Footgolf a Tirrenia, vince un ex Genoa. Molti ex amaranto nella tappa nazionale

Mediagallery

Per inaugurare la stagione sportiva 2014 di footgolf non ci poteva essere modo migliore: una bellissima giornata di sole, un golf club storico e molto accogliente come quello di Tirrenia, ma soprattutto tanti giocatori, ben 95 (record per un torneo di Footgolf in Italia) provenienti da molte regioni d’Italia, che si sono sfidati su un campo nuovo, intrigante, disegnato magistralmente per creare il mix giusto tra strategia, forza e tecnica. Molti gli ex calciatori appassionati di footgolf che, oltre a Skuhravý, hanno giocato a Tirrenia: Stringara, Cannarsa, Vitali, Presicci, Di Bin, e molti altri stanno aspettando di essere liberi da impegni lavorativi per iniziare.
Per la categoria maschile ha vinto il ceco Tomáš Skuhravý, classe 1965, 49 gare in Nazionale con 17 reti segnati, 5 scudetti e 3 coppe Nazionali con lo Sparta Praga, che descrivono solo in parte la carriera di questo “gigante buono” che a Genova (sponda rossoblù) è ancora un idolo. Grazie ad un -2 il Tomas nazionale è riuscito a portare al Genova Free Futgolf il primo titolo in bacheca, a cui Marco Bracco (il capitano) ha aggiunto anche un altro premio, l’”Hole in One”, ovvero una buca realizzata in un colpo solo, questo insieme al toscano e livornese Enrico Paravia della squadra I Parrucconi di Pamplona.
Al secondo posto il talentuoso livornese Nicola Ghezzani, protagonista di una gara gestita alla perfezione, con uno score regolare, e dei birdie che hanno arricchito una prestazione monumentale, vista anche la difficoltà del percorso di Tirrenia, molto apprezzato dai protagonisti in campo. Ghezzani ha trascinato alla vittoria Martinelli&Inventa Footgolf Livorno, di capitan Matteo Martinelli, con un punteggio superlativo, 298 colpi fatturati, con 4 colpi di vantaggio sulla squadra Footgolf Livorno (vincente nella categoria femminile individuale e femminile a squadre).
La squadra di casa, il Footgolf Pisa, di Salvatore Di Noia non va oltre il decimo posto, mentre la squadra rivelazione sono I Parrucconi, capitanata da Alessandro Tolomeo, posizionatasi subito dietro le “big”. Footgolf Torino, una delle favorite per la vittoria finale, parte in sordina, pronta a rifarsi in “casa” già dal prossimo impegno.
Nella categoria femminile Nunzia Langella è da record, visti i soli 82 calci (e pensate la 51° posizione assoluta) non poteva farsi sfuggire la vittoria. In questo caso rimarchiamo la numerosa partecipazione femminile, e possiamo dire che le “girls” non ci stanno a far da spettatrici, ed anche in questa nuova disciplina vogliono rispondere a tutti “presente”.
Nella categoria Over 50 brilla la stella di Luca Menicagli, della squadra Menicagli Pianoforti, che grazie ad un maggior numero di birdie vince su Fabio Selmi, entrambi a 76 calci totali. Questo è lo sport per tutte le età, e la federazione ha stabilito una suddivisione ben delineata per avvicinare gli sportivi, e farli competere in maniera omogenea. Nota di merito per il sessantasettenne Alessandro Bagnoli, una delle note liete del torneo, undicesimo assoluto, un esempio di sportività e di grande voglia di giocare. Tra gli under 18 premio per Lorenzo Capirola, mentre per l’over 40 femminile l’ha spuntata Donatella Gianni.

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Putin

    Bravo Svampa & C. !!!

I commenti sono chiusi.