Torneo di Monterotondo. L’Aamps concede il bis

Mediagallery

Si è concluso l’ultimo atto del torneo di calcio a 8 Over 35 di Monterotondo con la finalissima che vedeva di fronte le formazioni dell’Aamps e dell’8 Marzo.Di fronte ad un pubblico eccezionale, stimato in circa 150-200 spettatori, le due squadre si sono affrontate con l’unico obiettivo di potersi aggiudicare la vittoria. A giudicare da quello che abbiamo visto possiamo sicuramente affermare che la meritata vittoria del team di Bianchini è stata, oltre all’ottima prova corale della squadra sempre attenta e ben equilibrata, anche frutto di alcune “differenze” fatte dai singoli: nella fattispecie in primis Francesco Ciricosta “signore” del centrocampo, Dario Stagno insuperabile, in più di una occasione, “special one” per finire con il “bomber” Andrea Bellandi lottatore su ogni pallone.
Dalla parte avversaria, sicuramente degno di nota il buon secondo tempo, magari giocato più con il cuore che con la mente, ma senz’altro è da lodare l’impegno e la determinazione. L’unica scusante, forse, a favore dei ragazzi di Mirabelli, sono stati alcuni infortuni capitati a Gennaro Mellino, “polmone” del centrocampo e a Emiliano Falca “roccioso” e inossidabile difensore. Una menzione di merito va inoltre spesa per Massimiliano Bonfigli che, come sempre, ha dato il 110 per cento per tutta la gara, e per Andrea Moretti difensore “arcigno” e intelligente nelle giocate.

La cronaca della gara si riassume così: inizio veemente dell’8 Marzo che macina gioco offensivo ma senz’altro sterile, mentre l’Aamps si limita a ribattere ogni iniziativa avversaria fino al 18′ quando, con un magistrale calcio di punizione, Francesco Ciricosta trova la rete del vantaggio. L’8 Marzo subisce lo svantaggio senza alcuna reazione, tant’è che al 25′ una “pennellata” ancora di Ciricosta trova Andrea Bellandi pronto all’appuntamento di testa per la seconda rete. Non passano che due minuti e ancora Andrea Bellandi, sfruttando un’indecisione della difesa avversaria, porta (27′) a tre le reti di vantaggio. La seconda parte di gara ci è sembrata più psicologica che tecnica: da una parte l’Aamps forte delle reti acquisite e dall’altra l’8 Marzo alla ricerca del “miracolo”: in pratica una controlla e l’altra attacca a testa bassa. Comunque al 9′ Gianluca Lunardi accorcia le distanze cercando di suonare la carica per i suoi che, al 16′, riescono con Enrico Mugnai ad avvicinarsi ancora di più agli avversari. Il colpo del ko avviene ancora ad opera di Francesco Ciricosta che al 20′ ristabilisce il gap di sicurezza, e a nulla serve la rete (34′) del bravo Massimiliano Bonfigli siglata proprio allo scadere, per cui il risultato finale di 4-3 premia i giallorossi dell’Aamps.
Al termine della gara all’interno del bellissimo parco di Monterotondo si sono svolte le premiazioni di rito seguite da un piccolo buffet. Sono stati premiati Valerio Rosellini capocannoniere con 19 reti; il Circolo Divo Demi, cui va il nostro apprezzamento, vincitore della classifica disciplina; quinte classificate a pari merito il Circolo ASL e il Livorno 3000; terze classificate, sempre a pari merito, il Circolo Portuali e la Termoidraulica; seconda classificata l’8 Marzo e la vincente del titolo, che bissa quello dello scorso anno, l’AAMPS.
La Lega Calcio UISP di Livorno, oltre a complimentarsi con tutti i partecipanti a questo splendido torneo di calcio a 8 dell’over 35, rende noto che partendo dalla fine di agosto e settembre sarà indetta la 1.a Coppa “Giancarlo Del Corona”, sempre di calcio a 8, sempre a Monterotondo, ma che verrà disputata in orario notturna, e che potrebbe essere utile in preparazione del prossimo Torneo. Gli interessati, oltre che alla sede della Lega Calcio UISP di Via S. Andrea, 76 possono contattare i numeri 3395001713 / 3279025549 / 3497939036.

Riproduzione riservata ©