Budokan Portuali Livorno: che spettacolo all’open Campania

Mediagallery

L’ultima gara stagionale si rivela piena di soddisfazioni per il Budokan Portuali Livorno, che all’open Campania conquista ben 6 medaglie, tutte nel kumite, due d’argento e quattro di bronzo. Nella categoria under 21 le ragazze livornesi si fanno valere andando sul podio con Lisa Magnani nella +60 kg (bronzo) e Giada Fanciullo (argento) che nella 60 kg dopo aver disputato un’ottima competizione è stata battuta in finale al giudizio arbitrale dopo che l’incontro era finito in parità. Anche per i giudici è stato arduo decidere la vincitrice, esprimendo un verdetto non unanime che ha premiato 3-2 l’avversaria.

Mancava Diletta Piattelli a causa di un infortunio alla caviglia patito a metà novembre durante un allenamento con la selezione regionale. Tra le cadette è Martina Calà che dopo aver vinto il bronzo nella categoria esordienti, combatte anche nella cadette + 54 kg, categoria molto numerosa e difficile. Martina disputa un splendida prova e dopo cinque intensi incontri vince l’argento, chiudendo una stagione molto positiva che l’ha vista tra l’altro conquistare il bronzo ai campionati italiani e vincere l’open internazionale di Lignano Sabbiadoro. Sempre tra i cadetti è arrivato anche il bronzo di Gabriele Vernieri nella 63 kg che è riuscito a bissare quello ottenuto in precedenza tra gli esordienti.

Riproduzione riservata ©