Basket. Il Don Bosco Livorno non si ferma, battuta anche Cecina

Mediagallery

LIVORNO – Terza vittoria consecutiva della prestagione per la Pallacanestro Don Bosco Livorno, che ieri ha sconfitto anche il Basket Cecina per 65-57. Un match sicuramente più fisico ed intenso delle due precedenti uscite di Mazzantini e soci, nonostante le assenza importanti da una parte e dall’altra (Benvenuti e Lemmi in casa Don Bosco, Rischia e Bruni tra gli ospiti).Ancora una volta la partenza lanciata dei ragazzi di Da Prato ha fatto la differenza. I livornesi stanno perfezionando quello che dovrà essere il loro gioco anche in campionato, fatto di aggressività e contropiede, oltre che di una difesa arcigna. Giacomo Sanguinetti è stato ancora una volta eccezionale sia nel mettere in ritmo i compagni, sia in fase di realizzazione. E tra i compagni è spiccato Mario Gigena, autore di un ultimo quarto da antologia, nel quale ha segnato ben 4 triple consecutive e dominato, grazie alla sua grande esperienza, anche la fase difensiva. Cecina non ha mai mollato, portandosi anche sul -1 nell’ultima frazione di gioco, con un ottimo contributo del giovanissimo Caroti.

Ma alla fine a spuntarla è stata ancora una volta la banda del PalaMacchia, con soddisfazione dei tanti presenti sugli spalti; un altro segnale, questo, di come la pallacanestro non abbia mai abbandonato Livorno.

DON BOSCO – CECINA 65 – 57 (23 -13, 34 -25; 46 – 37)

Don Bosco: Sanguinetti 17, Sollitto, Mazzantini 15, Pasquinelli 1, Artioli 5, Gigena 20, Malfatti 2, Marchini 5, Della Rosa, Lucarelli.

Cecina: Fratto 8, Sanna 9, Del Testa 6, Listow 6, Salvadori 7,Caroti 9, Bruni n.e., Giannetti 2, Capitanelli 10, Elmi.

NOTE: Gigena 4/7 da 3pt., Sanguinetti 4/7 da 3 pt., Mazzantini 6 recuperi 6/6 ai tiri liberi

Ricordiamo che presso la segreteria di via Allende, è possibile sottoscrivere l’abbonamento per la stagione 2013/2014 al prezzo di 70 euro (55 le donne) che si dividerà tra 13 partite interne di regular season e 3 di fase a orologio.

Riproduzione riservata ©