Tavola rotonda sul Santo Graal all’Associazione Archeosofica

Mediagallery

L’Associazione Archeosofica Sezione di Livorno inaugura un nuovo ciclo di incontri dedicati al Santo Graal. “Del Graal è stato scritto parecchio dal XII secolo ad oggi, a cominciare dai romanzi della “Tavola Rotonda” e le leggende dei cicli cavallereschi. Hanno supposto trattarsi di un oggetto di culto religioso fatto d’oro o altro materiale misterioso, più esattamente del Calice usato da Gesù Cristo nella sua ultima Cena eucaristica: calice che servì a Giuseppe d’Arimatea per raccogliere il sangue e l’acqua dal costato squarciato del Redentore. Altri avrebbero ravvisato nel Graal la Grazia santificante o lo Spirito Santo, oppure una Sapienza, una Tradizione esoterica, una Parola perduta o nascosta di epoca in epoca e custodita da Iniziati e guerrieri-sacerdoti, anche perché il mito della Coppa e del beveraggio d’immortalità risale a migliaia di anni prima di Cristo.”

Gli incontri si terranno tutti i giovedì alle ore 21,15 con il seguente programma:

6 febbraio 2014 ore 21,15:

La Leggenda del Graal e le sue fonti

13 febbraio 2014 ore 21,15

I Romanzi del Graal e il Regno Misterioso

20 febbraio 2014 ore 21,15

Esperienza Misterica del Santo Graal

 27 febbraio 2014 ore 21,15

La Guerra Santa e la Cerca del Graal

 L’ingresso è libero e gratuito.

Per informazioni contattare l’Associazione Archeosofica: tel. 0586.21 94 02 oppure scrivere a info.livorno@boxletter.net.

http://www.associazionearcheosofica.it/index.php/component/content/article/42-presentazione/144-il-santo-graal-la-tradizione-archeosofica.html

 

Riproduzione riservata ©