Angileri arbitro ai mondiali Wtka di Valencia

Mediagallery

Il livornese Daniele Angileri è stato confermato per il decimo anno consecutivo alla guida degli arbitri ai mondiali unificati di Wtka con oltre 6 federazioni internazionali che si svolgeranno dal 4 al 8 novembre a Valencia (Spagna).
Pochi mesi fa ha ricevuto sia da Wtka International che da Asi (ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni) la qualifica di Maestro benemerito ed il grado di 8° dan, un riconoscimento prestigioso per l’impegno e la professionalità profusa nel mondo delle arti marziali. Angileri ha diretto tutte le edizioni dei mondiali Wtka, portando in giro per il mondo le insegne della città di Livorno, dove vive e pratica il karate da oltre 35 anni. Nella sua carriera dopo una breve ma intensa attività agonistica è passato al settore arbitrale dove si è distinto avendo doti eccellenti per questo ruolo che gli sono valsi i prestigiosi titoli, alcuni dei quali qui sopra citati. Ha collaborato e diretto il settore arbitrale e l’organizzazione gare in alcune prestigiose federazioni ed enti di promozione sportiva, inoltre è fondatore e presidente di Wtka Europa. Oggi dirige la società Sport Combat Academy (Petra Club) di via Firenze 128 a Livorno, dove col karate si è distinto nel circuito italiano ed internazionale annoverando ben 4 atleti nella rosa della squadra nazionale. Un altro livornese fa parte dello staff mondiale: l’istruttore Gianni Santoro da anni valente collaboratore e braccio destro di Angileri, cura tutta la parte informatica delle competizioni e dirige i lavori degli ufficiali di gara

Riproduzione riservata ©