Botta in amaranto? La società ci lavora. Nicola intanto prova Duncan a sinistra

di rcampopiano

Mediagallery

Il mercato è finito, ma a Livorno c’è ancora un caso che “tormenta” i tifosi: dove giocherà Ruben Botta quest’anno? Tesserato di fatto con il Livorno, è stato “parcheggiato” qui dall’Inter. Ora spetterà alla dirigenza amaranto convincere i nerazzurri a lasciarlo qui fino a giugno. Intanto la squadra, dopo la vittoria in amichevole per 1-0 contro la Carrarese, ha ripreso gli allenamenti. Nella testa di Nicola c’è un’idea: spostare Duncan sulla sinistra.

Mistero Botta – Ricordate il caso Mutu? Il giocatore venne acquistato dalla Jvuentus che, non avendo più posti per extracomunitari, lo parcheggiò al Livorno. Ecco, la situazione per Botta è la stessa. Cambia solo il rapporto tra le due società. L’accordo iniziale prevedeva che il giocatore vedesse Livorno la massimo dal computer perché l’Inter voleva portarlo alla base già da novembre. Tuttavia la sinergia che è nata tra i toscani e i nerazzurri sta facendo in modo che questo “favore” possa cambiare. Botta a maggio ha avuto un brutto infortunio: rottura del legamento crociato con interessamento del menisco. A novembre dovrebbe essere pronto e il Livorno spera di poterlo avere per sé per l’intera stagione. All’Inter infatti avrebbe poco spazio: sappiamo benissimo cosa pensa Mazzarri del trequartista e degli arrivi di gennaio. In amaranto avrebbe l’occasione per rimettersi in sesto e giocare con una certa continuità. L’ultima parola spetta all’Inter: l’ennesimo favore è in arrivo?

Nuovo Duncan? – Nell’amichevole disputata a Carrara, vinta grazie al gol di Belingheri, Nicola ha provato Duncan come esterno sinistro. Forse un azzardo o forse un colpo di genio. Ancora non lo sappiamo. Quello che è certo è che la società ha provato in tutti i modi a rinforzarsi in quel ruolo senza esito. Ecco quindi l’idea: il ghanese è un sinistro puro, perché non provarlo su quella corsia? Certo un minimo di adattamento serve, ma Duncan ha dimostrato più di una volta che pur di giocare farebbe qualunque cosa. Difficile vedere questa soluzione già con il Catania, ma attenzione alle sorprese.

 

Riproduzione riservata ©

6 commenti

 
  1. # sucasuca

    se migliorera’nella corsa duncan sara’ un esterno coi fiocchi sicuramente

  2. # Carlo C

    Si aggregherà ai suoi compagni dell’Intersoltanto da novembre e da lì bisognerà capire le sue effettive condizioni fisiche.
    Solo dopo l’Inter deciderà, insieme anche a Mazzarri, se lasciare il ragazzo a Livorno o farlo tornare all’Inter.

  3. # alinooooooooooo

    Scusate ma le squadre che si devano salvare hanno esterni tanto piu forti di gemiti e lambrughi, a me sembra un punto preso da parte dei tifosi e ancor piu grave di nicola

  4. # Francesco

    visto quanti giocatori ci ha dato l’Inter mi pare giusto che nelle 2 partite dovremo ricambiare il favore

  5. # calafurioso

    Io non per fare l’allenatore come molti fanno, ma l’avevo già scritto qui qualche giorno fa prevedevo un inserimento di Alfred sulla corsia di sinistra. Ecco un altro coniglio dal cilindro di Spinelli per tutti quegli pseudo tifosi che lo criticano, ma poi erano in campo il giorno della promozione a festeggiare.Boia deh amerò il popolo amaranto ma siamo Boni solo a critica! Forza Livorno ora e sempre

  6. # Ricca

    Botta giocherà’ al mollettone,mistero svelato.

I commenti sono chiusi.