Grande vittoria della Jolly Livorno contro la capolista Firenze

Mediagallery

di GABRIELE PRITONI

Jolly Acli Basket – Florence Basket  57 – 42

Jolly: Grasso 10, Balestri A. 16, Balestri G. 6, Giari 16, Profeti 7, Barsotti 2

Florence: Ghiribelli 3, Ciantelli 11, Stefanini 7, Donadio 6, Goracci 9, Giovannini 4, Casagli 2

 

Tra le mura amiche del Pala Cosmelli, le ragazze della Jolly partono determinate a far dimenticare la prestazione opaca offerta con Prato. Balestri schiera un’ottima zona 2-3 e appare subito chiaro che la squadra viola si trova a disagio ad attaccarla. Per i primi dieci/quindici secondi dell’azione ci sono solo passaggi periferici e le azioni di tiro sono di conseguenza concitate e a bassa percentuale, soprattutto dall’arco dei tre punti (0/6). Il primo quarto si chiude 16 – 6 per la Jolly, in cui si distinguono Balestri A. e Giari.

Nella seconda frazione di gioco la Florence aggiusta la sua difesa a uomo ma la Jolly continua a trovare abbastanza facilmente la via del tiro, sia con le doppie uscite che con le assistenze a Grasso in post alto e post basso. Le percentuali di Livorno però si abbassano, Firenze mette finalmente una tripla, segna in entrata e pesca un paio di falli con Goracci che fa 2 su 4 dalla linea della carità. Si va dunque al riposo lungo sul 25 – 14. La Florence è prima in classifica non a caso, infatti nonostante le difficoltà in attacco imbastisce con coraggio una grande rimonta nella terza frazione, guidata da Ciantelli, Stuffanini e Giovannini. L’attacco di Livorno arranca, perde troppi palloni e rimane a galla solo per la vena del play Balestri. Il parziale è di 20 – 10 per Firenze che si presenta all’inizio dell’ultimo tempo con un solo punto di svantaggio (35-34).

Il quarto periodo vede però una grande reazione della Jolly: a Balestri A. e Giari si aggiunge Profeti che segna 6 punti e ruba due palloni. Segna anche Balestri G. (0 su 6 dal campo fino a quel momento) mentre la Florence non riesce più a superare la difesa livornese, tornata ai livelli del primo quarto. A 2’ dalla fine la Jolly è a +7, Firenze tenta il fallo sistematico ma le mani delle livornesi non tremano ai liberi e la partita si chiude sul 57 – 42. Bene la Grasso, 10 punti e 3 stoppate ma 0 su 4 ai liberi, e bene in difesa Balestri G. che con i suoi ottimi scivolamenti laterali chiude tutte le penetrazioni sulla linea di fondo.

“Grande soddisfazione -dice coach Balestri- abbiamo tirato bene e ci siamo chiusi con attenzione dietro; dopo questa prestazione dispiace ancora di più per la sconfitta con Prato e dobbiamo comunque lavorare sulle palle perse (27 contro le 19 della Florence) ma oggi si festeggia, al resto penseremo”.

Prossimo appuntamento per la Jolly tra sei giorni a Lucca.

 

Riproduzione riservata ©