Il Livorno Beach Soccer è pronto a stupire. Esordio da brividi contro i campioni di Milano

Mediagallery

Il grande spettacolo del beach soccer targato FIGC-Lega Nazionale Dilettanti sbarca in Friuli Venezia Giulia per la decima volta. A Lignano Sabbiadoro, la disciplina più elettrizzante dell’estate è di casa, visto che ha ospitato eventi tricolori dal 2005 al 2013 (fatta eccezione solo per il 2008). E, come se non bastasse, si è trasformata negli anni in un palcoscenico d’eccezione caratterizzato dal palato fine dei numerosi appassionati che è stato deliziato anche da appuntamenti di beach soccer internazionale come l’Euroleague nel 2008, 2009 e 2010.
Per quest’anno, la Serie A Enel ha in programma, proprio a Lignano Sabbiadoro, l’esordio del girone A, dove militano i campioni d’Italia del Milano, che segue a due settimane la prima tappa del circus svoltasi a Terracina. Nella Betclic Beach Arena sul lungomare Trieste (Ufficio VII), sabato e domenica si affrontano 8 squadre in un programma che prevede 4 partite al giorno a partire dalle ore 14.45, in un crescendo di attesa che culminerà con Milano-Viareggio, ultima gara in calendario il 29 giugno (calcio d’inizio alle ore 18.30).
Tutte le partite del sabato saranno trasmesse in diretta streaming sul sito web ufficiale del Dipartimento della Lega Nazionale Dilettanti www.lnd.it/beachsoccer. La Coppa Italia e la tappa di Terracina hanno certificato l’appeal del beach soccer sui new media certificando un successo senza precedenti per il Beach Soccer italiano. Ma a Lignano Sabbiadoro debutta anche Rai Sport che commenterà le ultime due gare del programma domenicale e filmerà highlights ed interviste a tutti i protagonisti di tappa. Le immagini saranno visibili in prima messa in onda venerdì 4 luglio su Rai Sport 2 a partire dalle ore 24.

26

Livorno Beachsoccer Dopo un buon esordio nel circuito del Beach Soccer Lega Nazionale Dilettanti nello scorso anno il Livorno è pronto per giocare il ruolo di guastafeste nella sua seconda stagione. Nel 2013 la società di Gianluca Lombardini chiuse il girone centro nord al quinto posto a quota sei punti grazie ai successi sull’Alma Fano e il Friuli. I labronici comunque diedero filo da torcere anche alle vincitrici di Campionato e Coppa Milano e Sambenedettese. Capocannoniere della squadra è stato Salvadori giunto a quota cinque centri in campionato e sei in Coppa Italia. Questa stagione il LivornoBeachSoccer l’ha iniziata bene chiudendo la Coppa Italia 2014 all’11^ posto grazie a due successi significativi contro l’Anxur Trenza e il Canalicchio. Un risultato che ha confermato la bontà della scelta di confermare quasi tutta la rosa della scorsa annata, ovvero Cannarsa, Salvadori, Casali, Grossi, De Giulli, De Meo, Rossi e Sannino. Qualcuno non ha calcato la sabbia in Coppa Italia e farà il suo esordio proprio nella prima tappa di campionato a Lignano. Grossi riveste ancora una volta il doppio ruolo di giocatore-allenatore affiancando Tramonti. Il nuovo innesto nel reparto avanzato del giovane Mattia Rossi è iniziato gradualmente. Bene De Giulli, De Meo e Salvadori autori di 3 gol in Coppa.

15

In particolare quest’ultimo i suoi tre centri li ha timbrati in sole due partite confermando la vena realizzativa mostrata nella scorsa stagione (11 gol tra campionato e coppa). A conferma della voglia d’investire risorse ed energie nel beach soccer la società di Lombardini insieme all’amministrazione comunale di Pisa ha organizzato una tappa nella località “Calambrone” di Marina di Pisa. L’aspirazione è fare un passo in più rispetto allo scorso campionato ma senza mai prescindere dal motto della società:” Il nostro obiettivo è crescere, ma come è nella vita, lo è nel beach soccer, c’è bisogno di tutti”.

Il programma

1^GIORNATA
Sabato 28 giugno
Happy Car Sambenedettese-Pisa (14:45)
MensSana Livorno-Milano (16)
Viareggio-Anxur Trenza (17:15)
Barletta-Lamezia Beach Soccer (18:30)
2^ GIORNATA
Domenica 29 giugno
Pisa-Lamezia Beach Soccer (14)
Anxur Trenza-MensSana Livorno (16)
Barletta-Happy Car Sambenedettese (17:15)
Milano-Viareggio (18:30)

Riproduzione riservata ©