La Libertas si impone sulla Pielle al Trofeo “Memorial Mantovani”

Mediagallery

Come ogni anno, domenica 8 giugno si è disputata la partita tra ex giocatori delle giovanili della Libertas e della Pallacanestro Livorno per celebrare il ventunesimo “Memorial Gianluca Mantovani”. Si sono presentati tanti ex compagni di squadra e avversari dell’indimenticato Gianluca, classe 1971, scomparso tragicamente nel 1993 a Udine, dove stava muovendo i primi passi in serie A. Gianluca viene ricordato nel mondo della pallacanestro e dagli amici come un ragazzo di grande talento e di indubbia generosità, ma anche per la grinta che mostrava in campo, dove giocava nel ruolo di ‘ala-pivot’. Proprio i suoi amici, quelli che vent’anni fa condividevano con lui tensioni ed emozioni cestistiche, domenica hanno giocato per ricordarlo. Presente tra il pubblico, accorso numeroso, anche la madre. Quest’anno si è imposta la Libertas allenata da Riccardo Tedeschi con il punteggio di 73 a 65. Incontro vibrante e molto combattuto in cui si sono distinti i soliti Orsini, Di Sante e Pollice nelle file della PL. Immarcabile Maurizio Giusti che ha iniziato la rimonta a cinque minuti dalla fine, ben supportato da Cirinei, Fabiani e Antonelli. Dopo la partita è stato premiato Enrico Prex, play scuola Giornalino. Presenti in veste di giocatori anche un arbitro di serie A come Ursi e un coach ormai affermato come Luca Bechi.

Riproduzione riservata ©