Paolo Corrieri nuovo delegato provinciale del Coni. Prende il posto di Giannone

Mediagallery

di Gianni Picchi

Paolo Corrieri è il nuovo delegato provinciale, per la sede di Livorno Coni Point. A presentarlo ai responsabili delle discipline sportive livornesi, ed alla stampa, è stato Salvatore Sanzo, presidente regionale del Coni. Al suo fianco il nuovo assessore allo sport Nicola Perullo: “Sono soli 15 giorni che siedo su questa poltrona importante. Livorno, da sempre, ha vissuto di sport, dalle scuole ai professionisti. Ho anche la delega al turismo, che deve viaggiare di pari passo con lo sport, per migliorare i percorsi esistenti. Dalle strutture alla mentalità sportiva. Dobbiamo cambiare passo. La crisi non sarà nostro alleato. Dobbiamo migliorare l’utilizzo degli impianti senza dimenticare lo sport legato alle tradizioni. Dobbiamo fare diventare ricchezza tutto questo. Quindi sarà un asse importante sport-turismo, specialmente in collaborazione con il Coni”.

Infine ha preso la parola il nuovo delegato Coni, architetto, da oltre vent’anni nella famiglia Coni, ed in particolar modo nel periodo della presidenza di Gino Calderini, come consulente per l’impiantistica sportiva: “Calderini riuscì a dare una svolta importante al Coni, per aver catalizzato intorno a sé personaggi che hanno condiviso la sua linea politica: il sociale applicato allo sport.
Da queste idee dobbiamo ripartire. Spero che rimanga integro il gruppo di lavoro che c’è stato fino ad ora. In questo periodo dobbiamo fare incontri con le amministrazioni comunali, molte di loro rinnovate, anche per parlare di risorse, per portare avanti questi progetti. Tra questi c’è Giocosport, che coinvolge oltre 6000 studenti di Livorno e provincia.  L’altro è il Multietnico, che negli scorsi anni è stato possibile anche per il supporto della Comunità Sant’Egidio, e la Fondazione cassa di Risparmi di Livorno”.

Il nuovo delegato continua nella sua presentazione: “Tra l’altro, a livello nazionale manca un progetto per la scuola e, visto i nostri successi ottenuti negli scorsi anni in Toscana, Roma ci ha dato mandato di continuare, anche per il prossimo anno, con Giocosport. Dovremmo riaprire il discorso con l’amministrazione comunale, che negli ultimi anni è stata latitante. Per quanto riguarda gli  impianti sportivi, al momento l’amministrazione ha deciso di allungare di un anno la gestione alle società, per capire e valutare. Noi abbiamo chiesto una compartecipazione alla gestione impiantistica sportiva. Vorremmo dare il nostro contributo di esperienza, anche per tutelare le società sportive., sotto gli aspetti contrattuali”,
Paolo Corrieri è stato “presentato”, da Mario Tinghi, consigliere regionale per il pattinaggio. Dopodichè è stato promosso un incontro con Corrieri, a Tirrenia. Al termine il presidente Sanzo, ed i consiglieri regionali, hanno dato il loro assenso.

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # la formica

    Congratulazioni all’architetto Corrieri per il prestigioso incarico,che fu anche di Gino Calderini;immenso Presidente,auguro anche al neo Presidente Corrieri di seguire le orme di Calderini.Cordiali saluti dalla formica