli acquisti del presidente Spinelli. Perche forse qualcuno conosceva Borja, Mosquera, Benassi, Valentini, Piccini… Ci vuole ma un presidente nuovo che abbia voglia di spendere sulla squadra i 27 milioni di euro entrati tra promozione diritti Tv sponsor merchandaising, abbonamenti ecc… siamo l’unica squadra ad ever investito meno di 10 milioni di euro per allestire una squadra molto ma molto mediocre. Ma tanto ora con la retrocessione il nostro presidentissimo si mette in saccoccia altri 5 milioni di euro per il paracadute dalla A alla B… e poi un prestito di qui un prestito di la si da via Paulihno si da via Siligardi, ci riprendiamo Galabinov ci riprendiamo Dionisi e altri du soldarelli se li intasca… che vergogna

  3. # flavio

    L’articolista ventila la possibilità che con la fiorentina ci siano già volti nuovi, come se Spinelli il 3 gennaio fosse già sul mercato con la mano al portafogli. Ormai dovremmo sapere che per “raccattare” qualcuno il presidente aspetta le svendite del fine mese.

  4. # ma la smettete

    Dai su fate i seri e smettete di scrivere cavolate questi tre giocatori nemmeno zoppi vengono a giocare nel Livorno ma chi vuoi che venga a fare le figurette in giro per l’ Italia ???
    Visto che l’unica cosa che sa fare Spinelli è pagare gli stipendi qui ci possono venire solo giovani o gente a fine corsa per avere sicuri i soldi a fine mese poi tutti gli altri non prenderanno mai in considerazione Livorno come già successo quest’estate,esempio Bolzoni ha preferito andare a Palermo in serie B rispetto al Livorno in serie A un motivo ci sarà no???
    Comunque sia disse bene De Laurentis a Spinelli se non ti frughi cosa ci stai a fare in serie A……

  5. # Io

    Non scrivete cavolate…..con gli ingaggi che paga il Gabibbo questi giocatori non verranno mai(giustamente).

  6. # Io

    I tre “nuovi acquisti”saranno:Galabinov Pruscht e Meola………Spinelli Vattene

  7. # marcioss

    Idee ecco e solo di questo si tratta,,perchè il genovese se non gleli regalano e gli pagano anche metà ingaggio manco questi prende…Ad ogni modo “alla frutta”accontentiamoci ma almeno fossero questi 3 i rinforzi!…

  8. # emme

    E’ il solito discorso, a Livorno Spinelli é un lusso .Puo’ piacere o meno ma siccome é un imprenditore, come tutti gli altri presidenti, chiediamo a chi, da sempre ha guadagnato e continua a guadagnare milioni di euro sulle spalle della città, grazie alle politiche cittadine e si mette tutto in tasca. Diamo piu’ spazio a Spinelli che potrebbe pero’ sbaragliare in poco tempo gli equilibri del porto… E’ questo che fa paura ai “grandi” imprenditori di Livorno! Se non ci sara’ la forza di cambiare guida, il declino già profondamente visibile, sara’ progressivo.

  9. # Cosimo

    Ecco subito che ce la prendiamo con Spinelli!Fino a poco tempo fa,acclamato,ora invece “un se ne può più”.La squadra,con gli elementi che ha è risaputo in lotta per non retrocedere,con qualche innesto sicuramente faremo meglio con una vera possibilità di salvarci.Basta con le critiche a Spinelli.
    Forza Livorno

  10. # mirko

    Complimenti subito col fucile puntato….il convento. Passa Spinelli se ne trovate uno mejo fate un fischio!

  11. # ale69

    si prende margheritoni dalla longobarda e celestino guardavaccaro dal borgorosso.. meglio di nulla.. marito vecchio,,, che fineeeee,, auguri gente

  12. # ugo

    IO CE L’HO CON CHI HA FATTO L’ABBONAMENTO. UN PRESIDENTE COSI SI MERITA LO STADIO VUOTO!

  13. # MAURO

    con tre soli giocatori non si risolve niente, andiamo giu’ diretti come un treno.
    Minimo ce ne vogliono 5, pero’ buoni forse qualcosa potrebbe risolvere. Al momento il livorno ha solo 3/4 giocatori capaci di giocare in serie A.
    purtroppo questa è la dura realtà.

  14. # Marco

    Come al solito si scrive di tutti e di tutto, ma Bardi che ha dimostrato il portiere che realtà è’, cioè normalissimo, bensì tocca vero qui livorno? Che schifo!

  15. # sartana

    non siamo una città da poterci permettere la serie A. Questo mettetevelo tutti nel testone. Fare la serie B come in questi anni con inframmezzate le promozioni è il massimo che si può pretendere con Spinelli. E prima di lui ce n’erano stati sempre molto peggio. Mi sa che se va via lui si ritorna a giocare contro il Perignano dopo pochissimi anni.

  16. # ugo

    PERCHE’ SPINELLI NON LI GUADAGNA ALLE SPALLE DELLA CITTA’? ALLE SPALLE DI CHI SI ABBONA E PAGA IL BIGLIETTO, CON INTROITI PER PUBBLICITA’ ALLO STADIO (OGNI STRISCIA CHE VEDI SCORRERE SONO ALMENO 10.000 EURO, PROVA A CONTARLE DURANTE UNA PARTITA), DIRITTI TELEVISIVI, VARI SPONSOR…… NON TI BASTA?? VOGLIAMO DARGLIENE ANCORA?

  17. # ivo di bodda

    De Cegle ?? ahah ahh si la juve te lo stira !!!

  18. # ultras liberi

    voci di corridoio dicono che stà trattando col barcà x messi….e in più dovrebbe arrivare un centrocampista preso su ebay.. dice sia una miccetta èhh….bimbi date retta entriamo in campo e giochiamo noi…..ma non con i piedi…….GIOCHIAMO CON LE MANI…..SPINELLI VATTENE LIVORNO SIAMO NOI.

  19. # fabian

    Intanto l’ineffabile sig.Doveri di Roma(ma in realtà-altra ingiustizia- è pisano di Volterra) ha colpito ancora.Il giudice sportivo ha sanzionato il Livorno con 5000 euro di multa(4 petardi), squalificato Emerson per una giornata,ha ammonito con diffida Coda,ha ammonito e multato Luci con 1500 euro, ed infine ha ammonito e multato Schiattarella con 2000 euro di multa. Ha ragione Spinelli, non ne possiamo più di questi arbitraggi malefici.Questi signorini oltretutto guadagnano oltre 6000 a partita più rimborsi vari e sono coadiuvati da guardalinee incompetenti ,dal quarto uomo e dai giudici di porta il cui sport preferito è fare stretching(vero Rizzoli)…

  20. # luca

    sono d’accordo con te preso in pieno. Ma il paracadute dalla A alla B non c’è l’hai se retrocedi subito devi salvarti il primo anno senno niente soldi,speriamo non faccia A, B, C

I commenti sono chiusi.