Ginnastica artistica. L’Oasis Club detta legge alle finali nazionali

Mediagallery

LIVORNO – L’Oasis Club di via Capponi detta legge alle Finali Nazionali MSP di Ginnastica Artistica dal 21 al 23 Giugno a Rimini . Oltre 400 i partecipanti ,a confronto Toscana,Liguria,Campania,Sicilia, Emilia Romagna e Lazio.

La squadra labronica si aggiudica ben tre titoli di campionessa Nazionale Assoluta a tutti gli attrezzi ,infatti nel gradino più alto del podio sale Martina Cecioni nella categoria junior Trofeo Arcobaleno,Cecilia Cristiano nella categoria master Arcobaleno e Alessia Ciaravolo per categoria junior serie B .

Ma non finisce qui ancora podi per l’Oasis Club con Virginia Pilloni 2° classificata ai tre attrezzi nella

cat. Master Arcobaleno e Aurora Laforgia 3° classificata ai tre attrezzi Allieve serie B.

Per il campionato di specialità troviamo inoltre Anna Sofia Filippi 1° classificata al corpo libero e Giorgia Bray 3° classificata alla trave entrambe nella categoria junior serie B.

Per il Trofeo Gym a squadre 1° classificate nella categoria Giovanissime Greta Onorati e Michelle Locantore mentre nella categoria Allieve 5° posto per Margherita Quercioli, Consuelo Di Napoli e Asya Bartolini.

Inoltre grazie agli ottimi piazzamenti di Alessia Tofani con il suo 4°posto nella cat. Giovanissime Arcobaleno, , Kejsi Shehu 4 ° classificata nella categoria Allieve,Dorzi Samanta 4°classificata per la categoria junior ,Martina Becherucci 5° posizione, Alice Saviozzi e Borzaro Giulia 6°class. ,seguite da Sara Arzelà ,Linda Cordiviola, Marika Zaami ,Alessia Gasparri e Noemi Messina portano la Società Labronica al 2° posto nella classifica generale di Società.

Il Presidente e Tecnico della società Cristina Signorini ,che conta già più di 10 anni di partecipazioni Nazionali con la sua squadra si sente soddisfatta degli ottimi risultati ottenuti anche quest’anno e questo lo deve anche ai preparatori atletici della sua Società: Cassone Cristina, Cultrera Valentina, D’Acunto Stefania Menoni Aurora e Viscariello Michela.

 

 

Riproduzione riservata ©