Livorno Sorgenti, il pareggio con Castiglion della Pescaia non è Giusti

Mediagallery

di GIANNI PICCHI

Castiglion della Pescaia vs Livorno Sorgenti 1-1

Castiglion della Pescaia: Malos, Ramazzotti, Pietroni, Berretti, Zorzi, Sarcoli, Alocci, Gori, Di Maggio, Calchetti, Vincenti. A disp. Bargelli, Cavalletto, Curielli, Aloisi, Raffaele. All. Buggiani

Livorno Sorgenti: Geppini, Riccobono, Romani, La Monica, Rossi, Campanile, Tramonti, Fornaciari (65’Cirillo), Giusti, Ceci, Poeta ( 46’ Fossi) A disp. Bava, Alessandri All. Bergamo

Reti: 1’Giusti 21’Calchetti

Finita la fase di coppa, le squadre si “ tuffano” nuovamente nel campionato. Il calendario manda in trasferta il Livorno Sorgenti nel grossetano. Trasferta che mette un punto in più nella sua classifica. Ma la partita è vissuta sotto l’effetto amaranto. La squadra livornese, per buona parte dell’incontro, ha giocato nella metà campo locale, creando moltissime azioni da gol. Molto rumore per nulla, o poco.

La lancetta dell’orologio non ha il tempo di fare il giro completo che Giusti è già in gol, da un suggerimento di Tramonti. Il team livornese continua il suo gioco alla ricerca del raddoppio. Al 20’ La Monica, ruba palla a centrocampo, salta due avversarie, e porge a Giusti, che si invola verso Malos; ma è fermata dal fischio arbitrale per, dubbio, fuorigioco. Al 21’, le locali, trovano il pareggio. Eurogol della Calchitti, che da 30 metri, infila la palla sotto la traversa, dove Geppini nulla può fare. Le ospiti reagiscono, vogliono i tre punti. Giusti parte in fascia sinistra , arrivata all’altezza del vertice dell’area, serve, al centro dell’area, Poeta, che calcia al volo. La palla sfiora il palo alla sinistra di Malos.

Nella ripresa Fossi prende il posto della Poeta, ed al 58’, riceve uno spiovente dalla trequarti, calcia di prima intenzione. Sfiora la traversa. Al 60’, calcio di punizione a favore del Livorno Sorgenti. La Monica calcia direttamente in porta, Fossi, di testa, cerca di correggere, ma la palla finisce di poco a lato. Sette minuti più tardi Giusti scende in fascia destra , taglia verso il centro e serve Fossi, che, di prima a intenzione, colpisce il palo. Il calcio insegna che, quando sbagli troppo, poi sei punito. Per poco le amaranto di Bergamo davano ragione al detto. Rapida azione grossetana, e Di Maggio, calcia verso l’angolo basso alla sinistra di Geppini, la quale si distende in tuffo, e devia la palla in angolo. Il gran dispendio di energie, ed il pericolo scampato, suggeriscono alle ragazze di Bergamo di far possesso palla per attendere il triplice fischio.

E domenica, 16 marzo, alle 15, al Magnozzi arriva il Lucca 2003, per la sesta di ritorno.

Risultati 16° giornata

Aglianese – Arezzo 5-0

Lucca – Bagni di Lucca 4-2

P.a Greve – Casentino 2-1

C.Pescaia – Livorno Sorgenti 1-1

Pisa – Serravezza 1-0

Valdinievole – Siena 0-2

CLASSIFICA: Aglianese, Siena 38 /// Lucca 37 /// Livorno Sorgenti 29 /// Pisa 27 /// Arezzo 25 /// Ponte a Greve 22 /// Castglion della Pescaia 21 /// Seravezza 17 /// Bagni di Lucca 10 /// Casentino 6 /// Valdinievole 4

 

Riproduzione riservata ©