I Lions sono pronti a ruggire

Mediagallery

Si aprirà alle 15,30 di domenica 6 ottobre il sipario sui campionati di C di rugby. Si avvicina dunque il momento della verità per i Lions Amaranto Livorno e per i Lions Salviano Livorno. Si tratta di due sodalizi divisi ed autonomi a livello federale, ma di fatto quella dei Lions Salviano è la seconda squadra dei Lions Amaranto. Non a caso, presidente dei Lions Salviano è Fulvia Catelani, consigliere dei Lions Amaranto. Non a caso, l’allenatore dei Lions Salviano è (insieme a Antonio Cannavò) Emanuele Bertolini, direttore sportivo dei Lions Amaranto. Fra le due realtà Lions, sussiste uno strettissimo rapporto.

I Lions Amaranto giocheranno in C1, il girone più duro fra i tre raggruppamenti toscani. In C1 (o serie C, girone 1 che dir si voglia) sono inserite le nove migliori formazioni di categoria della regione. Il Carli Salviano, invece, disputerà il girone 3 della C: di fatto è il torneo di C2, raggruppamento della costa. I Lions Amaranto, dopo aver sfiorato nella scorsa annata la promozione in B, puntano senza mezzi termini al salto di categoria. Con il confermato coach Daniele Conflitto (coadiuvato ancora da Alessandro Gragnani, che cura in particolare il pacchetto di mischia), i Lions Amaranto vogliono puntare al vertice. La sensazione è che sarà più dura la prima fase del torneo: in C1 saranno protagoniste, nella stagione 2013/14, anche valide squadre provenienti dal vecchio torneo interregionale della C èlite.

Tre le formazioni che passeranno ai play-off; sulla carta sarà meno complicato il cammino della post-season. I Lions Amaranto, che nelle amichevoli finora disputate hanno mostrato buoni numeri (meglio gli avanti dei trequarti, almeno per il momento), partiranno, in classifica, da quota zero. Lucca comincerà invece da meno 4, Valdisieve e Sesto Fiorentino inizieranno da meno 8. Le penalizzazioni sono dovute al mancato allestimento, nella passata stagione, delle rappresentative giovanili obbligatorie. I Lions Amaranto, nel debutto ufficiale, se la vedranno, il 6 ottobre, in trasferta, con un’altra ‘big’ della categoria, quell’Amatori Prato che l’anno scorso con gli amaranto strappò una vittoria ed un pareggio. Il debutto casalingo dei ragazzi di Conflitto è previsto per il 13 ottobre, con il Firenze 1931. Anche quest’anno tutte le gare interne dei Lions Amaranto verranno trasmesse dall’emittente TC2Sport (canale 272 del digitale terrestre) il lunedì alle 20,30, con repliche nei giorni successivi.

La mischia dei Lions è composta da Bertini (2° linea), Biagi (3° linea), Casalini (2° linea), Ciapparelli F. (pilone), Del Moro (3° linea), Del Re (2° linea), Giugni (pilone), Giusti (pilone), Ibraliu (tallonatore), Oro (3° linea), Matnane (pilone), Rossi (3° linea), Scardino (3° linea), Schioppetto (3° linea), Siviero (3° linea), Umpetti (pilone) e Valente M. (2° linea); il reparto arretrato può contare su Bassano (estremo), Fraddanni G. (ala), Mazzotta (centro), Quattrone (ala), Santoni (centro), Valente V. (estremo); i mediani di mischia sono Pacini e Quilici ed i mediani di apertura sono Bitossi A., Lopez e Gaetaniello N.. Già provati, con buonissimi risultati, giovanissimi (anche in ruoli chiave) provenienti dalle formazioni under. Pure nel campionato di C2, girone della costa, non mancano squadre che dovranno scontare in classifica pesanti penalizzazioni. Inflitti 4 punti al Cus Pisa ed 8 al Valdinievole, al Garfagnana, al Bellaria Pontedera ed al Rufus San Vincenzo. L’obiettivo dei Lions Salviano, che in squadra possono contare su molti elementi capaci, l’anno scorso, con la maglia del Carli Salviano di chiudere il torneo regionale di C3 al secondo posto, è di lottare nelle zone di metà classifica ed acquisire utili esperienze. Anche per i Lions Salviano, le amichevoli estive hanno dato indicazioni incoraggianti. L’avventura nel nuovo campionato scatterà il 6 ottobre con il match interno con il Garfagnana. Sette giorni più tardi sfida in trasferta con il Valdinievole.

I derby con gli Etruschi Livorno sono in agenda sabato 9 novembre e sabato 8 marzo (5° giornata; in casa degli Etruschi l’andata). Questo il roster dei Lions Salviano: Giuili (ala), Domenici (apertura), Rastrelli (centro), La Russa (estremo), Shani M. (mediano), Civita (apertura), Bertolini (mediano), Cannavò (3° linea), Scrima (trequarti), Ganni (centro), Pulaha (2° linea), Mazzoli (3° linea), Giovannini (ala), Mantovani (tallonatore), Contini (ala), Caruso (3° linea), Tonelli (2° linea), Venturi (3° linea), Ferretti (tallonatore), Caponi (pilone), Margelli (2° linea), Petrantoni C. (3° linea), Aspidi (trequarti), Brunelli (ala), Margelli (2° linea), Salvo (pilone), Dell’Omodarme (2° linea), Marchi (trequarti), Lorenzoni (pilone) e Bruciani (ala).

Riproduzione riservata ©