Gran Prix Fidal: Livorno fa il pieno di medaglie

Mediagallery

di Gabriele Pritoni

Settimo atto del Grand Prix Fidal Toscana estate 2014 domenica a Pontedera, con la pista di casa ancora inagibile; i lavori al Martelli sono comunque prossimi alla fine, l’impianto rinnovato dovrebbe essere inaugurato nella prima metà di agosto.
Cominciamo dai 100m maschili, dove Marco Landi (AL), conquista l’oro con un onesto 10.93. Luca Lemmi (AL) invece, dopo i 1500m della settimana passata, accorcia ulteriormente la distanza di gara rispetto alle sue abitudini ed è argento negli 800m in 1:55.44. Buon quinto posto di Federico Meini (AL) nei 3000m (9:05.65 il suo tempo) e ottimo oro di Luca Marsi (AL) nell’asta. Marsi, che oltre al matrimonio sta preparando gli italiani di decathlon che si terranno tra un paio di settimane, vola a 4,30m precendendo Francesco Peroni a 3,60m; quarto Andrea Foresi (AL) che si ferma a 3m. Nel martello ennesimo successo di Nicola Vizzoni: la notizia sta nei 74,01m cui atterra l’attrezzo, una misura di rilievo in prospettiva Europei di Zurigo di agosto. Oro anche per Gianluca Picchiottino (proveniente da LR) nei 5000m di marcia (21:31.54) dove Lorenzo Grossi (AL) giunge quinto. Sulla stessa distanza, tra i cadetti, argento per Fabio Barattini (AL) in 25:59.65, mentre sui 2000m ragazzi è Davide Finocchietti (LR) a salire sul secondo gradino del podio con 10:06.36; terzo Andrea Giovannetti (AL), quarto Leonardo De Santis (LR), quinto e sesto Andrea Repetti e Giulio Scoli (AL), settimo Fabrizio Caprai (LR) a completare l’elenco dei livornesi, ben 6 su 9 partecipanti. Nicholas Tori, Paolo Picchi, Alessandro Bacci e Marco Landi regalano all’Atletica Livorno anche il successo nella staffetta 4×100, dopo il titolo di campioni toscani nella 4×400 (con Bacci e Landi tra i frazionisti), con il tempo di 42.90.

Tre le medaglie in campo femminile. La grintosa saltatrice biancoverde Ilaria Cariello si aggiudica il lungo con 5,82m mentre la compagna Sara Perullo fa suoi i 3000m di marcia cadette che chiude in 16:05.52; nella stessa gara è quarta Lisa Galatolo (LR). Terza medaglia è l’argento della staffetta bianco verde nella 4×100, che vedeva al via purtroppo solo due quartetti. Michelle Girardi – ormai storica velocista dell’Atletica Livorno – Irene Buselli, Caterina Bianchini e ancora Ilaria Cariello chiudono in 47.97, a 4 decimo dalle vincitrici empolesi. Piazzamenti per Caterina Bianchini (quinta nei 100m in 12.50), Giulia Morelli e Sharon Guerrazzi (settima e ottava negli 800m).

Riproduzione riservata ©