Don Bosco, il 2014 si conferma amarissimo

Mediagallery

ABC Castelfiorentino – Pall. Don Bosco Livorno 78-67 (23-18, 14-16, 19-23, 22-10)

ABC Castelfiorentino: Montagnani 9, Verni, Crotta 8, Tommei 9, Belli 3, Bertolini 21 (15 rimbalzi), Venucci 18, Mastroianni, Papi 8, Dolic 2.

Pall. Don Bosco Livorno: Vallini 15, Sanguinetti 4, Sollitto, Mazzantini 13, Marchini, Lucarelli 11, Lemmi 4, Gigena 12, Artioli 2, Malfatti 6.

Da buon Livornese Roberto Bertolini ci teneva a fare bene contro la formazione labronica e la sua prestazione è stata superba, sufficiente a trascinare i suoi alla vittoria. Come detto in fase di presentazione, vincere a Castelfiorentino è un’impresa quasi titanica: i ragazzi in giallo con la vittoria di ieri portano il bilancio, fra le mura amiche, di ben 6 successi a fronte di un solo stop.
La partita è stata di quelle godibili fin dai primi minuti con Livorno che si porta anche avanti grazie all’energia di Mazzantini. Dall’altra parte però l’ABC si affida a Bertolini che non delude, andando in doppia cifra già al primo intervallo lungo. Un paio di giocate del super talento livornese Jacopo Lucarelli scuotono il palasport e con il punteggio in equilibrio all’inizio dell’ultimo periodo di gioco si ha la sensazione che Livorno possa provare il colpaccio. Ma se l’ABC ha un record casalingo tanto invidiabile lo si deve anche ai suoi realizzatori esterni: nei momenti decisivi Montagnani e Venucci segnano un paio di canestri che spaccano in due la gara e costringono la Pallacanestro Don Bosco Livorno alla sconfitta. Per i ragazzi di Da Parto adesso massima concentrazione sul match casalingo di Domenica prossima quando sarà ora di un altro derby contro il basket Cecina nella gara dove dovrebbe tornare anche il super totem Lorenzo Benvenuti.

Riproduzione riservata ©