Palio Special Olimpics: Sportlandia non ha rivali

Mediagallery

di Gianni Picchi

Sportlandia Livorno, di Mauro Martelli, fa la “voce grossa” e si aggiudica tutti e tre i gradini del Palio nazionale Special Olimpics.
Gli organizzatori, viste le condizioni dl mare alle 9, hanno pensato bene di restare sugli Scali Novi Lena, dove, secondo programma, si sarebbero dovute svolgere le batterie per decretare i quattro equipaggi, che avrebbero gareggiato alla Terrazza Mascagni per l’assegnazione del podio. La gara si è svolta su una distanza di 200 metri da ripetere due volte, a coppie. I migliori tempi avrebbero decretato le posizioni del podio.  Un grosso applauso al team del presidente Martelli, il quale ha saputo formare un gruppo, che può gareggiare, e vincere, in Italia, con tutti. Leggi l’ultima gara a livello nazionale svoltosi a Venezia. Un altro applauso al team del Labrone, il quale ha messo a disposizione la propria cantina.
Due le barche in acqua per la gara. Una messa a disposizione della sezione nautica Venezia, e l’altro “Aramis” da pochi giorni donata a Sportlandia.
Lo Score
Sportlandia 4 ( 2’23”6 ) – Velocior Spezia ( 2’28”05)
Spotlandia 3 ( 2’04”02 – S.Miniato ( 2’17”06
Spoertlandia 1 ( 1’52”07) – Velocior Spezia ( 2’18”03)
Sportlandia 2 ( 1’58”06) – Canottieri Firenze ( 2’29”08)
S.Miniato 2 ( 2’24”03 ) – Canottieri Firenze 1 ( 2’16”07)
Il Podio
1° Sportlandia 1
2° Sportlandia 2
3° Sportlandia 3
Team Vincenti
Sportlandia 1 – Timoniere: Mauro Martelli. Vogatori: Vittorio Malacarne, Sahid Amaoudi, Alessio Pavoletti, Stefano Capretti
Sportlandia 2 – Timoniere Fabrizio Ricci. Vogatori: Giacomo Oliviero, David Belinci, Alessandro Motroni, Mauro Martelli

Riproduzione riservata ©