Santini campione italiano Schoolboy

Mediagallery

Settore Giovanile Toscano di pugilato in grande crescita: a dimostrarlo i tanti ragazzi che hanno avuto le qualità per poter partecipare ai Campionati Italiani Schoolboy tenutosi a Spoleto (Perugia) dal 16 al 18 ottobre. Tutti hanno combattuto come dei leoni, e alla fine ha vinto chi si è contraddistinto per coraggio, carisma, tecnica, tenacia. Emanuele Santini, atleta della Livorno Boxe Salvemini, ha avuto tutte queste qualità: vince tutti e tre gli incontri disputati diventando così campione italiano Schoolboys categoria 46 kg. Non solo, è stato l’unico atleta della Toscana a vincere la medaglia d’oro in questo campionato. Trionfo meraviglioso non solo per questo giovane atleta ma per tutta la squadra Livorno Boxe Salvemini. Dietro la medaglia ci sono tutti: tecnici, collaboratori, amici, organigramma societario ma soprattutto la famiglia, che per mesi ha collaborato con i tecnici a 360gradi. Il piccolo-grande Santini partirà per Anapa (Russia) per gli Europei Schoolboys.

Immagine

Un altro atleta labronico partecipante al campionato è stato Simone Moriconi (64 kg) che però non è riuscito a leggere il match, facendo confusione tattica, tanto da legare l’avversario continuamente e farsi squalificare dopo 3 richiami ufficiali contro Amedeo Rossi. Impegnate sempre a Spoleto anche la prima squadra femminile toscana denominata “Le Audaci”, che vince 4-0 contro la squadra Lazio (per Boxe Salvemini presente Silvia Sassi) aggiudicandosi così il pass per il Torneo WBL (Women Boxing League) che si terrà a Spoleto dal 23 al 25 ottobre.
Nonostante tutti questi risultati ed un settore giovanile di più di trenta bambini, decine di atleti, tra i quali diversi campioni affermati, e decine di amatori, la Livorno Boxe Salvemini non ha le capacità per sbloccare il problema con l’amministrazione per la palestra comunale per poter portare avanti un progetto per tutti nel sociale nella città di Livorno. Chiedono uno spazio a chiunque l’avesse nella città di Livorno, anche a parrocchie, o qualsiasi ente disponibile ed intenzionata a sposare il progetto per garantire ai bambini livornesi e stranieri corsi sportivi di pugilato a bassissimo costo. Le attività ed i progetti continueranno alla palestra Eos di Stagno, ampliandone e fornendo più spazio e più possibilità.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Silvia

    Forza Audaci !!!!!

I commenti sono chiusi.