Campionato regionale di karate. Doppia gioia per la Piattelli

Mediagallery

Diletta Piattelli ha vinto per il secondo anno consecutivo il campionato regionale di karate specialità kumite. La giovane livornese, classe 1995, alla sua seconda apparizione tra i senior si è confermata la più forte nella 61 kg. Categoria caratterizzata, a detta delle atlete in gara, da un arbitraggio che ha lasciato molto a desiderare, ne sa qualcosa purtroppo l’altra livornese Giada Fanciullo giunta terza. Va detto che le regole del karate sportivo sono complicate e non di facile interpretazione, e forse questo è uno dei motivi per cui il karate non è sport olimpico. Diletta ha disputato due incontri: il primo contro l’aretina Badalotti terminato 0-0 e vinto al giudizio arbitrale, la finale contro la fiorentina Pitta vinta in rimonta per 2-1 con due kizami (pugni al volto) perfettamente controllati.
La vittoria vale anche come qualificazione ai campionati italiani assoluti del prossimo 6 aprile a Siracusa dove la Piattelli vorrà migliorare il buon settimo posto dell’anno passato quando esordì nella categoria regina.

Riproduzione riservata ©