Zelig, assegnati 10 biglietti omaggio. Magini racconta la sua “spietata” guida turistica

Mediagallery

Quilivorno.it  ha messo in palio 10 biglietti omaggio per i primi che  hanno inviato una mail con nome cognome e indirizzo di posta elettronica a redazione@quilivorno.it con oggetto ZELIG. I vincitori, contattati dallo staff di Zelig Livorno, dovranno ritirare i biglietti omaggio entro e non oltre martedì 25 febbraio.

Dopo il terzo tutto esaurito della stagione torna al Teatro Cral Eni lo scatenato gruppo di comici dello Zelig Livorno (giovedì 27 Febbraio – Teatro Cral Eni – Ore 21;30 – Ingresso 5 euro – Info 0586 401308). Per l’occasione intervistiamo uno comico senese, che al lab porta il personaggio della guida del pullman. Stiamo parlando di Daniele Magini

Qual è il segreto del successo di Zelig Livorno?
Sicuramente il fatto di essere “amici”… ma non quelli di Maria, quelli veri.. quelli che hanno rapporti di amicizia e condividono esperienze da anni. il non essere ” gelosi” o “invidiosi”, il fatto di essere loro ad applaudire per primi su una bella battuta o dietro le quinte a dirti ” GRandeee!”. Ma una bella squadra non puo’ essere tale senza un “leader” che sa carpire ogni singola sfumatura, che e’ il primo a mettersi in gioco, il primo a “giocare con te” il primo a farti crescere con lui…. ed il nostro “leader” e’ il nostro autore Marco Vicari

Da quanto frequenti il gruppo di Zelig Lab?
Credo di essere vicino alla pensione, dopo il Marmugi credo di essere il piu’ “anziano” con 9 anni all’attivo.

Cosa ti ricordi del provino?
Io ed il Crestacci a sedere in platea al Rifredi di Firenze che commentavamo, ridevamo e scherzavamo.. poi Antonio De Luca mi chiama, tocca a me: faccio il monologo.. di corsa… agitato.. .e ancora imbarazzato… ma arrivo alla chiusura. stanco e sudato. Alla fine Antonio mi dice : ” di quello che hai detto toglierei il 50%… ma mi piaci… possiamo lavorare insieme. e da li’ non ho piu’ smesso.

Quali sono i tuoi cavalli di battaglia sul palco?
Abbandonati i monologhi, mi sono imbattuto in più personaggi, ma quello che porto nel cuore e’ “Sandro Catorcio” un improbabile venditore di auto (belle belle belle) ho pensato più volte di lasciarlo stare, ma ogni anno, indosso la giacchina con i suoi colori improponibili e ci gioco su altri palchi, come se fosse un mio alterego.

Come nasce l’idea del tuo personaggio “La guida”?
E’ figlio di Skipe, da un bellissimo dialogo tra me e Marco, un “palleggio” di idee, dalla guida turistica delle crociere, all’autista del pulmann, allo stewart di alitalia.. fino ad arrivare ai ” F.lli Miseria .. viaggi e disastri dal 1815, specializato in tour per centri anziani” e via.. cor purmaa’!

Che tipo di comicità ti piace?
Quella che proviene dal “vissuto”, senza arrivare al volgare, quella originale. quella non urlata. Mi piace un comico che, oltre al testo, con i gesti e padronanza, sa trasportarti nel suo mondo, come se ci fosse una bellissima scenografia. Un comico che sa cosa significhi il “Teatro”.

Un comico che ti ha ispirato o che hai particolarmente a cuore?
Ecco, appunto se me la facevi prima la domanda mi risparmiavo il “pippone” di prima, colui che riesce ad impersonificare il mio “mito” e’ Enrico Brignano.

Come vedi la comicità toscana oggi? bella, fresca, intelligente e vogliosa di far capire che e’ cresciuta. Abbiamo avuto dei Grandi Maestri toscani, che ci hanno fatto scuola, alcuni continuano a seguire quei ” stereotipi”… altri, provano a buttarsi su strade diverse e piu’ originali per il grande pubblico.

Cosa stai preparando per giovedi’ 27?
Un altro viaggio sul pulmann dei F.lli Miseria, per una citta’ conosciutissima, dove daro’ istruzioni, consigli e notizie al bellissimo gruppo di giovani dove il piu’ piccolo ha 84 anni.

Tre buoni motivi per venire a vedere Zelig Livorno al Cral Eni il 27 Febbraio?
Per il rapporto qualita’-prezzo ci fa un baffo anche la Ryan Air. perche’ si ride abbbestia per 2 ore e diamo la possibilita’, per chi lo ritiene opportuno, di riprendere fiato. Perche’ Zelig Livorno… e’ Zelig Livorno…..e non lo presenta Fazio! che dici?!

I biglietti omaggio dovranno essere ritirati alla cassa del Teatro Cral Eni entro Martedi’ 25. Zelig Livorno è formato da Nico Pelosini, Katia Cianci, Valerio Delfino, Giacomo Terreni, Gli Ultimi della Fila, Stefano Santomauro, I Licantropi, Andrea Cappellini, Piero Torricelli, Mattia Zoboli, Stefano Martinelli, Simone Gambis, Pamela Nascetti, Daniele Magini, Silvia Lepri, Lucrezia Von Berger, I Progildan, Maurizio Ceccarino Borgogni, Claudio Marmugi, Michele Crestacci e la Disturbanda. Autore e Regista Marco Vicari –

 

Riproduzione riservata ©