Juniores. A Castelfiorentino un pareggio che sa di beffa per la Pls

Mediagallery

di Gianni Picchi

Castelfiorentino – Pro Livorno Sorgenti 1-1

Castelfiorentino: Bellomo, Nunziati, Di Bella, Corti ( 71’ Corsinovi) Giuliani, Ermini, Sieni, Tremolanti, Di Donna, Maestrini, Gjoni 12 Desideri 14 Tagliavia 15 Polimeni 16 Pollichini 17 Zaccaria 18 Minuti All. Calì

Pro Livorno Sorgenti: Pagani, Botti, Quaglia ( 66’ Rivecci) Bertolla ( 81’ Raglianti) Sgariglia, Toti, Domenici ( 70’ Cesarano) Galgano ( Marconi, Malloci ( 80’ Verani) Salvetti ( 59’ Pacini) 12 Esposito All. Signorini

Arbitro: Cannucci di Siena

Reti: 4’ Marconi 17’ Maestrini (rig.)

Riprende il campionato, dopo la sosta natalizia, e la Pls è in trasferta a Castelfiorentino. Mister Signorini deve fare a meno di giocatori come Martelli, Zoncu, Burini, Domenichini e Brondi. I livornesi scendono in campo con un 4-2-3-1 che dà padronanza di campo alla sua squadra, tanto che nei primi quattro minuti crea e mette alle corde l’avversario. E va in vantaggio con Marconi.
La Pls non si ferma, ma la finalizzazione non è all’altezza delle preparazioni, così non riesce a raddoppiare. Al 17′ un episodio penalizza la Pls: Bertola entra in netto anticipo su Gjoni, il quale nel contatto vola a terra. Per il direttore di gara è rigore. La Pls continua nel suo gioco, ma non ha fortuna nelle conclusioni a rete. Così le due squadre vanno al riposo sul risultato di parità.

Nella seconda parte mister Signorini deve sostituire Quaglia, Domenici, Bertolla e Malloci per falli subiti. Quindi la squadra, già in difficoltà per le assenze iniziali, deve giocare molto con la testa e occupare gli spazi per non andare in affanno. In questo modo Pagani deve solo intervenire su tiri da lontano. In questa ripresa due episodi hanno penalizzato, dopo l’azione del rigore, la squadra amaranto. A metà ripresa Malloci viene servito in profondità, in area di rigore, nel momento di toccar palla, per scavalcare con un pallonetto il portiere, in uscita, il fischio dell’arbitro annulla l’azione. Dirà l’arbitro: gioco pericoloso. Ed al 54’ azione simile, però, questa volta, è Marconi a sfruttare il passaggio in profondità. Entra in area e, nel momento di battere a rete, viene messo a terra da tergo, chiaro che il difensore era in ritardo. Tra lo stupore, l’arbitro fa proseguire.

Le reti

4’ Malloci si allarga sulla destra e cross verso il centro. Marconi si fa trovare puntuale all’appuntamento e, di testa, batte Bellomo

17’ Il rigore di Maestrini pareggia i conti

 

Risultati 1° giornata di ritorno

A.Pichi – Cuoiopelli 0-0

C.Fiorentino – PLS 1-1

Castelbadie – Antignano 2-2

Gracciano – Asta 4-0

Livorno N.P. – S.Miniato 2-1

Rosignano – Piombino 1-1

S.C.Cenaia – Albinia 2-0

V-Mazzola – Valdarbia 2-2

Classifica: A.Picchi 34 /// Livorno N.P. 33 /// Cenaia 30 /// S.Miniato B. 28 /// PLS, Cuoiopelli, Gracciano 27 /// V.Mazzola 26 /// CAstelbadie 21 /// Castelfiorentino 20 /// Antignano B. 17 /// Rosignano, Piombino 16 /// Valdarbia 15 /// Albinia 13 /// Asta 6

Prossimo turno

Antignano . A.Picchi

Albinia – Rosignano

Asta – Castelbadie

Cuoiopelli – V.Mazzola

Piombino – Livorno N.P.

PLS – Gracciano

S.Miniato B. – Castelfiorentino

Valdarbia – Cenaia

Riproduzione riservata ©