Livorno-Parma 0-3. Quarto ko di fila. Salvezza un miraggio? Striscione contro Spinelli (assente)

Le alternative sono Domenico Di Carlo o Malesani. La squadra chiude il girone d’andata con appena 13 punti frutto di 3 vittorie, 4 pareggi e ben 12 sconfitte, 4 i ko di fila

Mediagallery

di RICCARDO CAMPOPIANO E SIMONE PANIZZI

come di consueto trovate il link alla fotogallery (servizio di Andrea Trifiletti) in fondo all’articolo

LA CRONACA

LE INTERVISTE

IL FACCIA A FACCIA TIFOSI-GIOCATORI

RISULTATI E CLASSIFICA 

Difficile commentare questa partita. O meglio, sarebbe anche fin troppo facile dire che questo è il Livorno che siamo abituati a vedere però un paio di considerazioni vanno fatte. La prima è che il Parma ha vinto la partita tirando in porta tre volte forse quattro trovando tre reti . Il Livorno di occasioni ne ha avute almeno il doppio ma non è mai riuscito a gonfiare la rete. Detto questo bisogna ammettere tutti i limiti di una squadra che oggettivamente più di così proprio non può fare. Nicola le ha provate davvero tutte cambiando più volte lo schema (la prima sostituzione addirittura dopo venti minuti). Se Parma doveva dare un’idea su cosa serviva al Livorno, probabilmente non ci poteva essere prestazione “migliore”. Se Perotti e Capozucca non tireranno fuori il classico coniglio dal cilindro, il rischio è di fare anche peggio del Pescara.

Nicola in bilico – Dopo la sconfitta, il presidente Spinelli ha parlato di un Nicola in confusione e non sorprenderebbe, alla luce di questa frase, che seguisse un cambio di panchina. “Decideranno Capozucca e Perotti”, ha aggiunto il patron amaranto con un “qualcosa comunque si deve fare”. In queste ore il nome più papabile è quello di Zanetti, Sergio, fratello dell’interista Javier, attuale tecnico della Primavera del Livorno. L’alternativa è Domenico Di Carlo che già avrebbe gradito la panchina amaranto dopo la scoppola di Verona. L’ex mister del Chievo è stato giocatore del Livorno nella stagione 2000/01. Oppure Malesani.

Spinelli contestato – Il presidente lo aveva detto: “A Livorno non metterò più piede”, ed è stato di parola. La sua poltrona è rimasta vuota. I tifosi invece si sono comportati come se lui fosse presente. Lo striscione: “Se il centenario in A non ci fai festeggiare, da Livorno te ne devi andare. Frugati” è eloquente. Così come i continui cori che “invitavano” il patron a cambiare aria. Gettare la croce addosso al presidente forse non è giusto ma però i tifosi hanno ragione quando gli dicono che deve mettere mano al portafogli. Vedremo quale sarà la risposta di Spinelli, anche se possiamo immaginare il copione: “Non ci sono soldi, dobbiamo prima vendere”.

Come a Firenze – Nicola ha riproposto lo stesso schieramento visto a Firenze cambiando, per forza maggiore, gli interpreti. A destra non c’è Schiattarella ma Piccini (molto buona la sua prova) mentre in difesa Emerson prende il posto di Valentini. A differenza della partita del Franchi però gli amaranto sono più propositivi e non aspettano che il Parma si faccia avanti per colpire. Peccato che a punire per primo siano gli ospiti con Palladino dopo neanche 120 secondi. La reazione c’è, però ogni volta non è possibile dover sempre star a inseguire.

L’assedio e la beffa – Nella ripresa si assiste all’inevitabile pressione degli amaranto. Il Parma si chiude nella propria metà campo e il Livorno sembra poter colpire da un momento all’altro. Siligardi prima e Piccini poi però trovano sempre la pronta respinta di Mirante. Che si fa trovare pronto anche su una bordata di Emerson. Sembra di assistere al solito copione: Luci e compagni arrivano bene in area ma poi manca sempre il colpo del ko. Passano i minuti e il Livorno inevitabilmente si spegne. Si scatena Amauri che in sette minuti (85’ e 92’) chiude definitivamente i giochi. Finisce con i tifosi che fischiano copiosamente Spinelli. Per gli amaranto solo applausi. Più di così con questa squadra non si può fare.

Il tabellino

Livorno: Bardi, Ceccherini, Rinaudo, Emerson, Piccini (75’ Emeghara), Benassi, Luci, Biagianti (24’ Siligardi), Mbaye (62’ Duncan), Greco, Paulinho. A disp: Anania, Aldegani, Valentini, Gemiti, Lambrughi, Mosquera, Belingheri, Borja. All. Nicola

Parma: Mirante, Rosi, Mendes, Lucarelli, Gobbi, Acquah (75’ Gargano), Marchionni, Parolo, Biagiany (68’ Sansone), Palladino (82’ Paletta), Amauri. A disp: Bajza, Coric, Felipe, Kone, Mesbah, Mauri, Obi, Munari, Cassano. All. Donadoni

Arbitro: Irrati di Pistoia

Rete: 1’ Palladino, 85’ Amauri, 92’ Amauri (r)

Note: angoli 6-6, ammoniti Lucarelli, Mbaye, recupero 1’ + 4’, spettatori 9.039

pagelle 01

Bardi 6: neanche il tempo di scaldarsi che è già chino a raccogliere il pallone in rete. Inoperoso per i restanti minuti di gara, salva nel finale su Parolo prima della doppietta di Amauri.

Rinaudo 6,5 (Uomo Partita QuiLivorno): strano trovarsi a indicare un difensore come migliore in campo dopo una sconfitta per tre a zero. La verità è che sbaglia poco o niente, anzi di testa e di piede ne prende parecchie. Limita Amauri, e dalle sua parti non passa spiffero. Abbandonato alla deriva nei dieci minuti finali, quando rimane un abisso tra mediana e difesa.

Emerson 5,5: a disagio da difensore puro, entra con calma nel ruolo. Sente molto la pressione del risultato che non arriva, e a volte sembra condizionato da questo. Solito bolide da 40 metri, per poco non replica il gol al Torino. Ingenuo sul rigore.

Ceccherini 6,5: solita sicurezza, legno giovane ma resistente a cui aggrapparsi nella tempesta. Esce a testa alta dal campo.

Piccini 6: errore piuttosto evidente sul gol del Parma, stringe troppo al centro e perde di vista Palladino. Si riscatta con una gara di spinta e furore agonistico, in cui sfiora anche il gol di testa (75′ Emeghara 5,5: entra e dopo cinque minuti la squadra si spegne, può far poco).

Benassi 6: non conferma le buone impressioni di Firenze, ma è una giornata no per tutti. Qualche lampo lo regala comunque, segno che la materia grigia c’è.

Luci 5,5: altro giocatore che vive sulla propria pelle il momento no della squadra. Una miriade di passaggi sbagliati, una gara senza capo né coda.

Biagianti 5: non è lui il capro espiatorio, perché è tutta la squadra a iniziare narcotizzata. Ma vaga per il campo senza costrutto (24′ Siligardi 5,5: entra a freddo o quasi, e infatti prima dell’intervallo di lui si ricordano solo un paio di spunti. Meglio a inizio ripresa: calcia debole da dentro l’area, poi trova Piccini che spreca).

Mbaye 5: irritante, ma la colpa è di chi continua a schierarlo a sinistra. Non trova mai la profondità e perde sempre il tempo per crossare. Ma lì c’è solo lui? (62′ Duncan 5,5: sulla corsia mancina in un quarto d’ora fa più del compagno che rileva. Una volta passato in mediana sbaglia troppo).

Greco 5,5: solito discorso: mezzi e piedi per spaccare la partita, ma si accende a intervalli irregolari come le lucciole.

Paulinho 5,5: poche chance di colpire, ma quando ha qualche mezza palla buona sceglie soluzioni personali e improbabili.

All. Nicola 5,5: discorso vecchio come il mondo. La squadra è quella che è, le scelte molto limitate e il tasso tecnico inferiore alla maggior parte delle squadre di A. Non convince, e qui entriamo nel suo campo, l’approccio molle alla gara e lo smarrimento visto per buona parte del primo tempo.

 

PARMA

Mirante 6,5: un paio di parate sono fortunate, perché viene centrato dagli avversari. Però mette la punta del guanto su Emerson e infonde sicurezza a tutta la difesa.

Rosi 6: cavallo da distanze lunghe, sul breve soffre ma senza sbracare.

Mendes 6,5: altra buona prova del giovane centrale portoghese, preciso e pulito negli interventi. Guadagna il rigore del tris.

Lucarelli 7: sarà che giocava in casa, ma sfodera una prestazione eccezionale. Non concede quasi niente, chiude ogni possibile diagonale.

Gobbi 5,5: della difesa gialloblù è il meno convincente, perde nel confronto con Piccini.

Acquah 6,5: premessa, ha nel dna un innato stimolo a crear confusione. Però si sbatte in lungo e largo, nel primo tempo è tra i migliori dei suoi (75′ Gargano 6: minuti importanti nella fase chiave del match).

Marchionni 6: regista basso inventato da Donadoni, ritmi bassi ma giro palla efficace.

Parolo 6: non il Parolo straripante di inizio campionato, ma ha i mezzi per imporsi sulla mediana amaranto.

Biabiany 6,5: inizia con l’assist a Palladino, poi punge di continuo la difesa di casa che trova con difficoltà le misure per limitarlo (68′ Sansone 5,5: entra senza mordente, spreca un paio di ripartenze).

Palladino 6,5: esecuzione al volo perfetta sul cross di Biabiany, prova il bis ma sfiora solamente il palo. Cala con il passare dei minuti, ma il più ormai era fatto (82′ Paletta sv).

Amauri 7: sfiora la classica sufficienza senza infamia e senza lode per 85′, poi in sette minuti piazza la doppietta. Al posto giusto nell’azione del due a zero, preciso sul rigore.

All. Donadoni 6,5: buon Parma, padrone del gioco nella prima mezzora e fortunato a trovare subito il vantaggio. La squadra ha una propria identità e anche mezzi tecnici importanti in alcuni suoi elementi. Il tre a zero finale è pesante ed esagerato, ma sostanzialmente non ha rubato niente.

 

 

Riproduzione riservata ©

88 commenti

 
  1. # ugo

    povero Nicola….

  2. # Alessio

    Basta! Non si puo’ giocare in serie A con m’baye ( con tutto il rispetto), QUI CI VOLE GENTE CON LE PALLE E CHE CONOSCA LA SERIE A PERCHÈ SENNO L’ANNO PROSSIMA SI VA A GIOA A CARPI!!!!!!!! SPINELLI TI DEVI FRUGARE !!!

  3. # tommy

    Povero te

  4. # ugo

    ivorno 0 Parma 2 vi va bene???? sarebbe ua figura mica poi tanto brutta,,,,,

  5. # nena

    Questa sì che è fiducia per la squadra! Complimenti, hai proprio sollevato il morale Ugo!

  6. # Aleale

    Va bene essere a favore o contro spinelli ma gufare cosi la squadra non va bene ugo

  7. # carlo

    Dite a spinelli che rinforzare la squadra il 31 gennaio sempre che lo faccia invece del 1 di gennaio ci sono in mezzo 4 partite cioè 12 punti visto che non abbiamo molto da potersi permettere tutto ciò se veramente vuole bene al livorno si dia una mossa

  8. # fox65

    vaiiii bordaaaa ma dormano?

  9. # Marco

    Vai belli cardi………

  10. # fox65

    piccini ha raggiunto il fondo dopo un 1 contro 1….boia c’avevo i brividi non era mai successo fino ad oggi

  11. # franco

    Ma ci si farà a pareggianne una prima della fine der campionato o no? Così è vergogna sodo è!!!

  12. # sergio

    dichiarazioni di spinelli prima della partita ,se si perde non compro nessuni!Il finale e’ gia’ scritto , licenziamento di Nicola che ha poche colpe, se non quella di essere anche lui un novizio per la categoria.Arrivo di Di Carlo,ilquale dira’ subito che per ilmomento non vorra’ acquisti,ma vorra’ vedere la squadra, e intanto la discesa verso la B e’ irreversibile:VIA SPINELLI DA LIVORNO!!!!chI VUOLE BENE AL lIVORNO NON PUO’ CHE SOSTENERE QUESTA CAUSA!!

  13. # alinooooooooooo

    Basta via Nicola non ha piu il gruppo in mano

  14. # Paolo Verner

    La nostra pochezza tecnico tattica è imbarazzante. Un grazie al presidente ed ai dirigenti che hanno costruito la squadra.

  15. # Alpassa

    Allora è definitivo Paulinho è del Parma! !

  16. # alex

    Capozzucca vattene hai fatto danni grossi ma grossi, meglio perotti ci puo salvare

  17. # ivo di bodda

    Serie B

  18. # franco

    ritirate la squadra!!!

  19. # Den

    Scusate ma dove sono tutti gli spinelliani che quest estate dicevate che avevamo uno squadroa all altezza? Come al solito andiamo in serie a a farci prendere a ciaffoni da tutti. Livorno nn si merita questo e se il sig spinelli nn può permettere una rosa all altezza che ci lasci in serie b mantenendo quella categoria. E chi dice che preferisce andarie in serie a in queste condizioni vuol dire che ni garba essere becco e bastonato!!!

  20. # massimiliano

    Vorrei essere nella mente di Spinelli e capire come faccia un uomo di calcio come lui a fare settimanalmente queste figurette … e non dia la colpa ai ds, i soldi (pochi) li ha messi lui …. se le aziende non girano la colpa è del capo non dei subalterni.

  21. # ugo

    POVERO NICOLA

  22. # ugo

    IO NON GUFO….IL SANGUE DA UNA RAPA NON CI SI LEVA

  23. # ugo

    GRAZIE PER I COMPLIMENTI… ACCETTATI VOLENTIERI

  24. # ugo

    Dite a Spinelli che questa è una squadra da B,

  25. # ugo

    Se fossi Nicola mi dimetterei prima di subire anche la beffa dell’esonero .Spinelli non merita un allenatore cosi….
    Avete visto Ncola oggi? Impotente!

  26. # erik

    Veramente imbarazzante scendere in campo …Demotivata la squadra…cambio di allenatore…i giocatori più’ di questo non possono dare con i loro limiti

  27. # Roberto-Bobbe

    Ragazzi, questa è la situazione: Giocate 19; Vinte 3; Perse 12. Gol fatti 16; Subiti 32. Siamo der’gatto! Diamoci una patta!! Un ci salva più nemmeno Mourinho. C’è da vergognassi!!! L’ha detto anche lo speaker di sky: La peggiore squadra della serie A. Tutti a casa e facciamo gioà la Primavera!!!!!

  28. # true

    AAAAAAAHHHHHHH ma oggi giocava il Livorno ? sapete il risultato

  29. # ugo

    IO DICO CHE SI DOVREBBE LEVARE DI TORNO SPINELLI E NON NICOLA…
    IO NOSTRI GIOCATORI SANNO POCO, MA CE LA METTONO TUTTA SPINELLI INVECE NON C I METTE NIENTE

  30. # CHICO

    Però che senso ha per il Presidente, fare delle figurette così a livello nazionale….non è che ci rimette anche la sua immagine di Imprenditore???

  31. # Marco

    Bardi sul secondo goal se stavi in porta no? la colpa e’di tutti si, ma per colpa sua 7-8 punti in meno li abbiamo… Bravi chi ha sempre creduto alle propagande giornalistiche per lanciarlo e per far credere che sia un fenomeno…. Intanto Mazzoni e’stato giudicato da Rai due sport il miglior portiere della serie B! E tutto per non pagare un cavolo

  32. # ugo

    MA SEONDO TE QUI CI CI VIENE???

  33. # angelo menichelli

    CAMBIAMO TUTTO

  34. # alessandro caldari

    Siamo inguardabili e come ho gia’ detto in tempi non sospetti non basta l’impegno…in serie A ci vogliono giocatori di qualita’ e quelli costano caro Presidente…se non li abbiamo senno’ ci si trova dove siamo ora noi. La salvezza e’ si’ un miraggio e quel che e’ peggio e’ non dare speranza ai tifosi…VERO PRESIDENTE ?

  35. # diego

    due sole parole : che schifo ! e la gente continua anche ad andare allo stadio ? ahah vai vai continuate a dargli soldi a Spinelli, vedrai come cambierebbero le cose se non si presentasse più nessuno allo stadio, è una schifezza totale come ogni volta che andiamo in serie a con spinelli ! qui c’è da cambiare una squadra intera.. ma veramente ! e con spinelli ………. figuriamoci!, ragazzi ci rivediamo in serie B

  36. # ugo

    GUARDA CHE LE FIGURE A LIVELLO NAZIONALE LE FA LUI E NOI CON LUI….LE FANNO LIVORNO E I LIVORNESI…..SPINELLI HA ROTTO I C…………

  37. # max

    Da stasera e’ finita l’era Spinelli,riconoscenza per una persona che ha regalato la serie A alla nostra citta’. Pero’ senza nessuna programmazione seria per questa categoria e nessun investimento concreto non e’ onestamente possibile come si dice qua’ fare le nozze con i fichi secchi. L’ importante e’ che il presidente ceda a persone serie ed affidabili senno’ si fa la fine del Mantova che e’ ripartito dai dilettanti.

  38. # Morgiano

    se la salvezza è a 40 punti dovresti fare più del doppio di quello che hai fatto fino ad ora, quindi mission impossible, e poi basta giocare il sabato alle 18, ma tocca sempre a noi?

  39. # ugo

    ahh dimenticavo..poi basta….Ma tutti gli Spinelliani dove sono??? Perché non parlano ora????? Buonanotte

  40. # alinooooooooooo

    Mettete tutti i meno che vi pare ma quando uno mette emerson su biabiany e segno che ha perso il filo. Apriamo gli occhi sveglia a son di bonus promozione a nicola siamo retrocessi 11 Gennaio.

  41. # Poveretto

    Diglielo tu visto che ci tieni tanto. Io, personalmente, una volta vista la formazione ad inizio anno mi sono giocato una cifra della retrocessione del Livorno……e penso che lo abbia fatto anche qualcun altro!

  42. # jobbee

    Non siete degni e rispettosi dei tifosi amaranto che meritano molto di più dello spettacolo andato in scena oggi con il parma.Oramai la squadra non c’è piu è evidente, il morale è a terra e chi ha un minimo di potenzialità non crede piu nelle sue gambe. Abbiamo dato fiducia per 7 partite ma Anche il tifoso piu affezionato ora è rassegnato. non è possibile che a meta campionato la squadra possa gettare la spegna cosi. Mi dispiace per Nicola perchè è e rimane per me un ottimo e competente allenatore ma credo che se vogliamo che la squadra si riprenda,Spinelli devi comprare 3 o 4 giocatori buoni e cambiare a malincuore anche l’ allenatore, per una questione piu che altro psicologica non certo per incompetenza di Nicola a cui va la mia stima e vicinanza perche so che ha fatto il possibile da quei ragazzi.

  43. # amaranto67

    e i vaini per la campagna di riparazione ce li metti te? il presidente poi lo fai te? tutti boni a chiacchierà ma finche un c è un livornese che non tira fori l attributi, i vaini e un po d orgoglio è bene puppassi spinelli.

  44. # amaranto67

    d’accordissimo

  45. # Antonella R.

    Mi piacerebbe sentire i commenti di quelli che venerano il Sommo per capire se si ostinano a difenderlo anche di fronte a queste umiliazioni

  46. # riccardo

    Basta con queste figuracce, facciamo ridere tutta l’Italia. Spinelli corra subito ai ripari immediatamente, altrimenti non c’è più scampo,ma anche se compra tre giocatori validi, che siano pratici in serie A, prima che si acclimino e via discorrendo saremo già condannati alla serie B. Giustamente!

  47. # tore

    Via nicola

  48. # luciano paoli

    La squadra e’ lo specchio della città’

  49. # maurinho

    Meglio in lega pro che con questo presidente. Ha ucciso l’entusiasmo per questi colori arricchendosi alle nostre spalle.

  50. # Franceschino

    con la ragione la salvezza è del tutto fuori portata. poi col cuore uno ci spera sempre, ma come sopra. sembrerebbe opportuno più organizzare il venturo campionato di serie B, che vendere qualcuno adesso, cercando di riparare con gli svincolati. vendiamo qualcuno, se avranno mercato, a giugno, e prepariamo il prossimo campionato. io sono spinelliano, se per spinelliano intendi uno che non ha mai criticato il presidente. ha commesso evidenti errori in questi anni. ma io sono egoista, mi è sempre interessato più di me stesso, che del livorno. per cui, ho sempre apprezzato più le promozioni, che l’anonimato. i campionati di b ad alto livello, che una più fisiologica e sana serie c. alla salute della società amaranto, ho sempre preferito godere una volta ogni tanto. poi oh, so spinelliano, ma se si parla del livorno. fori del livorno, a me favori non ne ha mai fatti…

  51. # quattromori

    ha ragione ugo spinelli ha rotto, va bene fare l’imprenditore ma lui se ne approfitta se non tutto ma qualcosina di quello che incassa fra tv sponsor ecc dovrebbe reinvestire ….ci siamo rotti di fassi prende per il c… ma quelli che fecero lo striscione SPINELLI LIVORNO TI AMA un ci vanno più allo stadio …spinelli è il solito da 10 anni che va avanti a scommesse e quest’anno purtroppo per lui e soprattutto per noi l’ha persa, aprite l’occhi

  52. # Aldo

    Spinelli vattete te e tutti i tuoi TIR! via da Livorno e meglio ripartire dalla serie D con Amore…

  53. # il critico

    Ora basta ma smettela ritiratevi dal campionato tanto ormai le perderà tutte Livorno non è da serie ma da giocare nei dilettanti siamo allo sfascio anche nel calcio ormai

  54. # true

    U18: Rugby Livorno si prende il titolo d’inverno
    LIVORNO. Campione d’inverno nel girone elite under 18, girone centro Italia. E’ questo il bel regalo che si è fatto il Livorno Rugby under 18, dopo aver battuto il Prato Sesto in trasferta nell’ultima giornata d’andata.

  55. # Beppe69

    La squadra e l’allenatore non hanno colpa, i loro limiti sono purtroppo evidenti…La colpa e’ del presidente che non spende MAI. Io non dico che dovevamo lottare per lo scudetto, la retrocessione ci puo’ stare, ma con DIGNITA’. E questa dignita’ potevamo avrela soltanto con una squadra “dignitosa” (perlomeno all’altezza della categoria). Ricordiamoci che Spinelli lo scorso anno si e’ trovato in A per caso (il merito e’ tutto di Nicola e del gruppo che aveva creato) non perche’ ha investito (nememno i gatti per la strada con la BMW)

  56. # marco

    Forse ci stanno facendo abituare per il prossimo campionato…..

  57. # trisha

    Nemmeno trattare il giocatori a pedatoni ner viso come è successo stasera purtroppo non abbiamo giocatori da serie a è la b Aime e inevitabile. ..

  58. # Quattrogonzi

    Guarda che Spinelli la scommessa l’ha vinta anche quest’anno riscuotendo il premio promozione dalla lega calcio, i diritti televisivi ed infine, pur presentando una rosa indecente, pure gli abbonamenti!

  59. # cristina

    A Spinelli di fare il Presidente del Livorno non glielo ha ordinato il dottore! E’ stata un a sua scelta e mi sembra che non ci abbia rimesso …..solo di diritti televisivi quest’anno ha incassato 23milioni di euro…..se si pensa a quello che ha speso…..! Almeno per i soliti fessi che hanno creduto alle sue dichiarazioni-precampionato e hanno fatto l’abbonamento,magari con sacrificio, dovrebbe portare rispetto ! Aggiungo una cosa su Nicola. Oggi mi ha lasciata interdetta…dovevamo vincere ed ha messo in campo una squadra con una sola punta….la squadra,dopo i primi due cambi aveva trovato un bel passo ed e’ andata vicina al gol…ha inserito Emeghara che dovrebbe essere la terza punta,ma ha finito solo di far perdere di nuovo gli equilibri in campo….

  60. # marco

    I giocatori sono questi, non c’è niente da recriminare, SPINELLI VATTENE è finito il tuo momento e portati dietro tutti quei tifosi commercialisti che ancora oggi ti sostengono. Meglio l’eccellenza ma la dignità non si tocca ……

  61. # Fox65

    Mica solo del Parma…. Nelle ultime 12 partite e’ stato sempre il dodicesimo degli altri…. Possibile che l’unico brasiliano che non sa giocare è stato preso al Livorno?

  62. # Lorenzo65

    Le prossime partite giochiamole al calciobalilla, almeno forse si ha culo di pareggiare!

  63. # Mariolino

    Invece di fare abbonamenti e sostenere la squadra o spendere soldi per andare allo stadio, fate la cosa giusta e coraggiosa: salvate questa città e lasciate perdere il calcio. La nostra città ha davvero bisogno più di ogni altra cosa di ripartire e non è da persone mature ed intelligenti dare priorità a cose che non lo meritano. Poi fate come vi pare, continuate così, i risultati sono sotto l’occhio di tutti.

  64. # Mariolino

    Trovi tutte le prodezze del Livorno quando vai dar nencioni a comprà le stiacciate

  65. # amaranto67

    tu vedesse che fila c’è per comprà il livorno!! fanno a manate,,,

  66. # lupacchione

    Per una città che lentamente muore, abitata da pensionati, senza più industrie, porto in agonia che squadra vi aspettate? Via Spinelli, ma chi pensate possa prendere il Livorno Calcio? Visto che passeremo sotto la provincia di Pisa, ci toccherà tifare il Pisa all’Arena Garibaldi. Guardate che queste sono parole serie, inutile farsi illusioni

  67. # asciugati

    boia deh se va via lo Spinelli il calcio in città fa la fine della pallacanestro a meno che i vaini per la squadra ce li metta la Coop !

  68. # solos

    io l’ho sempre detto, bardi è imbarazzante!

  69. # fabian

    Spinelli sei riuscito a disamorare tutti i tifosi dal calcio. Amore per la maglia: zero, buoni propositi -Almeno una volta nella vita – zero. E questa sofferenza dovrà continuare per altre diciannove, interminabili giornate. Se nel tuo intimo hai ancora un briciolo di orgoglio (la figuraccia la farai anche te), una controtendenza alle tue abitudini, dimostra di essere il Presidente, ed agisci di conseguenza. Siamo stanchi di essere presi in giro da tutta l’Italia calcistica.

  70. # mata

    rinaudo limita amauri?meno male l’ha limitato ,senno’ quanti gol faceva???erano 35 anni che non faceva una doppietta e cosi’ palladino erano 10 anni che non faceva un gol!!!!!!comunque dopo oggi chi vuoi che venga a fare lo scemo a livorno??

  71. # lorenzo

    ce la farà Cvetan Genkov a prendere l’aereo?

  72. # ale65

    Ahahahahahahahahhh

  73. # livornese

    sono dacordo con te, se manda via nicola, e non compra giocatori, come se la colpa fosse del mister, io propongo NESSUNO PIU ALLO STADIO – STADIO VUOTO!!!!!!!!!

  74. # ivo di bodda

    Ecco cosa ci vuole per salvarsi:
    Via Nicola, non e’ adatto alla A e non sa motivare la squadra.
    Occorre un guru della salvezza del tipo Mazzone o Zeman.
    3 4 innesti di buon livello esperti di serie A
    Uno Spinelli che faccia pace con i tifosi

  75. # livornese

    via Nicola!!!!!!!!…ma cosa c’hai negli occhiiii!!!!!!Nicola te lo scrivo Qui,…..ricordatelo!!!!!ne sentirai parlare in bene…come Mazzarri ,Donadoni ecc….No come Orsi (che cane)…basta che trovi un presidente che gli compri i giocatori eppoi vedrai che soddisfazioni si togliera

  76. # livornese

    …io penso che se viene Zanetti vuol dire che tutti gli allenatori che hanno contattato con quella squadra tutti hanno rifiutato!!!!!!!!, non per colpa dei giocatori attuali, per l’amor di Dio, anche ieri ce l’hanno messa tutta….qualcuno in qualche squadra da serie, assieme a 10 bravi puo starci….ma altri no…..le categorie sono categorie…….ce poco da farci……

  77. # livornese

    ….l’ho sempre detto intervenendo a trasmissioni televesive, quando dicevano che Mazzoni doveva restare e aspettare il momento,……ha fatto bene a cambiare aria….e andare seppur in una squadra non di vertice a giocarsela assieme con un altro portiere NON RACCOMANDATO!!!!!!

  78. # Santovito

    cari tifosi chi ci sta a tirare fuori 500 euro a testa per contribuire a comprare? Diecimila tifosi per 500 euro = 5000000 di euri

  79. # Alpassa

    Mi riferivo all’articolo che dava il vantaggio parmense con un goal di Paulinho. Oltre a Nicola sono andati in confusione anche i giornalisti. Non vorrei dire eh ma ritengo proprio che questa situazione l’abbiano creata Perotti in primis e Capozzucca poi. Questa squadra l’anno scorso aveva mostrato tutti i limiti mangiandosi punti e vantaggio agguantando una promozione per i capelli. Non serviva una laurea a Coverciano per capire che avrebbe fatto il sacco in seria A. Poi se questo Capozzucca non riesce ad essere propositivo e convincere i calciatori a venire che vada a fare funghi.

  80. # marco

    non andiamo più allo stadio.

  81. # eolo

    Livorno le figurette le fa a prescindere dal calcio. . Fateli anche i sacrifici per comprare gli abbonamenti…

  82. # fabian

    Spinelli torna a bordo e provvedi se sei un uomo di parola. Dopo Genova sarebbe il secondo naufragio, ma la coscienza ce l’hai ?

  83. # stefdam

    Io credo che i giocatori meritino il massimo rispetto per l’impegno che mettono per cercare di compensare gli evidenti limiti tecnici (non possiamo cerco ammazzarli per questo). Aggiungerei che oltre alla scarsezza c’è anche un pò di sfortuna (agli altri basta un tiro per far gol (a prescindere dalle responsabilità di Bardi); ieri poi – nessuno lo ha scritto – ci sono stati due interventi (sullo 0 a 1) su Paulinho in area parmense che, se avvenuti dentro la nostra area di rigore, sarebbero stati sanzionati con un rigore. Per quanto riguarda Spinelli è facile dire Vattene. Le persone intelligenti dovrebbero chiedersi prima chi verrà al suo posto (guardate la fine del Venezia dopo che se ne è andato quel simpaticone di Zamparini) E’ facile dire ora meglio in Lega Pro…

  84. # mentalità ultras

    allo stadio bisogna andacci e come!!semmai sono loro(giocatori non attaccati,presidente e dirigenti)che non devono entrare a casa nostra!!!!il livorno siamo noi livornesi!!!!non questa bandaa di mercenari papponi che l’anno prossimo magari sono a gioa allena e fa i dirigenti da un’artra parte!!!!andiamo allo stadio per la nostra maglia e facciamoci sentire come i vecchi tempi!!!il livorno siamo noi!!!!

  85. # luca

    ESONERATO NICOLA!!!

  86. # luca

    nicola per la sua esperienza e con la rosa attuale ha fatto tutto quello che poteva fare forse con un pochino di fortuna si poteva avere due punti in più,i giocatori sono quello che sono l’impegno lo danno e spero lo daranno finche indossano questa maglia quindi io fini ad oggi li stimo ma il presidente mi è caduto molto in basso troppo facile abbandonare una nave che stà affondando non venendo più allo stadio ha tradito la fede amaranto quindi per me può salutare perchè noi tifosi sia nella cattiva sorte non possiamo meritarci questo,è un umiliazione

  87. # ARABA FENICE

    ANCHE IERI SCONFITTA AMPIAMENTE BUGIARDA, MA QUANDO SUBISCI GOL E NON RIESCI A REAGIRE IL RISULTATO ALLA FINE E’ SEMPRE INDISCUTIBILE BENCHE’ SIA DIFFICILE ACCETTARLO.
    A QUESTO PUNTO E’ INDISPENSABILE UNA BELLA SCOSSA… NON CON LA 380…. MA CON UN CAMBIO DI GUIDA TECNICA ANCHE SE NICOLA E’ STATO, E’ E SARA’ UN OTTIMO MISTER.
    PER QUANTO RIGUARDA IL CALCIO MERCATO ECCO TRE NOMI IN ENTRATA : FIORILLO MOLINARO E BIANCHI O CACIA . IN USCITA ED URGENTEMENTE BARDI E MBAYE! FORZA LIVORNO W SPINELLI, SEMPRE!

  88. # evviva

    finalmente…l’ennesima sconfitta…tra un po’ noi che abitiamo in zona torneremo liberi!!!!!

I commenti sono chiusi.