Footgolf, trionfa il primo livornese. E la disciplina arriva (vicino) a Livorno

Tra i livornesi in gara, oltre a Martinelli, il presidente di Calcio Club Livorno Stefano Santoni, Alessandro Tolomeo, Raffaele Canu, Gianluca Cascinelli, Leonardo Tessari e Luca Rombolini. E sabato 19 la gara si svolgerà al Golf Club di Tirrenia

Mediagallery

Il 31 agosto ed il 1° settembre al golf club pineta di Arenzano (GE) si è svolto il primo master trophy di footgolf (calcio + golf) uno sport nato da pochi anni, che già suscitando un enorme interesse sia a livello nazionale che internazionale. Il Footgolf accomuna l’eleganza del golf alla passione del calcio, creando un mix vincente tale da entusiasmare gli sportivi di tutte le età. Per giocare basta un pallone, una tecnica di base “normale” per calciare, a dimostrazione che è alla portata di tutti. Le regole di base sono le stesse del golf, ma si utilizza un pallone da calcio e la buca ha un diametro di circa 50 cm, ricavata rigorosamente in zone di rough al fine di preservare il campo da golf. Si può giocare da soli o in squadra, sulla distanza di 9 o 18 buche, in modalità match play (vince chi si aggiudica più buche) o stroke play, per la quale valgono le regole del golf tradizionale: vince chi completa l’intero percorso con il minor numero di colpi. Inventato in Olanda nel 2009 dall’ex attaccante della Nazionale Roy Makaay, si è rapidamente diffuso in molti Paesi di grande tradizione calcistica (Argentina, Francia, Regno Unito dove c’è stato nel maggio scorso un importante torneo al Bridlington Links Course ) diventando un fenomeno in espansione anche in Italia.

44 i partecipanti, che hanno giocato 18 buche per un par 72 e 2.300 circa complessivi di percorso. Spiccavano nella lista nomi di prestigio nell’ambiente calcistico quali l’allenatore del Genoa Gasperini ed alcuni Nazionali di Beach Soccer di Italia, Brasile, Argentina. Il golf club si è tinto d’amaranto, visto che sette livornesi vi hanno partecipato, capitanati dal presidente di Calcio Club Livorno Stefano Santoni (3° assoluto nella classifica che teneva conto dei risultati del sabato e della domenica), Alessandro Tolomeo (3° di giornata), e poi Raffaele Canu, Gianluca Cascinelli, Leonardo Tessari, Luca Rombolini, e dulcis in fundo il vincitore Matteo Martinelli che con soltanto 67 colpi, 5 sotto il PAR, si aggiudica la palma di miglior giocatore con tanto di record del percorso con una gara perfetta a discapito di Marco Caricato giunto 2° classificato proprio alle spalle del livornese. Prossimo impegno sabato 19 ottobre nello storico e splendido Golf Club di Tirrenia, in cui sicuramente parteciperanno moltissimi sportivi pisani e labronici. Le informazioni ed i moduli di iscrizione sono disponibili su www.federfootgolf.it (sito della Federazione Italiana Footgolf).

Riproduzione riservata ©