Meloria, sfuma la C diretta. Ora sotto con i playoff insieme a Pielle e Us. Stessa sorte per Libertas

Mediagallery

di Andrea Alcamisi

Alla fine la promozione diretta in Serie C Regionale l’ha conquistata la formazione del Centro Minibasket Carrara. Il Meloria esce infatti sconfitto dall’ultima partita della stagione regolare, che poteva regalare ai ragazzi di coach Parcesepe la promozione diretta in Serie C Regionale. A questo punto ci sono i play-off, che vedranno impegnate 8 squadre di serie D (4 per ogni girone), tra le quali tre livornesi: US Livorno, Pielle e, appunto, Meloria. Fuori dalla lotta per la promozione, la Labronica espugna il campo del Basket San Vincenzo e riesce comunque a concludere molto bene la stagione. Infine anche la Libertas, pur essendo già qualificata ai play-off della Divisione Nazionale C, viene battuta all’ultimo turno di campionato regolare.

DISIONE NAZIONALE C

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Virtus Civitanova 62-69 (1°: 14-22; 2°: 26-38; 3°: 38-49)

Libertas Liburnia Livorno: Benini 6, Nesti 8, Sidoti 8, Stolfi 14, Orsini 5, Dell’agnello T. 10, Tellini 2, Dell’agnello G. 9. All.: Pardini

Virtus Civitanova: Centanni 12, Tessitore 15, Vallasciani 9, Baldoni 19, Contigiani 5, Felicioni, Ferraro 6, Tegazi, Poletti 2, Righetti. All.: Rossi

Con la certezza della qualifica ai playoff, la formazione della Libertas Liburnia Livorno allenata da Pardini si è presentata un po’ distratta contro Civitanova e ha subito la squadra ospite. Dunque si tratta di una sconfitta indolore per la formazione della Libertas Liburnia Livorno, che alla fine del primo quarto si è ritrovata già sotto di 8, che diventeranno 12 alla fine del primo tempo. Dopo l’intervallo lungo, i gialloblu cercano di frenare l’avanzata di Civitanova, ma alla fine riescono a recuperare solo qualche punto. L’ultimo periodo, iniziato sul punteggio di 38 a 49 per gli ospiti, finirà sul 62 a 69. Fra i marcatori, c’è da ricordare la buona prestazione di Stolfi, che segna 14 punti e che sarà anche l’unico a superare la doppia cifra.
Per i playoff, si parte il 27 e la Libertas sarà opposta a Pisarum 2000. Si gioca al meglio delle tre gare.

CLASSIFICA GENERALE: Bottegone Basket, 48; Pisarum 2000, 38; Pallacanestro Monsummano, 34; Vigor Matelica, 32; Robur Osimo, 30; Folgore Fucecchio, 30; Virtus Civitanova, 26; Pallacansetro Empoli, 26; Libertas Liburnia, 24; Loreto Pesaro, 20; Basket Valdisieve, 16; Nuovo basket Altopascio, 16; Basket Gubbio, 16; Juve Pontedera, 4.

SERIE D REGIONALE

Centro Minibasket Carrara v MELORIA BASKET 2000 LIVORNO 93-77 (1°: 18-17; 2°: 44-38; 3°: 69-58)

Centro Minibasket Carrara: Donati 14, Diamanti 3, Fiaschi 21, Bruno 19, Macini 8, Fontanelli 17, Mariani 11. N.E.: Biagioni, Malcontenti e Peselli. All.: Dell’Innocenti

Meloria Basket 2000 Livorno: Spinelli 10, Scammacca 3, Storti 17, La Placa 2, Barsotti 18, Guidotti, Maffei, Raugi 14, Falco 7, Salazar 6. ALL.: Parcesepe

Sfuma il sogno della promozione per il Meloria. Almeno per ora. La squadra allenata da Parcesepe infatti, perdendo la partita decisiva contro Carrara, manca la promozione diretta in serie Serie C e deve passare dai playoff. Partita che si è messa subito male per il Meloria, già in svantaggio alla fine del primo quarto, anche se di un solo punto. Nel secondo periodo di gioco perde ancora qualcosa, e alla fine del primo tempo si ritrova così sotto di 6. Nella ripresa, i punti di distacco tra le due squadre alla fine del terzo quarto saranno addirittura 11, mentre alla fine della partita il tabellone segna 93 a 77 per i padroni di casa. Abbastanza buoni comunque i risultati individuali, con Barsotti e Storti che arrivano rispettivamente a quota 18 e 17. Di seguito troviamo Raugi, con 14 punti, e Spinelli, che ne segna 10.
Playoff al via il 4 maggio e per Meloria l’avversario sarà Poggibonsi Basket.
Vela Basket Viareggio v US LIVORNO BASKET 76-61 (1°: 22-20; 2°: 40-33; 3°: 59-46)

Vela Basket Viareggio: Colligiani 3, Kane 15, Stefanini 20, Ghiselli 11, Simonetti 6, Raffaelli 11, Spilotro 2, Pardini 3, Covelli, Bertuccelli 4. All.: Colombi

Us Livorno Basket: Vukich 3, Busoni 1, Volpi 12, Orsini 23, Davini 14, Pellumbi, Becagli 8. ALL.: Trocar

L’US Livorno Basket, avendo già conquistato l’accesso alla post-season, si è presentata troppo rilassata sul campo del Vela Basket Viareggio e non ha potuto evitare la sconfitta. Anche per i ragazzi di Trocar infatti, la partita non inizia nel migliore dei modi, essendo già sotto di 2 alla fine del primo quarto e di 7 alla fine del secondo. Nel secondo tempo, il distacco aumenta e alla fine del terzo quarto si contano 13 punti tra le due squadre. La partita finirà sul 76 a 61. Tra i punteggi individuali, l’unico a spiccare è sicuramente Orsini, che realizza in tutto 23 punti. Degni di nota anche Davini e Volpi, che segnano rispettivamente 14 e 12 punti.
Nei playoff l’avversaria sarà Chiesina Basket.
Uisp Donoratico v PIELLE LIVORNO 79-67 (1°: 20-12; 2°: 41-28; 3°: 65-60)

Uisp Donoratico: Bartolini 15, Muti 2, Vicenzini 12, Dei, Creatini E. 18, Bottoni 3, Govi 4, Frolli 5, Bianchi 18, Creatini F. 2. All.: Prescendi

Pielle Livorno: Botteghi 4, Scardigli 3, Burgalassi 5, Giannetti 6, Lo Muscio 2, Capobianchi 15, Giuntini 2, Vicenzini 27, Canigiani 3, Vannini. ALL.: Marzini

Anche la Pielle ha subito una dura sconfitta. Stavolta a trarne vantaggio sono stati i ragazzi di Donoratico, allenati da Prescendi. Chiuso il primo quarto già in svantaggio di 8 punti, la Pielle arriva al fischio finale del primo tempo sotto di 13, sul punteggio di 41 a 28 per i padroni di casa. Solo nella ripresa notiamo una, seppur timida, reazione dei ragazzi di coach Marzini, che riesce a diminuire il distacco da Donoratico e a riportarsi alla fine del terzo quarto a meno 5. La rimonta però non dura e nell’ultimo periodo di gioco gli avversari ritornano in carreggiata e chiudono la partita con un ampio vantaggio, sul punteggio di 79 a 67. Anche per quanto riguarda i punteggi individuali non si può dire che sia stato un’incontro positivo; gli unici degni di nota sono i 27 punti messi a segno da Vicenzini e i 15 da Capobianchi. Nei playoff ecco Firenze 2 Basket.
Basket San Vincenzo v LABRONICA BASKET LIVORNO 51-63 (1°: 12-15; 2°: 24-31; 3°: 36-49)

Basket San Vincenzo: Stefanini, Donsignore 3, Caporali 5, Venucci 4, Tinti 3, Pagni 2, Bezzini 26, Tartaglione, Caneschi, Agostini 8. All.: Sorbetto

Labronica Basket Livorno: Dal Canto 6, Lorenzini, Cambursano, Mariani 15, Paolini 2, Isetto 9, Seminara 5, Caparrini 9, Tessarolo 14, Rubini 3. ALL.: Pistolesi

Diversa la sorte che ha avuto la squadra allenata da Pistolesi, l’unica squadra livornese che è riuscita a portare a casa una vittoria in quest’ultimo turno di campionato regolare ma anche l’unica squadra livornese a non essere rientrata a far parte dei playoff e a non poter sperare così nella promozione. Fila tutto liscio per i ragazzi livornesi, che già alla fine del primo quarto sono avanti di 3. Al fischio finale del primo tempo i punti di distacco tra le due squadre saranno invece 7 e nella ripresa addirittura 13 alla fine del terzo quarto e 12 alla fine della partita. Fra i risultati individuali, spiccano i 15 punti realizzati da Mariani e i 14 di Tessarolo. Per quanto riguarda gli altri, sono tutti sotto la doppia cifra.

CLASSIFICA GENERALE: Centro Minibasket Carrara, 40; Meloria basket 2000, 38; Basket San Vincenzo, 34; US Livorno, 32; Pielle Livorno, 26; Labronica Livorno, 26; Vela Basket Viareggio, 24; Cus Pisa, 23; Versilia Basket, 22; Uisp Donoratico, 18; Basket Venturina, 14; Sport Pisa, 10; Cefa Castelnuovo G., 0.

 

 

Riproduzione riservata ©