Zelig Lab sbarca ai Pancaldi. Esauriti tutti i 12 biglietti omaggio in palio con Quilivorno.it

Mediagallery

LIVORNO – Torneranno per una sera d’estate a proporre la loro comicità irresistibile con la quale hanno trionfato a suon di “tutto esaurito” nella passata stagione teatrale: sarà un unico grande evento fatto per ridere dall’inizio alla fine quello che porterà ai Bagni Pancaldi, sabato 10 agosto alle 21,30, il cast del Laboratorio Zelig di Livorno, composto da una quindicina di comici che nel 2013, grazie al successo di pubblico e di critica conquistato sul campo del Cral Eni, si sono guadagnati addirittura una loro serata a Milano nel maggio scorso allo “Zelig” (quello vero), storico locale di viale Monza 140.

CONCORSO. Quilivorno.it in due giorni ha messo a disposizione 12 biglietti omaggio che ha già assegnato ai suoi lettori. Uno per ogni mail che è arrivata all’indirizzo di redazione (redazione@quilivorno.it) e che abbia avuto per oggetto Zelig Pancaldi. I vincitori sono stati ricontattati dallo staff di Zelig Lab Livorno.

Da otto anni esistono i laboratori Zelig a livello nazionale, ma solo dal 2010 è presente a Livorno una “succursale” di Zelig che è riuscita quest’anno a scatenare una vera propria ondata di simpatia ed uno stuolo di seguaci fedelissimi, che spesso sono stati al gioco creando e partecipando a video comici (su tutti l’Harlem Shake per YouTube, diretto da Serena Rebua, con oltre diecimila visualizzazioni), oppure interagendo con gli artisti per servizi fotografici trasformati poi in una mostra dal titolo “Bestie da Palco”. Ai Pancaldi il Lab Zelig Livorno, “on the road”per l’occasione, promette un tour de force di risate, oltre due ore di spettacolo serrato condotto da Claudio Marmugi, con la partecipazione, tra gli altri, di Valerio Delfino, Katia Cianci, Matteo Cesca, Nico Pelosini, Stefano Santomauro, Piero Torricelli, Stefano Martinelli.

La prevendita per assistere allo show è già iniziata presso la biglietteria Pancaldi, in orario 8-16. Maggiori informazioni sono presenti sulla pagina face book del Lab Zelig Livorno

Riproduzione riservata ©