Inno cantato con il braccio alzato e auto danneggiata, indaga la digos

Mediagallery

LIVORNO  – Un’auto di due tifosi juventini, provenienti da Lucca, è stata danneggiata dopo il match tra Livorno e la squadra bianconera andato in scena domenica 24 novembre.
Alla vettura, parcheggiata in via Cattaneo, sono stati rotti alcuni vetri dopo che gli stessi tifosi erano usciti dall’auto sventolando i colori dell’undici allenato da Conte.
Un  bilancio comunque più che positivo per la Questura di Livorno che ha gestito al meglio l’ordine pubblico considerando le 20 mila persone presenti allo stadio e i 35 pullman bianconeri arrivati per seguire il match in Curva Sud. Sull’episodio sta indagando la Digos che sta passando al vaglio alcune immagini delle telecamere di sicurezza installate nella zona. Un lavoro, quello degli agenti coordinati dal dirigente Castiglione, che potrebbe portare a risalire agli autori del gesto.

Saluto romano – Ha sempre per protagonisti degli juventini l’altra indagine che sta portando avanti la questura riguardo a un gruppetto di tifosi ospiti che hanno cantato l’inno nazionale con la mano destra alzata, nel corso del primo tempo.  Sarebbero una decina le persone coinvolte.
La legge proibisce il gesto in quanto è considerato apologia del fascismo e potrebbe avere risvolti penali. Una situazione tutta ancora da valutare. Anche in questo caso sono al vaglio le immagini delle telecamere all’interno dello stadio.

Riproduzione riservata ©

101 commenti

 
  1. # bajo

    due geni insomma….

  2. # mima

    i soliti idioti, e non mi riferisco al film

  3. # Ade

    “La macchina, parcheggiata in via Cattaneo, è stata presa di mira dopo che gli stessi tifosi erano usciti dall’auto sventolando i colori dell’undici allenato da Conte” se te le cerchi…te le meriti

  4. # Mario034

    Sì, molto interessante, ma dello steward picchiato in curva nord e portato al pronto soccorso in ambulanza nessuno ne parla?

  5. # Carlo

    parte della tifoseria livornese si distingue sempre per assenza di ristrettezza mentale, rispetto dell’altro e per essere per niente provinciale. Questi atti descritti nell’articolo, i fischi nei minuti di silenzio se a morire sono militari e/o carabinieri oltre ai fischi ed insulti rivolti per tutta la partita al nostro concittadino Chiellini (tra l’altro un azzurro), solo li a ricordarcelo. Una vera figura stellare agli occhi della nazione, bravi, continuate così che migliorate.

  6. # stefano

    per quanto mi riguarda io sono abbonato di gradinata centrale,e non ho assolutamente visto sputare a dei bambini io posso solamente dire che livorno e’ una citta’ che ama i bambini,purtroppo il calcio e’ malato nel sistema questo lo vogliono i grossi vertici che non fanno niente per migliorare le cose,poi non credo che se un tifoso di una squadra che gioca contro la juve esulti in un settore juventino non venga preso di mira non facciamo ipocrisia purtroppo in tutti gli stadi e’ cosi,non dovrebbero accadere queste cose ma non abbiamo la cultura per non farle accadere pero’ non mi venite a dire che gli juventini sono dei santi !!!!! ciao e sempre forza livorno !!!!

  7. # giulia

    Io ho assistito un gruppetto di ragazzi giovani al parcheggione della rosa tutti in fila per uscire giravano e ciacciavano dentro le macchine alla fine ne hanno trovata una con 5 persone a bordo tutti ragazzi giovani con 2 bimbe dietro hanno tentato di scappare ma poi il traffico era incredibile gli hanno spaccato la macchina e gli hanno dato qualche botta con dei manganelli o una cosa simile! MI SONO VERGOGNATA DI ESSERE LIVORNESE !!!! Io dico no ma Juventus, Milan, Napoli, Roma sono storia nella vita premetto che io amo Livorno e ques’anno è il primo anno in cui non vado allo stadio ci sono andata domenica e mi sono trovata in situazioni squallide! La gente penso come me ama la sua città ama la sua squadra ma ho una simpatia anche per un’altra e come me ci sarà milioni di persone! Magari vado a vedere la mia squadra preferita e mi trovo 4000 euro di danni alla macchina o ancora peggio danni fisici ma stiamo scherzando?? Io vorrei essere le mamme di quel gruppetto che se li becchi uno per uno piangano vergognatevi ROVINA DEGLI STADI SIETE!

  8. # Rubentus

    Ma le due giornate di squalifica della curva della rubentus non ve la ricordate? ..
    Tutto il mondo é paese e aggiungo purtroppo anche se ieri secondo me non é andata malaccio .
    Dobbiamo ancora crescere molto tutti .. noi italiani arriviamo sempre un po dopo

  9. # mentalità ultras

    a livorno non si passeggia!!

  10. # checco

    A Livorno si comanda noi, esultate a casa vostra !!!!

  11. # epifanio

    Ma sai, i miei concittadini son “ganzi”, si sentono una spanna sopra al mondo non rendendosi conto che non mettono mai il naso fuori dalla loro piccola provincia e che questo atteggiamento, storicamente, non li ha mai portati da nessuna parte, tarpando le ali anche ad eccellenze.

    I fischi a Chiellini ? Un classicone tutto livornese, prova ad andare sopra la media, lo vedi che fine fai…

  12. # epifanio

    Ma che BRAVI ! E tutto questo in GRADINATA neppure in curva !! Così magari famiglie “occasionali” potevano prendere gusto a tornare a vedere altre partite di campionato, tifare Livorno e riempire lo stadio. Invece secondo voi ci tornano ? E ora mi diverto a contare i presenti con Chievo, Sassuolo etc.

    Poi non si lamentino che lo stadio è VUOTO

  13. # gabri

    bello questo atteggiamento tollerante, votato al confronto e dialogo. I tifosi con le bandiere meritano di essere oggetto di insulti e danneggiamenti secondo lei. Ottimo. Probabilmente anche lei, come a quanto si vede dai simboli politici ostentati stucchevolmente dalla tifoseria livornese sarà un elettore di quella stessa area. non le pare di essere alquanto contraddittorio? oppure è solo facciata?

  14. # AntoniO

    Quindi è colpa di loro o della mentalità totalitarista di qualche livornese? Ci rendiamo conto che non siamo liberi di esprimere il proprio pensiero? È vero,se la potevano risparmiare,ma questa non è democrazia!

  15. # riki

    solidarietà allo steward picchiato, ma ha proposito di steward che servizio penoso è entrato di tutto, scalinate zeppe, bottiglie con tanto di tappo manco controllate, con biglietti di sud si entra in nord. Questi sarebbero i professionisti scelti dal questore ………..

  16. # AntoniO

    Che bel “ragionamento” !!! Prima di scrivere,contiamo fino a 10 e poi premiamo canc sulla tastiera perché certe frasi non si possono proprio leggere.

  17. # ale

    Il genio che ha risposto “se te le cerchi te le meriti” andrebbe premiato con un daspo a vita, gli vieterei anche sky. Ma tifare per la propria squadra senza bisogno di infamare quell’altri pare brutto? E dell’omino che in gradinata voleva picchiare chi esultava ai gol della juve? Roba da torte. Ma dio stralevatevi , o fissati li.

  18. # Valerio

    Tutto molto vero ma vorrei vedere la stessa cosa se succedeva a Torino o a Lucca…Livornesi che uscivano dalle macchine con le sciarpe del Livorno per andare allo stadio….o anche meglio Livornesi che esultano al Rubentus stadium per un gol del Livorno (magari aggiungo io)…

  19. # giacomo

    ah beh certo perché secondo te è giusto spaccare un’ auto o mandare all’ ospedale una persona solo perché sta sventolando la bandiera della sua squadra che è diversa dalla tua??? Che cervelli ragazzi……

  20. # Ceccobeppe

    …quindi l’eventuale “lo fanno gli altri allora lo posso fare anch’io” pensi sia la giustificazione per avere la coscienza a posto? Temo che questo modo di ragionare sia leggerissimamente immaturo (per non dire altro). Invece passare come esempio di sportività ma soprattutto di civiltà, no…eh? Guai!!! Wilma!!! Dammi la Clava!!!

  21. # sempre a critiaaaa

    http://it.wikipedia.org/wiki/Giorgio_Chiellini leggi bene dove è nato se te sei pisano allora è tuo concittadino…. eppoi ognuno è libero di fischiarlo o no??? se non giocava nella juve con tutte quell’entrate killer che fa come su Schiattarella ogni partita veniva espulso meno di un mese fa ha rotto la gamba a Bergessio del Catania!!!!

  22. # sempre a critiaaaa

    Bravo hai detto bene vorrei dire a tutti questi signori d’andare a Torino o Roma o Napoli o Milano in tutti i settori tranne quello ospite ed esultare al gol del Livorno sono proprio curioso di vedere quanti sputi o parolacce o spintoni prendono….tutti bravi a sputà sulla propria città….ma siete proprio sicuri che nelle altre città sia meglio????siete solo dei qualunquisti!!!!

  23. # sempre a critiaaaa

    non ti rammaricare non sarebbero tornati lo stesso forse il prossimo anno sempre in occasione di LIVORNO – juve

  24. # Ceccobeppe

    ma che nelle altre città sia peggio questo è fuori discussione, di sicuro è peggio anche perchè al peggio non c’è mai fine ma ripeto che, secondo me, stare a guardare il peggio delle altre città serve solo ad abbassarci a quei livelli e io, per esempio su una cosa del genere non mi ci gongolerei tanto. ll fatto è che in altre città, di sicuro, c’è anche di meglio. E allora perchè non guardare queste altre città? Naturalmente il mio discorso non concerne solo la sfera calcistica/sportiva ma un pò tutto ciò che riguarda la vita sociale.

  25. # nick

    Io avrei una domanda da fare a tutti quelli che dicono che hanno fatto bene a spaccare la macchina, premetto che sono livornese e tifoso del Livorno.
    Ma perchè un tifoso avversario non può essere libero di esternare il proprio attaccamento alla squadra senza naturalmente insultare nessuno?
    Voglio vedere se qualcuno riesce a dare una risposta sensata, ma credo che leggeremo solo idiozie.

  26. # LIBERTASSINO

    ORDINE PUBBLICO TENUTO MALISSIMO. GLI JUVENTINI PARCHEGGIAVANO SU TUTTO IL LUNGOMARE E NON C’ERA UN POLIZIOTTO A VIGILARE. SOLO PER FORTUNA E’ ANDATA BENINO, MA IO ABBONATO DI CURVA NORD MI SONO TROVATO A FERMARE UN GRUPPETTO DI RAGAZZOTTI JUVENTINI CHE STAVANO VAGANDO VERSO VIALE NAZARIO SAURO ED A INDICARE LORO LA ZONA OSPITI. SE SI TROVAVANO SOTTO LA NORD CON VESSILLI BIANCONERI NON SO COSA SAREBBE POTUTO SUCCEDERE, MA DI POLIZIA NIENTE….

  27. # Sbroglio

    Ciò che è successo è grave, mà lo steward non ha riportato danni eccessivi per sua fortuna.

  28. # La Qultura con la Q maiuscola

    In fondo tutti quei livornesi che specialmente allo stadio si riempiono la bocca di “son comunista di qui, e cuore rosso di la”, non sono altro che comu-fascisti. Un atteggiamento tipico ormai nella nostra città.

  29. # sempre a critiaaaa

    sulla vita sociale ti dO ragione ma qui il discorso è sul comportamento diciamo calcistico…….non analizzo sotto l’ottica de lo fanno loro si fa anche noi, il mio discorso è riferito che in ogni dove (ITALIA e calcio) purtroppo funziona così la gente appena entra dentro lo stadio sa perfettamente che può fare ogni cosa senza rischi è un luogo dove è permesso tutto è questo che deve essere cambiato….

  30. # Gallo73

    Sono livornese da dieci generazioni, ma tifo Juventus! Mi spiegate cosa c’è che non va? Mi spiegate perchè dev’essere sbagliato o perchè dovrei sentirmi meno livornese dei TEPPISTI che spaccano le macchine agli juventini o che sputano sui tifosi (grandi o piccoli che siano) che sventolano una bandiera Juventina? Ma non saranno forse loro a dover essere allontanati dallo stadio (e forse anche dalla città)?
    Ma non sarebbe più bello limitarci a dei semplici sfottò, e poter andare sereni allo stadio, con i propri figli, indossando i colori della propria squadra del cuore che può non essere solo quella del Livorno? Mentalità provinciale, per colpa della quale continueremo a non crescere mai!!!

  31. # Rimbo

    Chiellini è nato si a Pisa ma è un forte sostenitore del Livorno.Negli anni 80 tanti ragazzi sono nati a Pisa ma sono Livornesi DOC e tifosissimi del Livorno….Appena può viene sempre allo stadio a tifare gli amaranto ed ecco il ringraziamento:ingrati

  32. # gionni

    mah fino a prova contraria io esulto QUANDO mi pare e DOVE mi pare !!!

  33. # Matt

    I numeri uno sono i livornesi andati nel settore ospiti ad offendere la propria città!
    Poi, dal giorno dopo, tutto come prima.

  34. # Ceccobeppe

    Concordo. Il problema è che ci sono persone ignoranti che vivono represse 6 giorni su 7 della settimana e che trovano lo sfogo delle loro insoddisfazioni la domenica all’interno di questi porti franchi che sono gli stadi. E’ dura cambiare questo stato di cose soprattutto perchè abbraccia troppi aspetti della vita. L’unica cosa che possiamo fare è educare i figli nel migliore dei modi per avere la speranza che un domani quese cose non succedano più.

  35. # al di la di tutto

    cè chi gioca nel rubentus stadium e chi gioca nello stadio “Edda Ciano Mussolini”, hai voglia di cambialli il nome, se nasci tondo non moi quadrato.

  36. # fabio

    sono li stessi che stanno tirando fango su i tifosi livornesi.in questa pagina……senza guardare che quando arriviamo a fine anno….siamo fra le curve che si sono comportate meglio……ma sai sono tifosi rubentini non ti devi meravigliare….considerando che a milano torino roma napoli ecc..durante una partita..una macchina sola danneggiata non finisce nemmeno sul giornale locale…….come le discussioni senza feriti…..

  37. # 4luglio68

    Sapete che vi dico? Per me il calcio E’ la mia oretta di gioco con gli amici.
    Il resto è solo conversazione.

  38. # Mario034

    Mi piacerebbe sapere la tua definizione di “danni eccessivi”: setto nasale rotto, orecchio in cattive condizioni e una ventina di giorni di prognosi solo perché dei “tifosi” erano nervosi non mi sembrano danni lievi…

  39. # El Guero

    se te le cerchi te le meriti????a me sembra proprio che chi ha fatto una cosa simile sia più coniglio che altro…..e siccome di conigli è piena sta città, la prossima volta che volete fare i furbi andate nel viso alle persone e smettete di compiere gesti vigliacchi…

  40. # Daniele

    Domenica ero allo stadio, ero in gradinata con i miei figli a godermi la mia Juventus che seguo da quando ero piccolo, perchè mio padre oltre a portarmi a vedere Miguel Vitulano quando segnava all’Arena Garibaldi (ma che cosa vi dico…..studiate il calcio e forse capirete) mi ha trasmesso questa passione che porto avanti oltre al magico Livorno.Sono livornese e tifo amaranto, domenica era per me una festa,qualunque risultato andava bene, spettacolo…sapete cosa vuole dire questo??? Mi rivolgo a voi, che urlavate con la bocca schiumante di rabbia “VI UCCIDIAMO” a me,ai bambini presenti in gradinata,alle donne,…VOI dovreste essere allontanati da tutti i campi di calcio,siete il marcio di questo sport.Un giorno avrete, forse (…io spererei tanto di no…) anche voi dei figli,che si innamoreranno di una qualsiasi grande squadra, qualunque essa sia,e vi chiederanno di portarli alle partite anche di quella squadra,di comprargli una maglietta, ed allora sarete voi che dovrete dirgli “sai a Livorno,nella tua città,dove vivi da quando sei nato oggi è pericoloso mettersi quella maglia,ti possono picchiare”….MI FATE SCHIFO !!
    Ora e sempre forza amaranto.

  41. # El Guero

    poveraccio!!!!!

  42. # riki

    hai perfettamente ragione ordine pubblico pessimo come il servizio steward ma non lo devi dire altrimenti il questore e i suoi uomini si offendono, perchè per loro tutto è andato per il meglio, abbiamo quello che ci meritiamo tranne la squadra in serie A

  43. # Brasco

    TI sbagli ignorante (nel senso che ignori davvero cosa credi tu sia certo di affermare). Sono andato a Napoli in curva con amici napoletani con bandiera e sciarpa livornese non mi hanno detto nulla e siamo anche andati a bè. negli altri stadi invece fa paura anche indossare la sciarpa. Amici di Milano mi hanno invitato a non portarmela…. non tutti gli stadi sono uguali

  44. # karl

    Che bravo che genio.. bravissimo allora .. tutti i livornesi.. che vanno in trasferta gli altri tifosi o pseudo come sei tu..son autorizzati sfasciargli la macchina..oltre che a picchiarli..famiglie complete con figlioli..bravo..allora i veronesi hanno ragione,,?
    che genio

  45. # emiliano

    sono pienamente d’accordo con daniele vergognatevi

  46. # karl

    bravo.. vediamo quando vai a Roma contro la Lazio se comandi
    tu.. anni fa vi hanno fatto vedere chi comanda..

  47. # marco60

    Sulla liceità di spaccare le auto dei tifosi di altra fede non entro nel merito. Non vale nemmeno parlarne. Esistono però spazi apposta creati affinchè i tifosi che si recano in trasferta possano parcheggiare la macchina in assoluta sicurezza. Se uno parcheggia fuori e in più si mette a sbandierare la propria fede calcistica è ovvio che entra nel mirino dello psicolabile di turno, indipendentemente che si trovi a Milano, a Livorno, piuttosto che a Torino o a Verona. Ben gli stà. C…. gli dico e se non è assicurato per gli atti vandalici doppiamente co….. Pianga solo se stesso…

  48. # Michekle

    Poi se un giorno qualcuno si sveglia e si stanca di queste prepotenze, c’è da ridere…anzi…per qualcuno da piangere. La città non è vostra (di voi chi?) ma dei cittadini, delle famiglie, dei bambini, ed è l’ ora di finirla di sopportare questi prepotenti arroganti. Hai mai visto il film “un giorno di ordinaria follia” ? Guardalo, magari un giorno qualche tifoso prepotente si trova di fronte un “William Foster” sulla sua strada … poi vedrai ni passano le ruzze.

  49. # mau

    o con me… o contro di me…..c’era anche un altro nel passato che faceva questi discorsi. Bravi… questa e democrazia…..complimenti vivissimi.

  50. # Ceccobeppe

    Identico discorso per cui a una donna : se vai in giro in minigonna non ti lamentare se poi ti stuprano… Ma via… Son discorsi da medioevo!

  51. # Nedo

    -25 ti come ti senti??

  52. # alberto

    BELLO bellodavvero il tu discorso… io non posso sventolare la bandiera della mia squadra…BELLO DAVVERO..e te quando vai fuori?????

  53. # Nedo

    Lo chiedo anche a te…-18 come ti senti??

  54. # alberto

    e ora dopo aver letto questi commenti….secondo voi dovrei portare il mi’ nipotino allo stadio. ?????? sono innamorato del pallone..MA …!!!!

  55. # No grazie

    Se questa cosa ti fa tanto schifo puoi sempre la Domenica mattina prendere il tuo trenino e andare a Torino dove, viste le ultime vicende della curva, sono sicuramente più civili e tolleranti dei tuoi beceri concittadini…lezioni di moralità e civiltà dai rubentini proprio no grazie….

  56. # Alessandro

    Perché non provate ad andare a Roma o Milano ed esultare al in settori non dedicati agli ospiti! Datemi retta non ci provate nemmeno altro che sputi ammesso che ci siano stato perché io ero in gradinata e non o visto un bel nulla ,detto questo ……..Solo Livorno

  57. # sempre a critiaaaa

    bravo vai dinne un pò………l ho detto anchio ma non ci sentono… ti rispondono io sono andato a napoli con degli amici e non è successo nulla ma vacci da solo e voglio vede come ci esci

  58. # ollobocnarf

    Il possimo hanno loro ritornano col crich in mano, vorrei vedere su quante macchine lasceranno il segno speriamo che ci sia anche la tua.

  59. # dave

    essere juventini significa non capire il concetto di sport . moggiopoli insegna .

  60. # mentalità ultras

    nessuno ha toccato i figlioli!!pur essendo “violenti”abbiamo rispetto e non siamo cosi infami come vi piace insinuare!!semmai siete voi che non avete rispetto e infilate le bandiere della juve in mano a bimbi di 5 anni e passate in posti che sapete che può
    succedere casino!!le scazzottate negli stadi non sono di certo un problema solo italiano o di livorno!!allora portateli in afghanistan i vostri bimbi e poi lamentatevi che cè la guerra!!

  61. # mentalità ultras

    questo x i bimbi…per quanto riguarda tutto il resto dei gobbi che domenica ha provato a sgalluzzare x livorno dico solo che io se non voglio problemi non vado a pisa o a verona a giro con la sciarpa del livorno!!e se lo faccio mi prendo le conseguenze!!ci vuole rispetto quando non si è a casa propria!!

  62. # mentalità ultras

    infine per i gobbi quelli veri (ultras)….come al solito….la solita sgassata..prima seconda e via!!!prima o poi scenderanno da quei maledetti pulmini dai!!!!!

  63. # labrone

    potranno essere anche -100, ma la dignità di essere stati condannati per aver falsificato campionati su campionati non ve la può ridare nessuno. è questione di onestà!
    meglio a -25 che ladri

  64. # Gobbo&fiero

    A tutti quelli che invitano ad andare nella gradinata dello Juventus Stadium con la sciarpa del Livorno ed esultare, vi posso assicurare che per Juventus Napoli avevo pochi seggiolini più sotto una famiglia di napoletani babbo mamma con 2 figli tutti rigorosamente con la maglia e sciarpa azzurra, accanto 2 amici uno con la maglia del Napoli e uno con quella della Juventus…nessuno è dovuto uscire prima della fine nessuno ha dovuto fare a “puntate” come dite voi.La differenza purtroppo sta sia nella civiltà delle persone sia nel servizio d’ordine che li è efficiente con steward professionali e non ragazzi mandati allo sbaraglio!

  65. # Mario034

    Per forza la gente si siede sulle scale! Io ho pagato 33 euro di biglietto per scoprire che il mio posto era lo stesso di un abbonato. Dove mi sarei dovuto sedere??? Non è colpa degli steward se il Livorno Calcio vende i posti già occupati o posti tipo il primo gradino delle tribunette di ferro dalle quali non si vede niente… Io che ho pagato la partita me la voglio vedere!!

  66. # No grazie

    Gobbo&fiero ma se fate ancora i cori contro Facchetti ma cosa ci volete venire a insegnare tra un pò chiuderanno lo Juventus stadium per razzismo e avete la presunzione di farci una lezione di civiltà…ma va là per piacere….in Italia 2 milioni a Torino 3 c………i

  67. # Loga

    Caro Epifanio, da i discorsi che fai mi sembra che tu allo stadio ci vieni poino, dove li conti i presenti.. Dalla tv!! Prima di parlare di chi prende acqua , freddo e vento sempre non solo contro le big ma anche in B pulirsi la bocca!!!

  68. # Kees Popinga

    Livornese al Picchi a tifare juventus…aoh! Forza gloriosa Unione Sportiva Livorno e ce ne corre!

  69. # amaranto67

    antonio mi pare che tu stia confondendo, la democrazia ti garantisce di poter avere opinioni e di pensare liberamente… ciò non significa che io possa esternare quel che mi pare dove mi pare… la democrazia non è un alibi per la stupidità…

  70. # amaranto67

    il primo discorso serio e legato alla realta… siamo allo stadio non a’r gordoni…

  71. # amaranto67

    il calcio è passione, in campo come sugli spalti va messo in conto che si possano prendere cosi come si possano dare.. se pensate che il calcio sia un gioco da damerine non avete compreso il senso di questo sport.. questo per dire che non si puo approcciare una partita di calcio allo stesso modo con cui si va a vedere lo “schiaccianoci”… allo stadio non c è il foyer tantomeno spettatori che vengono in smoking, quindi attrezzatevi… che a livorno qualcuno abbia sputato a dei ragazzi e sia ancora tutto intero un ci credo nemmeno se lo vedo, queste son le cose che fanno rigirà gli occhi nell orbite di qualsiasi livornese… un fatto del genere non sarebbe certo passato inosservato

  72. # tosin abasin

    Due storcions

  73. # Ceccobeppe

    Cioè… Ti rendi conto che per una partita di pallone giocata da persone che di te, di me, di quelli come te, di quelli come me e, molto probabilmente, del resto del mondo non gliene frega nulla in quanto gli vanno ampiamente sai dove grazie al dono dei piedi boni conferitogli alla nascita da Dio, tiri fuori argomenti tipo: rispetto, guerra, Afghanistan, figlioli che passano con una bandiera in mano in una zona pericolosa… Secondo me è buttata di fori.

  74. # Boia te si...

    attaccare chi non è ultras è mentalità ultras? Un pensiero da vero/i ultras, complimenti…:)

  75. # Nedo

    Librone mi hai frainteso, te come altri, io non sono un gobbo, rispondevo a checco…..

  76. # Fosso Reale

    Baldi e fieri venite o compagni,
    l’inno sacro al trionfo s’intoni,
    salga l’urlo dei nostri polmoni:
    hip hurrà, hip hurrà, hip hurrà!

    Campi e prati baciati dal sole,
    Il bel mare increspato dai venti,
    ecco i luoghi dei nostri cimenti,
    i teatri del nostro valor.

    Per l’Unione Sportiva Livorno,
    pei suoi baldi, gloriosi, campioni, s’alzi l’urlo dei nostri polmoni:
    hip hurrà, hip hurrà, hip hurrà!

    L’amaranto è la nostra bandiera,
    giovinezza la salda speranza,
    nella forza la sola baldanza,
    fine e premio soltanto l’onor.

    Bel colore di nostra divisa,
    non piegare un istante giammai,
    ma tra gli altri superbo tu vai,
    senza macchia, senz’ombra, o color.

  77. # M91

    ha scritto a LIVORNO…impara a leggere…

  78. # M91

    vedi…appena non sanno cosa dire..questi criticoni iniziano a mettere i pollici rossi… imparate a stare al mondo…oppure statevene a casa!

  79. # lupo

    sicuramente meglio di una m

  80. # lupo

    la polizia?

  81. # mentalità ultras

    senti cecco di vorta se pensi che i veri tifosi e soprattutto gli ultras siano li per i singoli giocatori e guardino quello che guadagnano ti sbagli di brutto!!l’ultras a volte va anche oltre il risultato. oltre la categoria e oltre tutto quello che tu possa immaginare!!amiamo difendiamo ed onoriamo la nostra citta!

  82. # il laido

    La fiat faceva le auto di mussolini …..e agnelli era senatore del governo di mussolini …ti preoccupi dello stadio di Livorno

  83. # mentalità ultras

    sulla “””” vostra””””(LA NOSTRA) città e i suoi tifosi!!!che pena che fate!!!
    iniziate a crescere i vostri bimbi con la mentalità che questa è una bellissima città fatta di gente un po’ rozza un po’ spaccona ma di cuore e generosa!!e che l’unica squadra che esiste è l’us livorno 1915! vedrai non avresti ne te ne tutti quelli come te tutti questi problemi per venire allo stadio! ciao ciaooo

  84. # ivo di bodda

    Voi a picchiavvi allo stadio per vedere 22 brodi che rincorrono un pallone e guadagnano milioni.
    Ma vi rendete onto ?
    Svegliatevi gente svegliatevi

  85. # voltaire

    Sapete solo criticare, sparate alla cieca e sputate dove mangiate. Gente che non ha mai visto una partita dal vero, gente che non sono nemmeno livornesi. Ma è tanto difficile per voi cambiare città?

  86. # MAURO

    Vai a vedere una partita di Rugby e poi ti rendi conto cosa è lo sport e chi sono i tifosi. Il pubblico avversario con tanto di maglia della propria squadra e cappello, ti offre da bere e ti fa i complimenti quando la tua squadra segna dei punti. Nel calcio perché un tuo stesso connazionale mostra un vessillo diverso dal tuo deve essere punito?

  87. # marco60

    che esempio.
    Se vai di notte in minigonna in un quartiere malfamato non ti puoi che lamentare che con te stessa se succede qualcosa.
    Così se ti metti a fare il cretino con le sciarpe bianconere in mezzo ai tifosi avversari parimenti non ti puoi lamentare dei finestrini sfondati.
    Capace andavi in un altro giorno sur Viale Italia con la sciarpa bianconera nessuno ti rompeva, parimenti che la donna con la minigonna.

  88. # pipaluce

    ‘La legge proibisce il gesto in quanto è considerato apologia del fascismo’.
    Accusate giustamente due giovani stolti che hanno sbagliato e non criticate il gesto che riporta alla mente gli squadroni fascisti che in 10 15 elementi andavano e picchiavano anziani , minorenni perchè la pensavano differente.
    Ora capisco chi siete o chi sono i vostri genitori.

  89. # Gabriel

    Come si fa ad essere tifosi di una squadra con i tifosi che vengono e ti offendono di essere livornese !!??? Se ti vedono ti sputano e voi gli dite ‘ no ma sono juventino?’

  90. # Memo9

    della gente come te e di tutti quelli che hanno fischiato Chiellini c’è da vergognarsi: viene a vedere le partite della squadra quando può, devolve soldi per associazioni benefiche in città, non nasconde mai il suo legame con Livorno: cos’è che non vi va bene? che ha avuto successo e andato in una grande? qualcuno pensava che venisse qui, facesse un bell’autogol a Buffon e ci regalasse 3 punti? Ma state zitti, fate veramente pena. Troppo signore lui a lasciare i fiori prima e a venire a salutare i tifosi (quelli veri) a fine partita. detto da uno che è abbonato e anti-juventino…

  91. # Nestore31

    Ora ci manca solo dire che gli juventini sono tutti fascisti e cosi siamo a posto! ma facciamola finita.

  92. # libertassino

    Hai perfettamente ragione. Ma in queste situazioni l’accesso ed il deflusso dagli stadi dovrebbe essere controllato dalle forze dell’ordine. Io di polizia, carabinieri e finanza non ne ho vista affatto nelle zone più sensibili, dove la gente parcheggia e rischia di più di imbattersi in questi teppisti, non tifosi. Io amo il Livorno, vado molto spesso in trasferta e ne avrò fatte diverse decine nella mia vita e trovo sempre polizia, carabinieri e finanza a vigilare in ogni zona. A Livorno tuto è rabberciato alla carlona: non si può preparare Livorno-Juventus come se fosse Livorno_Montevarchi. La squadra è in A e la merita, ma le nostre istituzioni sono da serie c2.

  93. # roberto

    Ade, quando le buscherai te o qualche altro in qualche stadio, poi non ti lamentare…..te la sari cercata

  94. # io

    Livorno tifa Livorno!

  95. # silvia

    Ottusità ignoranza e arroganza. Bel mix.

  96. # leo

    notizia dell’ultima ora, aggrediti dagli juventini 4 tifosi danesi…….a coltellate…….rei di avere la sciarpa al collo della propria squadra

  97. # drake

    Una curva nera, non saranno stati tutti fascisti, però assomigliavano. Bandiere lugubri accompagnate dal tricolore ( chissà perchè?). Colpi proibiti in campo, mai sanzionati. Come cavolo fate a tifare per la squadra del padrone? Un padrone che ha espulso 85.000 lavoratori.
    Quindi bravi, continuate, venite a devastare il nostro stadio, noi “dobbiamo” essere buoni.

  98. # drake

    Leo, secondo me erano tifosi labronici, travestiti da juventini. LORO non lo farebbero mai.

  99. # Fely

    Con tutto il rispetto per chi parla di “danni lievi”. Il mio ragazzo lavora come steward in quello stadio. Non è stato fortunatamente coinvolto in quell’incidente, ma se lo fosse stato? Se lo foste state voi che minimizzate lo sfogo animalesco di un gruppo di tifosi che col GIOCO del calcio (per catirà) non hanno niente a che fare, per quel che mi riguarda?

I commenti sono chiusi.