Coppa Toscana, trionfa la Pls

Mediagallery

Pro Livorno Sorgenti – Sestese 3-1
Pro Livorno Sorgenti (4-3-3) Pagani, Martelli, Spagnoli ( 67’ Del Corona) Rivecci, Sgariglia, Domenichini, Pacini, Toti, Domenici ( 91’ Malloci) Cantone, Zoncu ( 74’ Quaglia) 12 Sannino 14 Burini 15 Cesarano 17 Brondi All. Falleni
Sestese ( 4-2-3-1) Borgioli, Landi, Pelagatti, Cappelli, Cellini ( 87’ Sadun) Begliomini, Bonfanti ( 72’ Matteo) Rosi ( 80’ Spezzano) Kouame, Bartolozzi, Brienza ( 60’ Bianchi) 12 Poli 15 Passignani 17 Zoppi All. Bonavolta
Arbitro: Emmanuele di Pisa
Reti: 22’ Kouame 78’ Domenichini 85’ Cantone 92’ rig. Pacini
Note: secondo tempo recupero di 5’

di Gianni Picchi 

FIRENZE – La Coppa Toscana va alla Pro Livorno Sorgenti. )5’ minuti di gioco tra due squadre che hanno appassionato il folto pubblico presente sugli spalti del “Buozzi” di Firenze.
La Pls parte contratta e nervosa, e non riesce ad esprime le cose che conosce a memoria. Così la Sestese ha superiorità numerica a centrocampo ed riesce ad imbastire alcune azioni da rete. Và in vantaggio dopo 22’ e dopo 10’ Pagani, si supera, e riesce a togliere dal sette un tiro caciato appena fuori dell’area di rigore.
Nella seconda parte si vede una Pls diversa. Falleni passa ad una difesa a tre, ed il predominio a centrocampo è livornese. Qui Pacini, Toti e Domenichini, gran bel gol, iniziano a far suonare l’orchestra.
Dalle fasce partono le pene per fiorentini. IL movimento senza palla mette spesso in difficoltà i giocatori di mister Bonavolta. E con il grande movimento dei tre in avanti, permettono ai centrocampisti di andare a cercare, ed a trovare, la profondità. E la Sestese va in affanno.
La via della rete si amplifica, e la Pls può chiudere con una vittoria con tre gol nel carniere. Poi tutti alla premiazione di fronte all’elitè del calcio dilettante: presidente della lega dilettanti, Fabio Bresci, il vice presidente Bruno Perniconi, ed il segretario Sauro Falciani.
Le reti
22’ Palla imbucata centrale, 10 metri fuori dell’area di rigore, Kouame si infila tra i due centrali e si invola verso la porta. Pagani esce, ma il colored della Sestese lo batte con un pallonetto.
78’ Azione sulla destra cross rasoterra appena fuori area, dove, Domenichini, arriva prima di tutti, e trova l’angolo basso alla sinistra del portiere.
85’ Martelli scende in fascia destra, crosso rasoterra in area, dove sbuca Cantone, e trova l’anglo basso opposto, dove Borgioli non può arrivare.
92’ Toti entra in area dalla destra, e tocca per Pacini, che viene messo a terra. Rigore. Pacini sul dischetto. Palla, forte, e precisa, sotto la traversa.

Riproduzione riservata ©