La Cassa di Risparmio premia con 2mila euro l’Atletica Livorno

Mediagallery

di Marco Palumbo

Cinquanta euro ai quaranta sportivi dell’Atletica Livorno che hanno ottenuto, fino al 30 giugno compreso, i migliori risultati nelle qualificazioni ai prossimi campionati di società. Questo il premio erogato agli atleti livornesi e scaturito dalla collaborazione stretta dalla Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno con la società biancoverde. La banca, che ha accumulato un credito di duemila euro da destinare a società sportive, ha deciso di versare la somma in questione all’Atletica Livorno, che possiede un conto corrente presso la Cassa di Risparmio stessa.

I quaranta atleti, venti maschi e venti femmine, hanno ricevuto il coupon valevole per il ritiro della somma venerdì pomeriggio, in occasione della premiazione avvenuta presso la sede provinciale del Coni, in via Piemonte. Una cifra sicuramente non esorbitante, ma che rappresenta un premio simbolico per questi ragazzi che vivono l’atletica con passione, distinguendosi positivamente in occasione di gare e campionati: la squadra maschile, infatti, partecipa alla serie A argento, mentre le ragazze difenderanno la serie B nei prossimi Campionati di Società, in programma a Matera. «Avremmo anche potuto versare cento euro a testa ai venti migliori atleti, ma abbiamo ritenuto meglio dividere la cifra per quaranta, in modo da permettere a quanti più ragazzi possibile di ottenere questo premio. All’elenco mancano Nicola Vizzoni, chiaramente atleta di livello internazionale, e i gemelli Dini, che fanno parte delle forze dell’ordine», ha affermato Marco Marsi, presidente dell’Atletica Livorno.
Nello specifico, la Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno consentirà agli atleti non ancora correntisti di aprire un conto corrente gratuito per due anni in qualunque filiale del gruppo.

Di seguito l’elenco dei vincitori e le rispettive discipline.

UOMINI

Joao Bussotti – 1500 metri;
Marco Landi – 200 metri;
Andrea Bacci – 400 ostacoli;
Alessandro Bacci – 400 metri;
Luca Lemmi – siepi;
Emilio Marconi – 400 ostacoli;
Tommaso Pistolesi – salto in lungo;
Andrea Rinaldi – salto in lungo;
Eric Fantazzini – lancio del martello;
Luca Marsi – salto con l’asta;
Manuel Lenzi – salto in lungo;
Filippo Girardi – marcia;
Michael Mazzantini – salto in lungo;
Marco Palumbo – salto in lungo;
Andrea Warin – salto in lungo;
Andrea Foresi – salto in lungo;
Mario Alvarez – lancio del martello;
Paolo Picchi – 200 metri;
Giacomo Guglielmi – marcia;
Nicholas Tori – 200 metri.

DONNE

Sonia Ruffini – 5000 metri;
Francesca Boccia – salto con l’asta;
Valentina Lensi – 100 metri;
Irene Antola – siepi;
Caterina Bianchini – 200 metri;
Ilaria Cariello – salto in lungo;
Alessandra Olobardi – lancio del disco;
Giulia Morelli – 1500 metri;
Ilaria Germani – 400 metri;
Eva Guantini – 100 ostacoli;
Viola Lonzi – marcia;
Francesca Argelassi – lancio del giavellotto;
Sharon Guerrazzi – 800 metri;
Lisa Cantoni – 800 metri;
Natalia Novi – lancio del martello;
Eugenia Fiorelli – salto in alto;
Ginevra Ditrani – salto in alto;
Giulia Favoriti – salto in lungo;
Romina Cellini – salto con l’asta;
Martina Pellegrini – lancio del martello.

 

Riproduzione riservata ©