Calcio Juniores. La Pls si divide la posta con Piombino

Mediagallery

Pro Livorno Sorgenti – A.Piombino 2-2

Pro Livorno Sorgenti ( 4-3-3): Pagani ( 60’ Pieri) Martelli, Rivecci, Burini, Sgariglia, Cesarano, Domenichini , Toti ( 81’ Galgano) Marconi ( 79’ Zoncu) Malloci, Salvetti ( 61’ Domenici) 15 Brondi 17 Quaglia 8 Cantone All. Signorini

A.Piombino ( 4-4-2): Gori, Consiglio, Giannoni, D’Acunto, Tesi, Carlesi ( 53’ Baccaro) Noti ( 53’ Ulivieri) Fanti ( 65’ Sene Massambra) Biondi ( 89’ Fedi) Sposato, Persico 12 Pantani 16 Parodi All. Bazanti

Arbitro: Barsanti di Pisa

Reti: 31’ Biondi (rig.) 36’ Salvetti 45’ Domenichini 80’ Ulivieri

di Gianni Picchi

LIVORNO – La Pls lascia il Magnozzi per il Gymansium ed è solo pareggio. Il Piombino si adatta al terreno e mette in difficoltà il team di mister Signorini. Il quale sembra giocare in soggezione sulle ripartenze degli ospiti, i quali, avendo due punte molto veloci, i centrocampisti ripartivano cercando la profondità. I locali quando ceravano di giocare palla a terra il terreno non gli era amico, e, quando perdevano palla, molte volte andavano in difficoltà. E nell’unica occasione che hanno avuto il terreno amico, sono andati in gol. Il gol del pareggio.

Signorini doveva ancora far a meno di Pellegrini, ancora infortunato al ginocchio, ed inseriva Domenichini esterno di centrocampo, e Cesarano davanti alla difesa. Provava a fine primo tempo di passare ad un 4-4-2, ma dopo il pareggio tornava al 4-3-3. Marconi tornava in campo, per la seconda volta, con Cantone in panchina; ma dava l’impressione di non aver, ancora, trovato quei movimenti che avrebbero suggerito, al portatore di palla, dove, e come servirlo.

Malloci, tra i migliori, con Martelli, ha cercato di mettere in difficoltà la difesa, ed il portiere, avversaria; ma, in alcuni casi, è stato sfortunato. Se la squadra, come sembra, dovrà continuare a giocare al Gymansium, Signorini saprà come dare un volto diverso alla squadra, senza snaturalizzare le proprie qualità. E sabato in trasferta in quel di Albinia.

Le reti

30’ Martelli ha un attimo di indecisione, e Persico gli ruba il tempo, e palla, ed entra in area. Il difensore locale, nel recuperare, mette a terra l’avversario. Rigore. Biondi sul dischetto, ed il Piombino è in vantaggio.

36’ Azione sulla destra. Domenichini, cross rasoterra in mezzo all’area, Si avventano Malloci e Salvetti; ma è quest’ultimo, che spinge in rete per il pareggio.

45’ Punizione sulla ¾ ospite, sulla destra. Palla in mezzo all’area. Domenichini sorprende tutti, e porta in vantaggio a Pls.

80’ Ulivieri dal limite dell’area di rigore lascia partire un tiro che và a trovare l’angolo alto alla destra di Pieri, entrato al posto di Pagani infortunato, che riesce, s’ ad intercettare; ma la palla gli piega le mai, e finisce in rete, per il pareggio del Piombino.

Risultati

Antignano – Rosignano 3-3

A.Picchi – Castelbadie 2-0

Asta – Albinia 1-2

Cuoiopelli – Livorno N.P. 3-1

PLS – Piombino 2-2

S.Miniato B. – Cenaia 3-1

Valdarbia – C.Fiorentno 1-1

V-Mazola – Gracciano 1-1

Classifica: PLS 11 /// Cenaia, Castelfiorentino 10 /// Castelbadie, S.Miniato, A.Picchi 9 /// Gracciano, Antignano 8 /// Albinia, Cuoiopelli, Livorno N.P. 7 /// Rosignano 5 /// Piombino, Valdarbia 1 /// Asta 0

 

 

 

Riproduzione riservata ©