Brazilian ju jitsu. Il livornese Mori Ubaldini raggiunge i quarti agli Europei

L'atleta Mori Ubaldini è stato sconfitto da Ilke Bulut

Mediagallery

di Nicolò Ragusa

Tiene banco fino ai quarti di finale, il livornese Valerio Mori Ubaldini che al campionato europeo svoltosi nel fine settimana scorsa a Lisbona in Portogallo nel palazzetto Casal Vistoso, riesce a vincere numerosi atleti di alto calibro. Questa competizione che si svolge ogni anno verso la fine di gennaio ospita atleti provenienti da tutto il mondo, erano infatti circa 1800 partecipanti quest’anno e ben 28 si trovavano nella categoria cinture marroni-nere, 76 kg di Ubaldini. Ci racconta i dettagli Valerio. “E’ stata la mia prima esperienza con la cintura marrone in una gara internazionale cosi importante, a dire la verità non mi sarei mai aspettato di raggiungere i quarti di finale visto il livello degli atleti presenti alla competizione, ma per questa gara mi sono allenato davvero tanto e ho venduto cara la pelle fino all’ultimo, non ho mai smesso di crederci. Ho perso ai quarti per mano di un atleta molto più esperto di me, Ilke Bulut tra l’altro un noto atleta che ha partecipato ad un reality show proprio sul Brazilian ju jitsu svoltosi in America, il Bjj Kumite”.

 

Riproduzione riservata ©