La Nazionale chiama, Don Bosco risponde

Mediagallery

Vacanze di Natale alle porta ma il settore squadre nazionali giovanili della Fip ne approfitta per radunare i migliori prospetti: dopo la nazionale under 20 di Sacripanti ecco la nazionale under 18 di Capobianco che mette fra le riserve a disposizione il talentuoso Jacopo Lucarelli ( ’96). Livornese doc, Lucarelli, cresciuto nelle fila del Meloria all’età di 15 anni è approdato in casa Don Bosco, bruciando pian piano le tappe. Adesso è già una pedina fondamentale della Dng ed ha fatto con successo anche diverse apparizioni in Divisione B (protagonista domenica contro Pavia) .

Coach Bocchino raduna a Roma la nazionale under 16 e anche qui troviamo due giocatori Carismi Don Bosco: Filippo Creati fra i 16 convocati e il fratello Marco fra le riserve a disposizione.

Stessa trafila di Lucarelli per i fratelli Creati: livornesi cresciuti nel minibasket Libertas all’età di 14 anni passano al Don Bosco e dopo essere stati protagonisti della splendida stagione passata under 15 culminata con le finali nazionali di categoria quest’anno sono due pilastri della formazione under 17 eccellenza.

Se poi passiamo in ambito regionale da rilevare anche la tripla convocazione di 3 ragazzi Carismi Don Bosco, classe 2000: Matteo Graziano, Dario Galeani e Giacomo Tosi sono fra i 16 che si ritroveranno a San Giovanni Valdarno il 23 dicembre per allenamento e amichevole con la rappresentativa Toscana che si sta preparando per il Torneo delle Regioni in programma a Rimini ad Aprile.

 

Riproduzione riservata ©