Il Genoa rivuole Capozucca. Pullman di tifosi a Napoli, info per la trasferta

di rcampopiano

Mediagallery

La rabbia per la sconfitta contro il Verona è difficile da smaltire. Quel rigore assegnato da Tommasi ancora grida vendetta. Le immagini hanno chiaramente dimostrato che il direttore di gara ha preso un abbaglio perché il presunto contatto tra Toni e Schiattarella è solo un normale contrasto di gioco. Inoltre c’è da considerare un aspetto non secondario: come fa uno come Schiattarella ad abbattere un gigante come l’ex centravanti della Nazionale? Una domanda che evidentemente non si è posta Tommasi che non ci ha pensato due volte ad indicare il dischetto ammonendo l’esterno (entrato in diffida). A questo poi va aggiunta la mancata espulsione di Hallfredsson. Nicola dovrà essere bravo e far spostare l’attenzione solo sulla partita di domenica perché Luci e compagni faranno visita al Napoli.

Caso Capozucca – In queste ora non c’è solo il rigore assegnato al Verona a tenere banco. Com’è noto in casa Genoa c’è agitazione (e non è un caso). Preziosi ha esonerato Liverani ingaggiando Gasperini (contratto triennale). Tuttavia l’ex regista non potrebbe essere l’unico a saltare. Il ds Delli Carri è finto sul banco degli imputati e il presidente sta pensando di mandarlo via. Il suo possibile sostituto? Un pallino, Capozucca. L’attuale direttore sportivo del Livorno ha ancora un anno di contratto, ma Preziosi spera di portarlo in Liguria già da gennaio. Prima però dovrà passare da Spinelli che ha fatto carte false a giugno per averlo nel suo staff. A provar a far luce su questo tira e molla ci ha pensato proprio Capozucca. Poche parole ma significative: “Resto a Livorno. Quelle del Genoa sono solo voci”. Che sia la classica frase di circostanza? Difficile dirlo. Per adesso il ds amaranto continua ad essere lui. In attesa della prossima mossa di Preziosi.

Trasferta a Napoli – Club Magnozzi. È stata organizzata una gita di tre giorni con partenza sabato mattina alle 5,30 da via Allende e arrivo all’ora di pranzo per il pranzo. La giornata di sabato sarà dedicata alla visita di Napoli. Domenica tutti allo stadio e lunedì escursione a Capri con il ritorno previsto per la serata. Una decina di posti ancora disponibili. Per informazioni 338 – 82.36.672 oppure 331-9552495.

Club Porto-Nastasio. Partenza da piazzale Zara alle 6 di domenica mattina con ritorno subito dopo la partita. Per informazioni Corrado al 338 – 24.74.465 oppure Andrea 329 – 73.56.239.

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # il mare

    Come si farà a sarvassi senza vesta vorpe di mercato? La storia centenaria der nostro Livorno non ha mai ‘onosciuto un momento ‘osì drammati’o!
    Ma ha’ ‘apito, dé, se lo leti’ano anche…

  2. # testa di co'omero

    Vai vai fannici anche un ber fiocchetto!!!!

  3. # mau

    Oh! se và a Genova un’è che ci si strappa i capelli…… era peggio, se andava via Perotti!

  4. # Stefano

    incartiamoglielo !

  5. # Matt

    Ce lo porto io a Genova, con in omaggio un “Pocker Coffee”…

  6. # gianmarco

    ….senza commentare…mi limito a invitarvi a leggere su Wikipedia chi è e che cosa ha ” combinato” nel corso degli anni questo personaggio….Avete già Cdimenticato il mercato estivo? Ce lo accompagno di persona da Preziosi (il gatto e la volpe!).
    Vai bello vai…..
    Giamarco

  7. # max

    Speriamo che ritorni a Genova,tanto qui non e’ servito a niente ! In quattro mesi di mercato non e’ stato capace di ingaggiare un esterno sinistro degno della serie A,vada Capozzucca vada,ma vada via al piu’ presto !

  8. # Federico

    Domani devo andare a Genova per lavoro , se vuole Capozzucca ho un posto in macchina ti ci accompagno volentieri…

I commenti sono chiusi.