Cfg, il cuore non basta. Cento ha la meglio

Mediagallery

Ancora una volta, non è il carattere che manca alla squadra di coach Daniele Quilici. Nonostante la sconfitta rimediata sul parquet della Tramec Cento, la CFG esce a testa alta dopo aver lottato contro una formazione che, come detto in sede di presentazione, ambisce alla promozione. Una gara partita in salita per i labronici che si sono trovati sotto nel punteggio fin dalle prime battute con i padroni di casa che chiudevano il primo tempo in vantaggio di ben 16 lunghezze. Livorno primi due quarti pagava i troppi errori nella gestione del pallone e nell’approccio difensivo, sicuramente da rivedere. Al rientro dagli spogliatoi però ecco la reazione livornese che possesso dopo possesso accorcia le distanze fino al – 5 (61-56). Nell’ultimo periodo entrambe le squadre alzano il loro livello d’intensità e la CFG riesce addirittura ad impattare la gara 65-65 con Ravazzani. Cento però è una squadra troppo esperta e grazie a Contento (è sua la firma sugli ultimi 13 punti della Tramec) respinge l’ultimo attacco labronico.
Come detto una CFG che esce a testa alta da una sconfitta meno netta di quanto fosse preventivabile e pronta ad ospitare Bottegone domenica prossima.

Tramec Cento – CFG Livorno 76-69 (23-18, 21-10, 15-24, 17-17)
Tramec Cento: Fontecchio 8, Contento 24, D?Alessandro, Demartini 7, Infanti 8, Pederzini NE, Benfatto 6, Andreaus 18, Locci, Caroldi 5. All. Albanesi.
CFG Livorno: Perin 10, Creati, Bruno 2, Granchi 3, Banchi 11, Lucarelli 10, Mariani 10, Artioli 2, Ravazzani 13, Thiam 8. All. Quilici.

Riproduzione riservata ©