Calcio Eccellenza. La Pls cede il passo alla Larcianese

Mediagallery

Larcianese – Pro Livorno Sorgenti 2-1

Larcianese ( 4-2-4): Filidei, Lici, Borseli ( 72’ Conflitti) Fioravanti, Pinto, Baldaccini, Parisi, Amatucci, Cardillo, Landolina, Citera ( 69’ Coduti) 12 Colombo 13 Ceccardi 14 Rafanelli 15 Chianese 17 Giampieri All. Tognarelli

Pro Livorno Sorgenti ( 4-2-3 -1): Sannini, Spagnoli ( 87’ Lambardi ) Vannuci, Mosti, Sgariglia, Tamberi Stefanini A. ( 54’ Venturini) Giglioli, Mordagà, Arbulla ( 57’ Vaglini) Petri 12 Stefanini M. 13 Botti 14 Alicante 15 Ferretti All. Tinucci

Arbitro: Russo di Prato ( Pacini-Alfieri di Prato)

Reti: 26’ Cardillo 59’ Mordagà 63’ Borselli

di Gianni Picchi

LARCIANO – In settimana il Giudice Sportivo aveva dato ragione alla Pls. La Fortis Lucchese aveva fatto scendere n campo un giocatore squalificato. Quindi, saliva a quota 4. Questo aveva portato gioia nel gruppo biancoverde ma, dopo pochi giorni ancora una sconfitta, in quel di Larciano. E la gioia finiva nel cestino.

Mister Tinucci decideva di cambiare modulo, da un 4-3-3, ad un 4-2-3. Purtroppo nel primo tempo non si è visto migliorie nel gioco. Ma, nella ripresa, specialmente con Venturini e Vaglini, la squadra ha cambiato faccia e messo in difficoltà il team di mister Tognarelli. Inserire Venturini dietro alla punta Morgadà, al posto di Arbulla, e Vaglini, per Stefanini, che si posizionava in fascia sinistra con il ritorno di Petri sulla sua fascia naturale, la destra, è stato un positivo ritocco tattico. Così la Pls raggiungeva il pareggio, e, mentre stava dando il meglio di sé  per cercar la vittoria, i locali grazie ad una ripartenza, tornavano in vantaggio.I biancoverdi livornesi continuavano a giocare, e a portar minacce alla porta di Filidei; ma, purtroppo, al triplice fischio, restavano con un “pugno di mosche in mano”, e, nemmeno, un meritato paggio. Una squadra che leggendo i componenti della rosa, all’inizio, aveva i favori dei pronostici per un campionato di centro alta classifica, ed invece dopo 6 giornate si trova al terz’ultimo posto. E domenica ospiterà il Cenaia uscito sconfitto, dalla partita casalinga, con il Castelnuovo.

Le reti

26’ In un rimpallo, sulla ¾ ospite, entra in possesso di palla Cardillo, che punta deciso verso la porta. Entra in area, e batte Sannino.

59’ Vannucci serve palla a Mordagà in area. E con rapidità infila la palla sul palo opposto.

63’ Azione sulla sinistra dei locali. Citera suggerisce al limite per Borselli, solo. Con calma si prepara un tiro di “piatto”, mirando l’angolo basso, dove Sannino non può arrivare.

Cenni di cronaca

16’ Mordaga entra solo in area palla al piede. Filidei gli esce incontro, e, l’attaccante livornese, calcia addosso al portiere.

30’ Mordagà riceve palla in mezzo all’area. Schiaccia di petto per l’accorrente Stefanini. Alto.

36’ Azione dei locali sulla sinistra. Dopo un batti e ribatti, la palla arriva a Cardillo, solo, appostato sul palo opposto. Batte sicuro a rete. Sannino si distende, e mette palla in corner.

52’ Violento tiro, da fuori area di Parisi. Sannino vola, e mette sopra la traversa, in calcio d’angolo.

56’ Spagnoli scende sulla destra decide d calciare arte. Poco fuori alla sinistra di Filidei.

62’ Spagnoli scende sulla destra. Cross. Venturini d testa. Debole, e Filidei para.

Risultati

Castelfiorentino – Ponsacco 0-5

F.Lucchese – PietraMarina 0-1

Ghivizzano – PesciaUzzanese 0-0

Larcianese – PLS 2-1

Quarrata – Monsummano 3-0

Rosignano – Lammari 1-0

S.C.Cenaia – Castelnuovo 0-1

S.M.Avenza – U.Taccola 1-1

Classifica: Ponsacco, Castelnuovo 16 /// PietraMarina 14 /// Cenaia, Larcianese 13 /// Rosignano 9 /// Quarrata 8 /// Ghivizzano, Castelfiorentino, U.Taccola 7 /// S.M. Avenza 6 /// PLS, Lammari 4 /// Monsummano, F.Lucchese 3 /// PeciaUzzanese 2

Prossimo turno

Castelnuovo – Quarrata

Lammari – F.Lucchese

Monsummano – Rosignano

PesciaUzzanese – Larcianese

Pietramarina – S.M.Avenza

Ponsacco – Ghivizzano

PLS – Cenaia

U.Taccola – Castelfiorentino

 

Riproduzione riservata ©