Valerio Mori Ubaldini: con il jiu jitsu alla conquista del Brasile

Mediagallery

Da qualche giorno Valerio Mori Ubaldini è tornato in Italia dopo aver trascorso parte del 2013 in Brasile per allenarsi all’Accademia di brazilian jiu jitsu Gracie Barra Rio Matriz diretta dal leader regionale e campione del mondo Jefferson Moura. In questo periodo ha avuto modo di poter partecipare a varie manifestazioni sportive vincendo molti ori e diventando il primo brasiliano a vincere il campionato brasiliano. Non contento, Valerio ha conseguito il diploma Gracie Barra grazie al quale ha potuto insegnare in molte accademia presenti a Rio.
Per i risultati che ha ottenuto, gli è stata conferita dal maestro Moura la cintura marrone alla presenza di molti atleti che hanno fatto la storia del brasilian jiu jitsu come Marcio Feitosa e Flavio Almeida. Durante la permanenza a Livorno, su invito del campione Massimo Rizzoli, dirigerà il corso di brazilian jiu jitsu alla palestra Rendoki Dojo. Dopo tornerà in Brasile per continuare il suo percorso verso la conquista della cintura nera. A gennaio parteciperà al campionato europeo Ibjif di Lisbona mentre a febbraio sarà a Londra alla gara di selezione dell’Adcc pet tentare di ottenere la partecipazione alle finali che si svolgeranno a Dubai.

Riproduzione riservata ©