Intervista esclusiva, il nuovo ds del Livorno svela i piani: “Bardi e Benassi? Ci siamo. Rosa completa entro la coppa Italia”

Il nuovo ds: "Conosco Spinelli da vent'anni, ho accettato subito l'incarico"

di rcampopiano

Mediagallery

LIVORNO – Nella grande famiglia del Livorno calcio da oggi c’è un altro membro. Si tratta di Stefano Capozucca che da ieri, 1 luglio, è diventato ufficialmente il nuovo direttore sportivo. La notizia ve l’avevamo data in anteprima già ai primi di giugno, oggi invece vi proponiamo un’intervista esclusiva con il nuovo ds, il quale fa il punto sul mercato annunciando che in vista del ritiro di Folgaria la rosa sarà sicuramente più ricca.

Capozucca, ben arrivato. Cosa l’ha spinta ad accettare il progetto del Livorno?
“Il presidente Spinelli lo conosco da più di vent’anni e quando si conoscono bene le persone diventa molto più facile approcciarsi e lavorare. Ho firmato per un solo anno perché mi sembrava giusto. Ora possiamo finalmente iniziare a pianificare perché posso assicurare che mantenere la categoria sarà una vera e propria impresa, ma noi proveremo a costruire una squadra all’altezza”.

Il vertice con il presidente com’è andato?
“Molto bene direi. Posso anticipare che prima della partenza per il ritiro di Folgaria ci sarà qualche volto nuovo. La nostra intenzione è quella di avere una squadra praticamente pronta in vista del turno di coppa Italia”.

Per quanto riguarda il mercato in entrata ci sono novità?
“Bardi e Benassi sono più vicini. Penso che possiamo chiudere tra mercoledì e giovedì. Per Duncan la trattativa è più complicata perché è un giocatore che piace a diverse squadre visto il buon campionato che ha fatto qui. Per le altre trattative al momento è oggettivamente difficile sbilanciarsi perché i nomi che circolano sono tanti”.

In uscita invece?
“Sistemeremo i giocatori che non rientrano nei piani. Abbiamo qualche richiesta come dal Novara per Salviato e altre dalla B per Gemiti. A Perugia e Cremonese interessa Galabinov. Vogliamo evitare di avere troppi giocatori in rosa che rischierebbero di giocare poco”.

Un’ultima battuta sui rinnovi dei contratti.
“Di questo se ne sta occupando personalmente il presidente perché conosce bene i giocatori in scadenza e vuole dare un premio a tutti quelli che hanno riportato su il Livorno. Non è un mistero che il caso più ostico riguardi Belingheri, mentre per gli altri (Schiattarella ed Emerson, ndr) è solo questione di mettere la firma”.

News di mercato – Dall’Argentina rimbalza la voce di un interessamento del Livorno per Fabricio Bautista Fontanini, difensore classe 1990 in forza all’Atletico de Rafaela. L’accordo dovrebbe essere imminente nonostante il giocatore, attraverso il proprio profilo twitter, abbia espresso la volontà di accasarsi al San Lorenzo. Nei prossimi giorni sono attese novità. Per la triade interista, le parole di Capozucca sono state più che chiare. Per la corsia di sinistra ogni giorno spunta un nome nuovo. Visti i problemi d’ingaggio per arrivare a Molinaro, la società punta deciso su Llama, ultima stagione in chiaroscuro a Firenze. Sul suo conto ci sono anche Parma e Sampdoria. Con il Napoli verrà fatto un ultimo tentativo con El Kaddouri a patto che i partenopei non inseriscano Vitale e Donadel nell’affare. In attacco, dando per certa la presenza di Paulinho, gli occhi si spostano prepotentemente su Acquafresca.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # maurinho

    Sarebbe il caso che le prime scelte dettate da nostri dirigenti venissero messe in atto…..intanto Rossini e’ al Sassuolo. Ragazzi la serie A non è uno scherzo. Cerchiamo di investire seriamente (e non nei Galabinov o Cellerino o Cesar Prates di turno)

I commenti sono chiusi.