Basket amatori. Il Molo Nuovo impigliato nella rete dei Templari del Totano

Mediagallery

Molo Nuovo LI 41 – Templari del Totano 55

Molo Nuovo: De Biasi 4, Cionini 16, Vigoni 15, Caiazzo 2, Parenti, Gueye 4, Benetti, Pianigiani, Masella n.e.

Templari del Totano: Pollice 6, Ciardi 8, Trusendi, Costa 12, Mori 12, Gori 2, Di Sante 2, Rocchiccioli, Antonelli, Ceccarini n.e.

Arbitri: sig.ri Contu e Lauretani. Fuori per falli De Biasi (MN). Falli tecnici a Cionini (MN) e Costa (TT). Parziali 8-15; 19-30; 28-44.

Livorno- I Templari del Totano, leader ancora a punteggio pieno del girone B del campionato interprovinciale UISP, hanno la meglio sul Molo Nuovo che ha fornito una delle sue peggiori prestazioni di tutto il campionato. La partita comincia coi gialloverdi che partono con un parziale di 8-2 figlio di due bombe di Vigoni e un bel canestro di Gueye che lascia ben sperare. Le speranze tuttavia si spengono insieme alla vena realizzativa dei ragazzi di Benetti che finiscono per subire un controbreak di 13-0. Il Molo Nuovo fatica a trovare un attacco credibile contro la zona pressochè perfetta di Alessandro Mori e compagni che invece attaccano in maniera convincente facendo sembrare semplici anche le cose più difficili. Il Molo Nuovo appare fermo e va avanti a sprazzi, detto di quello di Vigoni nel primo quarto, nel secondo gli succede Cionini che infila otto punti, ma dall’altra parte il punteggio aumenta grazie al contributo di tutti coloro che calcano il linoleum dei Salesiani, e si va al riposo con i “Totani” avanti di undici lunghezze. I gialloverdi provano a ricucire lo strappo e con un bel parziale, frutto di tre giocate consecutive di De Biasi che portano a tre palle recuperate e a ben otto punti di parziale, ma è un altro fuoco di paglia. Nell’ultimo tempino si fa presto a capire che il garbage time è vicino ed i 14 punti di distanza sono anche generosi con un Molo Nuovo che aveva la necessità di vincere ed invece si è trovato a giocare, come detto una delle più brutte partite del suo campionato.

Novità: per far fronte agli acciacchi di Baggiani, assente per i guai che lo tormentano anche nella partita coi Templari del Totano e ad un De Biasi costretto a rallentare per motivi di lavoro, il Molo Nuovo è lieto di annunciare il tesseramento di Leonardo Fronzaroli. Play-guardia senese, classe 1980, con un passato tra Mens Sana, Costone e Colle Val d’Elsa, per Fronzaroli si tratta di un gradito ritorno, dopo quattro anni passati al Molo Nuovo dal 2009 al luglio scorso.

Riproduzione riservata ©