Ufficiale: Effetto Venezia si farà. 80 spettacoli in 10 giorni. Il tema? La “Bella Italia”

Lo stage è riservato ad un massimo di 40 volontari che non abbiano più di 34 anni d'età. Per iscriversi http://www.livorno-effettovenezia.it

Mediagallery

E’ ufficiale. Nonostante fosse stato in bilico fino all’ultimo è arrivato l’ok definitivo per far rivivere anche quest’anno a Livorno e ad oltre 200mila spettatori quello che è ormai il festival dell’estate.
Dal 26 luglio al 4 agosto il caratteristico quartiere de La Venezia ospiterà infatti la 28esima edizione di Effetto Venezia, tra concerti, spettacoli teatrali, mercati ed artisti di strada. Dopo i “Profumi di Spagna” (2010), la “Douce France” (2011) e la “Mitica Grecia” (2012), l’edizione 2013 dell’atteso festival livornese sarà dedicato alla “Bella Italia”.
Per la quarta edizione consecutiva, la direzione artistica è stata affidata a Mario Menicagli, direttore d’orchestra che, oltre ad una vasta esperienza nel campo della lirica, ha collaborato con moltissimi artisti di musica pop e jazz tra i quali Elio, Maurizio Colonna, Rossana Casale, Mimmo Locasciulli, Antonella Ruggiero, Ron, Simona Molinari, Stefano Bollani e Danilo Rea. L’Organizzazione dell’evento a cura del Comune di Livorno sarà coordinata dalla Associazione Musicale Modigliani.
L’affascinante ambientazione della Venezia e dei suoi “fossi”, sarà teatro di oltre 80 eventi, realizzati in diverse location. Non mancheranno artisti di strada, spettacoli itineranti attraverso i “fossi” per coinvolgere il pubblico “navigante”; sono previsti inoltre incontri, presentazioni, spazi per i giovani e mostre; come da tradizione anche questa edizione si chiuderà con l’opera lirica in piazza: quest’anno sarà Rigoletto di Giuseppe Verdi a fare da sfondo alla serata conclusiva della kermesse. Installazioni dedicate al cinema, agli anni d’oro della televisione, faranno da cornice ad un Festival ogni anno frequentato da oltre 200.000 spettatori.
L’ingresso alla manifestazione e agli spettacoli è gratuito.

Da rilevare la massiccia presenza di sponsor privati che anche quest’anno garantiranno la continuità della manifestazione che, con i suoi ventotto anni di vita, rappresenta, tra i Festival, una delle realtà più consolidate a livello nazionale.
Anche quest’anno Effetto Venezia offre uno stage gratuito sulla produzione esecutiva di eventi culturali, diretto da Luca Zannotti operatore e manager culturale. Lo stage è riservato ad un massimo di 40 volontari che non abbiano più di 34 anni d’età. Per iscriversi è necessario accedere al bando di concorso disponibile sul sitohttp://www.livorno-effettovenezia.it

Riproduzione riservata ©