Inizia la nuova stagione, i convocati per il ritiro. “Faremo una squadra all’altezza, ma serve fiducia e calma”

di rcampopiano

Mediagallery

LIVORNO – Il Livorno è tornato a sudare. Ieri, 10 luglio, i giocatori si sono ritrovati a Tirrenia per l’inizio ufficiale della nuova stagione. Erano presenti anche i tre volti nuovi Bardi, Piccini e Benassi mentre nel pomeriggio si è aggregato anche Belingheri che ha trovato l’intesa con la società per il prolungamento del contratto di altri due anni. Mister Nicola ha diramato la lista dei convocati per il ritiro di Folgaria: a sorpresa spicca anche il nome di Alfonso De Lucia nonostante i sei mesi di squalifica. Alla prima squadra sono stati aggregati anche Marco Moscati, Simone Dell’Agnello e Andrea Molinelli (questi ultimi due però hanno le valigie in mano). Non ci sono invece i vari Remedi, Prutsch, Meola e Galabinov ai quali sarà trovata un’altra sistemazione.

L’inizio della stagione è stata anche l’occasione per presentare il nuovo direttore sportivo, Stefano Capozucca: “Ci ho messo poco ad accettare il progetto del Livorno vista la mia grande amicizia con Spinelli. Sappiamo che questo campionato sarà molto difficile e il nostro obiettivo è mantenere la categoria. Le nostre azioni di calciomercato saranno il più sottotraccia possibile per evitare quello che è successo con Moretti ed El Kaddouri. Abbiamo molte idee in cantiere e non possiamo permetterci errori. Prima di fare un acquisto devo essere sulla stessa linea d’onda di Perotti e Nicola e se tutti e tre siamo convinti allora ne parliamo con il presidente. Sappiamo benissimo dove intervenire e la precedenza sarà data a qualche giovane interessante, ma guardiamo anche a giocatori con una certa esperienza in serie A”.

Il pensiero di Perotti – Il direttore dell’area tecnica sa che questa è una stagione fondamentale per il futuro del Livorno: “Con l’ingresso di Capozucca la società si è assicurata un ottimo elemento visto che fa questo lavoro da 27 anni. La sua esperienza ci darà un contributo importante per il nostro obiettivo che è quello di mantenere la categoria. Sono contento del fatto che il gruppo sia rimasto lo stesso dell’anno scorso, ma c’è ancora da lavorare, specie per chi deve andare a giocare altrove. Cercheremo determinati elementi per migliorare la squadra sapendo che tutti saremo messi alla prova”.

La solita grinta di Nicola – Carico come sempre, l’allenatore non vede l’ora di buttarsi in questa nuova avventura: “Io penso sempre agli aspetti positivi e il poter lavorare affianco di Perotti è uno di questi. Ritengo che l’inserimento di Capozucca sia un grande segnale perché è una persona che conosce molto bene questa categoria. La serie A però non cambierà il nostro modo di lavorare: al primo posto verrà sempre la squadra. È stato un bene aver confermato tutti quelli che hanno dato l’anima per la promozione segno che il lavoro fatto è stato riconosciuto. Poi è chiaro che la squadra deve essere ancora completata, ma noi non cambieremo il nostro modo di intendere il calcio. Il presidente mi ha chiamato due volte per tranquillizzarmi sul fatto che allestirà una rosa all’altezza. Ora per noi inizia una nuova avventura e non vedo l’ora di iniziare insieme ai miei ragazzi. La prima impressione che ho avuto oggi è stata molto buona. Il passato ormai non mi interessa più. Siligardi? Si aggregherà con noi a Cascia, ma non c’è fretta. Sono molto curioso di vedere se le qualità mostrate in B saranno le stesse anche nella massima serie”.

I convocati per il raduno
Portieri: De Lucia, Bardi, Mazzoni
Difensori: Bernardini, Ceccherini, Decarli, Gemiti, Lambrughi, Emerson, Salviato, Piccini
Centrocampisti: Luci, Molinelli, Benassi, Schiattarella, Bigazzi, Moscati, Belingheri
Attacanti: Dionisi, Paulinho, Dell’Agnello, Siligardi.

Allenatore: Davide Nicola
Allenatore in seconda: Ezio Gelain
Preparatore atletico: Gabriele Stoppino e Arturo Xavier Livia
Preparatore dei portieri: Rossano Berti
Medico sociale: Manlio Porcellini
Massaggiatori: Gianni Scappini e Alessio Barni
Magazzinieri: Pasquale Russo, Rossano Bianchi, Massimiliano Lucignano
Team Manager: Alessandro Bini

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # blablabla

    Ahahaaahaah

  2. # ugo

    se rimangono loro…. vedrai che risate in Seria A

I commenti sono chiusi.