Atletica Livorno, la tua staffetta è super. Denza un fulmine nei 300 ostacoli

Mediagallery

di Gabriele Pritoni

Si è svolta a Lucca la prima fase dei campionati di società interprovinciali categoria cadetti e cadette. Da segnalare la bella vittoria di Fabio Denza nei 300Hs (da 76cm) in 41.8s, con l’argento Federico Quinti (LR) distaccato di quasi un secondo e il bronzo di Federico Di Napoli nel lungo (proprio davanti a Denza), che è arrivato anche 5° negli 80m piani con 9.8s. Bene anche Francesco Raffo, sempre bianco verde, secondo nel peso (11.19m)e nel martello(27.35): se nella prima delle due gare l’oro è arrivato di poco avanti (11.74m), nella seconda era irraggiungibile (45.38). Nelle categorie giovanili, con il fisico in fase di sviluppo, sono situazioni che possono accadere.

In campo femminile, Arianna Lazzeri (LR) è arrivata seconda negli 80m con 10.3s mentre Chiara Filippi e Rebecca Raiola, entrambe in forza all’Atletica Livorno sono state le uniche concorrenti del salto con l’asta, prendendo ovviamente oro e argento entrambe a 1,90m (la differenza l’hanno fatta gli errori nei salti di avvicinamento). Oro e argento più “veri”, se così si può dire, per Arianna Lazzeri e Silvia Dini (LR) nel triplo (rispettivamente con 11.30 e 10.61). Giada Scardigli (AL) è seconda nel disco da 1kg (19m per lei), Irina Gargiulo è terza nel giavellotto da 400g (21.98m) ma risalta su tutto il dominio dell’Atletica Livorno nella 4×100 femminile, dove piazza due squadre ai primi due posti del podio: Gurrieri, Guarducci, Filippi e Dini vincono in 51.5, Sangiacomo, Susini, Raiola e Valori sono seconde in 53.8.

 

Riproduzione riservata ©